Politica interna

Politica Interna

Al via processo
a Liu Tienan

Al via processo <br />a Liu Tienan


di Sonia Montrella

Twitter@SoniaMontrella


 
Roma, 24 set.-  Si è aperto oggi a Lanfang, nello Hebei, il processo a Liu Tienan, ex vice direttore della Commissione nazionale per le Riforme e lo Sviluppo (NDRC) accusato di aver accettato mazzette per oltre 3 milioni di euro. In particolare, l'uomo, che ha anche ricoperto in passato la carica di capo dell'Amministrazione Nazionale per l'Energia, è colpevole secondo la Commissione Centrale per la Disciplina del PCC di "essersi avvantaggiato della propria posizione per cercare profitti a terzi". Tra il 2002 e il 2012 Liu e suo figlio, Decheng, avrebbero accumulato in totale 35,58 milioni di yuan.

La caduta del funzionario - uno delle teste più illustri ad essere cadute nella lotta alla corruzione voluta dal presidente Xi Jinping - è iniziata lo scorso dicembre, quando il  giornalista d'inchiesta ed editorialista di Caijin, Luo Chanping, accusò Liu attraverso il suo profilo Weibo (il Twitter cinese) di aver stretto accordi finanziari  oscuri, di aver falsificato i risultati accademici e di aver minacciato di morte l'ex amante.

Secondo quanto raccontato al South China Morning Post da una fonte vicina al funzionario, la donna - tale Xiu - sarebbe l'interprete e ghost writer della tesi di laurea di Liu; i due si conobbero in Giappone tra il 1996 e il 1999, dove lui stava studiando e lì diedero inizio a una relazione che è rimasta più o meno segreta fino all'anno scorso quando lei avrebbe chiesto a Liu di farle ottenere la residenza a Pechino, aggirando il rigido sistema dell'Hukou, il permesso di residenza che vincola ogni cinese a risiedere nel luogo di nascita. Al rifiuto dell'uomo, Xiu avrebbe minacciato di rivelare i segreti di Liu e, in tutta risposta, il vice direttore dell'NDRC avrebbe minacciato di morte l'ex amante. Una tesi, tuttavia, non ancora confermata.

Liu, 59 anni, è stato messo formalmente sotto indagine a maggio ed espulso dal Partito Comunista Cinese il 7 agosto scorso. Rischia ora l'ergastolo.

24 settembre 2014

 

ALTRI ARTICOLI:

 

PMI IN CRESCITA A SETTEMBRE PER HSBC

 

ERGASTOLO PER ILHAM TOTHI, UE CONDANNA LA CINA

 

IL PADRE DI ALIBABA E' L'UOMO PIU' RICCO DELLA CINA

 

AMNESTY: AUMENTANO STRUMENTI DI TORTURA DA CINA

 

LOU JIWEI: CRESCITA STABILE, NO A ULTERIORI STIMOLI


CINA SUPERA UE PER EMISSIONI PROCAPITE

 

ESPLOSIONI NELLO XINJIANG, 2 MORTI E DIVERSI FERITI


ENERGIA, DAGONG: PIU' OPPORTUNITA' D'INVESTIMENTO IN RETI UE

 

KRIZIA CONSERVERA' IDENTITA' ITALIANA

 

ALIBABA, DEBUTTO A WALL STREET IPO PIU' ALTA DELLA STORIA

 

DEBUTTO RECORD A WALL STREET PER ALIBABA

 

XI JINPING IN INDIA, FIRMATI 12 ACCORDI

 

TIFONE KALMAEGI COLPISCE LO YUNNAN, 395 INTRAPPOLATI

 

PBoC IMMETTE 500 MLD YUAN IN GRANDI BANCHE

 

POSSIBILE VISITA DI KIM JONG UN IN CINA


IL CONFUCIO COMPIE 10 ANNI, A ROMA UNA SERIE DI EVENTI

 

XI NELLE MALDIVE: MODERNA "VIA DELLA SETA MARITTIMA" PER UNIRE EUROPA ASIA E CINA

 

FTZ SHANGHAI, A UN ANNO DELUSE LE ASPETTATIVE

 

CHATTARE SENZA SCONTRARSI, CORSIA PER MALATI DA SMARTPHONE

 

ESODO DI MILIARDI CINESI ENTRO 5 ANNI

 

ATTENTATO DI KUNMING, AL VIA PROCESSO


PECHINO SVELA NUOVO SISTEMA MISSILISTICO

 

XI JINPING: "NECESSARIO DIALOGO IN UCRAINA"

 

EX ALLEATO DI ZHOU YONGKANG ESPULSO DAL PCC

 

DAVOS: PREMIER LI DELUDE I DELEGATI

 

AL VIA I LAVORI DEL FORUM DI DAVOS A TIANJIN

 

ALLO STUDIO UN'APP ANTI-SUICIDIO

 

TERMINA VISITA RICE, POLEMICHE SU SORVEGLIANZA MARITTIMA

 

 

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci