Politica interna

Politica Interna

Dongguan, 67 in manette
per prostituzione

Dongguan, 67 in manette <br />per prostituzione


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 10 feb. - Sessantasette persone sono state arrestate e dodici locali a luci rosse sono stati chiusi nella località di Dongguan, nella provincia meridionale del Guangdong, dopo che un'inchiesta della CCTV ha svelato il giro d'affari della capitale del sesso cinese. Nella giornata di ieri le autorità della città sul Fiume delle Perle hanno annunciato una dura repressione contro lo sfruttamento della prostituzione, con la sospensione fino a nuove indagini dei capi delle forze dell'ordine nei distretti più colpiti dal fenomeno. Nell'indagine, hanno reso noto le autorità della città di Dongguan, sono coinvolti anche il responsabile di un ufficio della pubblica sicurezza e il capo di un commissariato locale. Il Ministero della Pubblica Sicurezza e le autorità provinciali hanno mandato squadre speciali che hanno operato gli arresti e la chiusura dei siti sospettati di favoreggiamento della prostituzione.


La città di Dongguan è nota per i suoi hotel dove si pratica il gioco d'azzardo e per i postriboli più o meno mascherati da altre attività che la rendono la "capitale del sesso" in Cina. I giornalisti di CCTV in incognito hanno visitato alcuni dei luoghi dove viene praticata la prostituzione, in diverse aree della città, compresi alcuni locali di karaoke, dove le telecamere nascoste dell'emittente televisiva cinese hanno ripreso alcune ragazze mentre ballavano nude per i clienti. Tra le immagini mostrate dalla CCTV anche  l'offerta di servizi da parte di alcune donne ai giornalisti in incognito. L'inchiesta mirava a rilevare anche la connivenza di alcune esponenti delle forze dell'ordine con i proprietari dei locali a luci rosse: le telefonate agli uffici di polizia locale da parte dei giornalisti non hanno prodotto alcun intervento.


Non tutti gli arresti hanno colpito l'industria del sesso. Tra le persone finite in manette, scrive oggi il China Daily, anche una coppia di fidanzati sorpresi dalle forze dell'ordine in una spa nei pressi di Dongguan. Dopo essere stati portati in commissariato per l'interrogatorio, i due sono stati rilasciati dalla polizia, che ha ammesso che non si trattava di un caso di prostituzione. Il caso ha generato proteste sul social network Weibo per le modalità con cui sono state svolte le indagini dalla polizia. Già nel 2010, la città è stata oggetto di un'indagine delle forze dell'ordine contro la prostituzione. All'epoca, gli arresti avevano attirato le critiche del Ministero della Pubblica Sicurezza per i metodi utilizzati: le donne accusate di prostituzione erano state riprese nude dai media cinesi.

 

10 febbraio 2014


ALTRI ARTICOLI: 

 

OBAMA: NECESSARIA MAGGIORE LIBERTÀ DI CULTO IN CINA

 

XI E PUTIN A SOCHI

 

MAX BAUCUS, NUOVO AMBASCIATORE USA IN CINA

 

XI A SOCHI PER RINSALDARE PARTNERSHIP CON PUTIN

 

TOKYO NEGA SU MASSACRO NANCHINO, PECHINO S'INFURIA

 

CINA-MYANMAR: MANCATI STANDARD, NUOVI GUAI CONDOTTA

 

FIRENZE, INCENDI: A FUOCO CAPANNONE GESTITO DA CINESI

 

DUBBI SU CRESCITA CINA, BORSE IN PICCHIATA

 

SPESE MILITARI IN CRESCITA, CINA SECONDA DOPO USA

 

ACQUISTO RISO, CINA ANNULLA AFFARE CON THAILANDIA

 

TOCHINA BUSINESS PROGRAM, AL VIA LA SECONDA EDIZIONE

 

PECHINO DURA SU RAPPORTO HUMAN RIGHTS WATCH:
"NEGA PROGRESSI CINA SU RIFORMA GIUSTIZIA
 

 

FRENANO MANIFATTURIERO E SERVIZI, MA ANCORA IN CRESCITA

 

MISSILE, CINA O NATO: TURCHIA PRENDE TEMPO 

 

CINA E INDIA, GARA A CHI HA L'ARIA PEGGIORE  

 

RAMZY (NYT) AL DESK DI TAIPEI DOPO IL RIFIUTO DEI VISTO CINESE 

 

AVIARIA: PERDITE PER CIRCA 2,5 MILIARDI DI EURO

 

L'ANNO DEL CAVALLO SENZA FUOCHI D'ARTIFICIO


ESPULSO DAL PARTITO L'EX SINDACO DI NANCHINO

 

ECFR: NEL 2013 UE DEBOLE NEL RAPPORTO CON CINA

 

RAMZY (NYT) AL DESK DI TAIPEI DOPO IL RIFIUTO DEL VISTO


OBAMA: CINA SCALZATA DA USA COME DESTINAZIONE PER INVESTIMENTI

 

TENNIS: LA VITTORIA DI LI NA, E' POLEMICA SL DENARO PUBBLICO


ATTIVISTA ANTI-CORRUZIONE CONDANNATO A 18 MESI

 

MOTORI DI RICERCA DI CARNE UMANA, LA PAURA DEL LINCIAGGIO ON LINE

 

SPEDIZIONE ESPLORA FONDALI MAR CINESE MERIDIONALE

 

UNDICI ORE DI TRATTATIVA, EVITATO DEFAULT CHINA CREDIT TRUST

 

BAIDU MAPPA LA MASSICCIA MIGRAZIONE DEL CAPODANNO

 


@ Riproduzione riservata

 

 


每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci