Politica internazionale

Politica internazionale

Xi l'americano, tutte
le citazioni del Presidente

Xi l americano, tutte <br />le citazioni del Presidente


Di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest



Pechino, 24 set. - L'ultima, in ordine cronologico è quella, celeberrima, presa dalla fiaba di Ali Baba e i quaranta ladroni, "Apriti Sesamo", ma il presidente cinese nei primi due giorni di visita negli Stati Uniti non ha perso l'occasione di snocciolare citazioni tratte dalla cultura americana più o meno recente. I tentativi di rassicurare la platea di Ceo dei più noti nomi dell'industria statunitense sulle riforme economiche e le aperture del mercato interno agli investimenti delle multinazionali a stelle e strisce si sono accompagnati a momenti più distesi in cui hanno fatto capolino tra le parole di Xi i nomi di Hemingway e di Kevin Spacey, nelle vesti di protagonista del dramma sfondo politico "House of Cards".

A Seattle, Xi Jinping ha cercato di scrollarsi di dosso l'immagine che gli americani hanno dei leader comunisti, generalmente considerati piuttosto criptici e legnosi, secondo le parole degli osservatori e degli accademici che stanno seguendo la visita del presidente cinese. Xi ha raccontato aneddoti della sua gioventù e parlato delle sue preferenze tra gli autori americani del Ventesimo Secolo. Tra gli altri, Xi ha citato Mark Twain, Henry David Thoreau, il poeta Walt Whitman e, appunto, Ernest Hemingway, e in particolare "Il vecchio e il mare". L'opera più celebre dello scrittore americano "ha lasciato una profonda impressione" nel presidente cinese, ha spiegato lo stesso Xi. Durante una visita a Cuba, Xi era andato anche a bere un mojito nel bar frequentato dallo scrittore.

Indirettamente, anche Walt Disney è comparso nelle parole del presidente cinese. Tra le numerose rassicurazione che ha dato al gotha dell'industria americana sulle aperture del mercato cinese, ha ricordato di essere stato tra i funzionari che si erano espressi a favore del parco a tema sui personaggi inventati dal disegnatore statunitense che sorgerà a Shanghai. "La Cina ha bisogno di un mercato dell'intrattenimento fondato sulla diversificazione culturale", ha sostenuto il presidente cinese di fronte a una platea che annoverava tra gli altri, Tim Cook della Apple, Natya Sadella di Microsoft e l'ex segretario al Tesoro, Henry Paulson.

Quanto sincero fosse il presidente cinese nell'apprezzamento della cultura e quanto mosso, invece, dall'occasione è difficile stabilirlo. Di Xi Jinping è nota la passione per lo sport, tra cui il basket e il calcio, e di lui si dice che ami i film di Hollywood con un occhio di riguardo per i western. Per promuovere i legami tra Cina e Stati Uniti, Xi è poi stato assieme alla moglie, Peng Liyuan, alla Lincoln High School di Tacoma, città gemellata con Fuzhou, dove è stato accolto dagli studenti e dai giocatori della squadra di football che gli hanno donato una maglia con il suo nome e il numero uno stampato sul retro. La passione per alcune icone culturali americane e le sue stesse parole rassicuranti sul contrasto cinese al cyber-terrorismo non sono bastate finora a rassicurare la Casa Bianca. La parte più impegnativa del viaggio, che comincia oggi con l'arrivo a Washington: l'argomento sarà in cima alla lista di quelli che verranno trattati assieme al presidente Obama e per convincere il suo interlocutore della bontà delle intenzioni cinesi in materia di contrasto al fenomeno servirà qualcosa di più che qualche citazione azzeccata.

 

24 SETTEMBRE 2015

 

 

 

LEGGI ANCHE

 

XI A SEATTLE CHIEDE COOPERAZIONE
Guerra Cina e Usa porterebbe al "disastro"
 

 

AL VIA VIAGGIO DI XI JINPING NEGLI USA : LE TAPPE, L'INTERVISTA AL WSJ

 

DOSSIER: IL VIAGGIO DI XI NEGLI USA

 

PIU' AFFARI CHE POLITICA NEL VIAGGIO DI XI IN USA

 

 

ALTRI ARTICOLI

 


XI A SEATTLE CHIEDE COOPERAZIONE
Guerra Cina e Usa porterebbe al "disastro"

 

CALO PMI, MANIFATTURIERO TRASCINA MERCATI AL RIBASSO

 

XINJIANG, ALMENO 5 MORTI IN ATTACCO A MINIERA

 

CACCIA CINESE SFIORA AEREO SPIA AMERICANO

 

MEDIA: FIRMATO ACCORDO SU COOPERAZIONE PERMANENTE

 

AL VIA VIAGGIO DI XI JINPING NEGLI USA : LE TAPPE, L'INTERVISTA AL WSJ

 

LICENZIATO NUMERO DUE AUTORITA' VIGILANZA MERCATI

 

XI E PAPA FRANCESCO IN USA A DISTANZA DI POCHE ORE


PIU' AFFARI CHE POLITICA NEL VIAGGIO DI XI IN USA

 

MIGRANTI: GLOBAL TIMES ELOGIA GERMANIA, UE IMPREPARATA

 

SETTE INFARTI DURANTE MARATONA PECHINO, ALTI I LIVELLI DI SMOG

 

APP STORE DI APPLE SOTTO ATTACCO IN CINA

 

GRAN BRETAGNA VERSO PRIMO REATTORE MADE IN CHINA 

 

FED SCEGLIE LA CAUTELA, TASSI FERMI TRA 0 E 0,25%
Analisti, rischio frenata Cina dietro decisione su tassi

 

BORSE CHIUDONO IN LIEVE RIALZO DOPO DECISIONE FED

 

PECHINO: CINA NON UNICO MOTIVO PER DECISIONE FED

 

 

 

@Riproduzione riservata



每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci