Politica interna

Politica Interna

Legge contro pettegolezzi
online, primo arresto

Legge contro pettegolezzi <br />online, primo arresto


di Antonia Cimini

 

Pechino, 20 set. - Un ragazzo di 16 anni è diventato ieri il primo cinese ad essere arrestato in virtù del nuovo regolamento che controlla lo spargere di voci malevoli su internet, hanno fatto sapere le autorità della regione del Gansu dove è avvenuto il fermo.

 

Il giornale locale Beijing Times ha dato la notizia senza fornire l'identità del giovane. Il ragazzo avrebbe raccontato su internet della morte del gestore di un karaoke del posto, deceduto una settimana fa, fornendo una versione diversa da quella data dalla polizia, così insinuando che le indagini delle forze dell'ordine sono state commesse con leggerezza o intenzione di depistaggio. Per la polizia l'uomo è morto per la caduta da un edificio, per il ragazzo è stato picchiato a morte.

 

Il commento del sedicenne avrebbe presto fatto il giro di internet, in contravvenzione alle nuove regole che determinano con precisione il limite da non superare per notizie definite 'infondate'.

 

Lo scorso 9 settembre un'ordinanza della corte suprema cinese ha stabilito che notizie senza fondamento lette più di cinquemila volte o ritrasmesse più di 500 volte costituiscono reato di diffamazione, per il quale è presto il carcere.

 

E' la prima volta che un cittadino viene individuato ed arrestato ai sensi della nuova regola, che ha destato non poco scalpore in Cina. Esperti legali hanno dichiarato l'incostituzionalità della norma, mentre attivisti l'hanno definita un'ulteriore bavaglio all'espressione e un facile strumento di persecuzione politica.

 

Internet si è rivelato negli ultimi anni un potente mezzo di espressione e anche un mezzo al servizio degli interessi dello stato. Non pochi casi di corruzione sono stati esposti da utenti di Weibo, il popolare servizio di microblog del paese. E lo scorso maggio lo sdegno degli internauti ha fatto riaprire le indagini nel caso di una giovane donna morta a Pechino in un centro commerciale. La polizia aveva liquidato l'incidente come un'accidentale caduta da un palazzo, mentre i colleghi della donna erano certi si fosse trattato di un episodio di violenza sessuale finito male. Le manifestazioni di protesta al centro commerciale sono apparse in fotografia su Weibo, ritrasmesse innumerevoli volte e le forze dell'ordine hanno acconsentito a riesaminare l'incidente.

 

Tra i critici della nuova legge c'è proprio chi crede che mettere a tacere gli utenti su internet farà del male alla nascente società civile cinese, e ancor di più al governo che dovrà scontrarsi con maggiore pressione sociale e rabbia inesplosa. 

 

ARTICOLI CORRELATI

 

GUERRA AI RUMORS, XI JINPING CONTRO WEB AUTARCHICO

 

ALTRI ARTICOLI


KIM: CINA GESTISCA MEGLIO L'URBANIZZAZIONE

 

IN ARRIVO LISTA MENSILE SU CITTA' PIU' INQUINATE

 

LETTERA DI BO XILAI: "IL MIO NOME SARA' RIPULITO"

 

TRAMONTA EPOCA D'ORO DEI DOLCETTI DELLA LUNA

 

TIGRI, MOSCHE E WEB: TUTTE LE LOTTE DI XI

 

XIA YELIANG IL PROFESSORE DELLA BEIDA CHE 'PARLA TROPPO' 

 

AGGREDITO IL SECONDO UOMO PIU' RICCO DELLA CINA

 

CCTV TAGLIA CAST PER SHOW FESTA META' AUTUNNO

 

CONTRATTO ANTI-SUICIDIO PER GLI STUDENTI DEL GUANGDONG 

 

"LA LETTERATURA CINESE" DI BERTUCCIOLI: LA NUOVA EDIZIONE DE L'ASINO D'ORO 

 

FORZA LAVORO TRA CRISI GENERAZIONALE E ROBOT 

 

JIANG JIEMIN DEPOSTO DA CARICA DI PRESIDENTE SASAC 

 

INVESTIMENTI ESTERI +6,37%  NEI PRIMI OTTO MESI   

 

XI JINPING IN ASIA CENTRALE E LA “NUOVA VIA DELLA SETA”

 

MO YAN SULLA CENSURA CINESE IL PREMIO NOBEL INTERVISTATO DAL SCMP 

 

GOVERNATORE PBoC, INCORAGGIARE BANCHE PRIVATE 

 

NOTO BLOGGER AMMETTE DIFFUSIONE DI RUMORS ONLINE 

 

ANCHE DANONE NEL MIRINO DELLE INDAGINI PER CORRUZIONE 

 

SIRIA, PECHINO: ACCORDO DI GINEVRA ALLENTERA' TENSIONI

 

ANCORA NULLA DI FATTO TRA CINA E PAESI ASEAN 

 

NUOVO MODELLO ECONOMICO CINESE DARA' UN IMPULSO AL MONDO 

 

AXI-INCHIESTA FARMACI, ANCHE BAYER NEL MIRINO

 

CRISI SIRIANA, SI' ALLA SOLUZIONE RUSSA

 

ARRESTATO UOMO D'AFFARI VICINO AD ATTIVISTA XU 

 

TRE CONDANNE PER ATTACCHI NEL XINJIANG

 

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci