Politica interna

Politica Interna

Carne avariata, 6 i dipendenti
di Husi sotto inchiesta

Carne avariata, 6 i dipendenti <br />di Husi sotto inchiesta


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 5 ago. - Sale a sei il numero dei dipendenti dell'azienda di Shanghai Husi sotto indagine per lo scandalo della carne avariata venduta alle grandi catene di fast food americane in Cina, tra cui anche Mc Donald's e KFC. Lo ha comunicato ieri la casa madre statunitense, OSI, di cui Husi è una consociata, che ha promesso la "completa cooperazione" con tutte le autorità che si stanno occupando del caso in Cina. Finora erano finiti in manette cinque dipendenti della Husi, tra cui il direttore dello stabilimento e il responsabile dei controlli per la qualità dei prodotti.

 

Lo scandalo della carne avariata utilizzata per preparare i cibi destinati ai fast food è stato svelato da un documentario mandato in onda su Dragon TV nelle scorse settimane, che ha portato Mc Donald's a ritirare dal commercio i popolari hamburger di carne di manzo e di pollo o i Chicken Mc Nuggets, le popolari crocchette di patate. Le indagini ufficiali cinesi avvengono in contemporanea alle indagini interne della OSI per appurare le responsabilità individuali. Il gruppo statunitense ha ribadito la propria disponibilità a collaborare con gli inquirenti cinesi in una nota. "Continueremo a dare la nostra piena e incondizionata approvazione alle indagini in corso" ha specificato la OSI. "Vogliamo condividere i nostri riscontri in maniera trasparente e responsabile - scrive la casa madre americana in una nota separata - con tutti gli azionisti nel più breve tempo possibile".


05 agosto 2014

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci