Industria e mercati

Industria e mercati

Wanda compra hollywoodiana
Legendary per 3,5 mld

Wanda compra hollywoodiana<br /> Legendary per 3,5 mld


Pechino, 12 gen. - La conglomerata cinese Dailan Wanda di Wang Jianlin, l'uomo piu' ricco della Cina, ha acquistato per 3,5 miliardi di dollari gli studios hollywoodiani Legendary, che hanno prodotto Jurassic World, Batman e Godzilla.

 

Wanda, che nasce come gruppo immobiliare, proprietario degli shopping mall Wanda Plaza in Cina, ha in seguito diversificato i propri investimenti anche nel cinema, con l'acquisizione del gruppo di sale cinematografiche Usa Amc, e nello sport, con una partecipazione del 20% nell'Atletico Madrid e l'acquisizione del gruppo Infront, che gestisce, tra le altre operazioni, anche i diritti delle partite di serie A italiana.

 

L'accordo, spiega la societa' in un comunicato rappresenta "la piu' grande acquisizione della Cina nel settore della cultura fino a oggi".

 

L'acquisto da parte di un cinese degli studi hollywoodiani della societa' che ha prodotto Batman e Jurassic Park, apre ancora d piu' le porta del ricco mercato cinese ai film americani. Finora sono solo 34 i film stranieri approdati annualmente sul mercato cinese, ma le coproduzioni godono di un regime particolare e non rientrano in queste restrizioni. Cosi' e' stato finora per "Iron Man 3", il thriller "Looper" con Bruce Willis e "Le Dernier loup" di Jean-Jacques Annaud.

 

Con l'etichetta di casa di produzione cinese Legendary potra' dunque beneficiare di uno status privilegiato per distribuire i suoi film in Cina. Nel 2015 la vendita di biglietti ha fruttato 6,8 miliardi di dollari in Cina, contro i 4,8 miliardi di dolari del 2014.

 

Attualmente il mercato cinese e' il secondo del pianeta dietro a quello Usa, che nel 2015 e' stato stimato in 10,4 miliardi di dollari dalla Motion Picture Association of America.

 

12 GENNAIO 2016

 

ALTRI ARTICOLI

 

BORSE, DEBITO E RALLENTAMENTO
I timori per il 2016

 

ARABIA-IRAN: DA CINA APPELLO A MODERAZIONE A ENTRAMBI

 

WANDA ANNUNCIA +19% NEI RICAVI NEL 2015

 

BANCA CENTRALE, SECONDA RIVALUTAZIONE YUAN

 

PYONGYANG
PECHINO: EVITARE ESCALATION, 500 ESPERTI PER RADIAZIONI
 

 

BORSE ANCORA IN FORTE RIBASSO, SHANGHAI CHIUDE A -5,33%

 

SENZA IL BLOCCO AUTOMATICO, SHANGHAI FA +1,97% 

 

MANN, TRANSIZIONE COMPLESSA CREA CLIMA INCERTEZZA  

 

DEFLUSSO DI CAPITALI, 2015 ANNO SPARTIACQUE

 

AMBASCIATORE SEQUI INCONTRA VICE MINISTRO ZHONG SHAN 

 

GERACI: SIAMO ANCORA ALL'INIZIO DELLA CRISI


@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci