Politica interna

Politica Interna

Foxconn ammette: studenti
costretti a turni di notte

Foxconn ammette: studenti<br />costretti a turni di notte


di Sonia Montrella
Twitter@SoniaMontrella


Roma, 11 ott.- Dopo le polemiche è arrivata l'ammissione: Foxconn ha confermato di aver preso studenti universitari a lavorare nelle proprie linee di assemblaggio costringendoli a turni di notte e straordinari. Una condizione che viola le politiche aziendali e per la quale il colosso taiwanese che in Cina assembla prodotti per Apple, Sony e Nokia è sotto esame.

"Di recente sono emerse delle accuse che hanno coinvolto il programma di tirocinio dello stabilimento di Yantai – si legge nel comunicato stampa emesso dalla società -. Abbiamo condotto delle indagini interne e rilevato casi in cui le politiche che regolano i turni di notte e gli straordinari non venivano applicate". L'inchiesta è arrivata dopo la denuncia dei media cinesi secondo i quali l'Università di Ingegneria informatica di Xi'an, nella provincia dello Shaanxi, ha obbligato i propri studenti ad aderire al programma di tirocinio dello stabilimento Foxconn della provincia dello Shandong.

Alcuni studenti intervistati dall'Oriental Morning Post hanno raccontato di essere stati messi immediatamente ad assemblare console PlayStation Sony, a volte anche per 11 ore al giorno,  anziché fare attività pertinenti con il loro corso di laurea. E quando qualcuno di loro ha deciso di mollare il tirocinio si è sentito rispondere che avrebbe perso i crediti e l'attestato essenziale per il piano di studi.

L'appaltatrice si è scusata promettendo di lavorare per rafforzare le politiche di tirocinio escludendo turni di notte e straordinari e assicurando agli studenti la possibilità di terminare liberamente il tirocinio. Ma non è la prima volta che la megafabbrica di Yantai, nel nord-est del Paese, apre le porte agli studenti per poi sottoporli a turni massacranti: tempo fa la stessa società aveva fatto auto-denuncia a seguito di un'inchiesta interna ammettendo di aver trovato minorenni, anche di 14 anni, al lavoro nella catena di montaggio. Iniziative che il più delle volte coincidono con il lancio di un nuovo gioiellino Apple quando la domanda è alle stelle e le linee di assemblaggio roventi.

Presente in Cina dal 1988 la Foxconn è balzata agli onori della cronaca nel 2010 per la catena di suicidi di cui sono stati protagonisti tredici dei suoi operai, sfiancati dalle estreme condizioni di lavoro. Da allora, Foxconn e Apple non sono mai scomparse dalle pagine dei giornali che denunciano continui episodi di sfruttamento.

 

ARTICOLI CORRELATI


IPHONE5 IN USCITA IL 12 SETTEMBRE, STUDENTI ALLA CATENA DI MONTAGGIO


FOXCONN APRE FABBRICA DA 500 MLN DOLLARI IN BRASILE

 

FOXCONN ASSUME 1 MLN DI ROBOT: LE REAZIONI - di Ivan Franceschini


ALTRI ARTICOLI

 

CINA E BCE,ACCORDO CURRENCY SWAP DA 45 MLD DI EURO

 

IN MANETTE PER 'RUMORS' GIORNALISTA D'INCHIESTA LIU HU

 

CASS, BANCHE OMBRA 40% DEL PIL CINESE

 

I CINESI DEVONO IMPARARE L'ARTE DI RASSICURARE: INTERVISTA A EDWARD LUTTWAK  

LI KEQIANG: COOPERARE NEL MAR CINESE MERIDIONALE   

 

OBAMA, SAREI DOVUTO ESSERE IN ASIA E A CINA NON SPIACE

 

BO XILAI, ACCETTATO RICORDO IN APPELLO

 

TIBET, ALMENO SESSANTA FERITI NEGLI SCONTRI CON POLIZIA

 

UCCISO FONDATORE PRIMO MONASTERO TIBETANO IN OCCIDENTE

 

L'AMANTE DEL TIBET:RICORDO DI ROBERT FORD

 

TAIWAN TEME INVASIONE CINESE ENTRO IL 2020

 

AL VIA ASIATICA, 77 FILM PER CONOSCERE IL 'DIVERSO'

 

XI JINPING, PIENA FIDUCIA NELL'ECONOMIA CINESE


BANCA MONDIALE: CINA IN LINEA CON GLI OBIETTIVI

CINA E TAIWAN A COLLOQUIO DURANTE IL VERTICE APEC

BLCU:STUDENTESSA ITALIANA MUORE DOPO CADUTA DA OTTAVO PIANO


CINA: NO ALLEANZE INDIGESTE

 

XI JINPING IN MALAYSIA TRA ACCORDI E DIPLOMAZIA
Obama cancella tour asiatico

 

'EFFETTO NOBEL' A GAOMI, BOOM DI TURISTI NEL PAESE DI MO YAN

 

PMI UFFICIALE SERVIZI AI LIVELLI PIU' ALTI DA SEI MESI

 

ITALIA IN CRISI DI GOVERNO: LA VISIONE DEI MEDIA CINESI

 

TURISMO: NO ALLO SHOPPING FORZATO, SI AL GALATEO

 

L'AFFARE SINO-TURCO CHE FA ARRABBIARE GLI USA

 

SEGNALI INQUIETANTI

 

BATTAGLIE LEGALI PER IL PADRE DELLE SIGARETTE ELETTRONICHE

 

CHEN GUANGCHENG ENTRA IN THINK TANK AMERICANO

 

LE SETTE VITE DI ZHOU YONGKANG

 


 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci