Industria e mercati

Industria e mercati

DEBUTTO RECORD A WALL STREET PER ALIBABA
Ipo da 21,8 mld, azioni a 68 dollari

DEBUTTO RECORD A WALL STREET PER ALIBABA <br />Ipo da 21,8 mld, azioni a 68 dollari


di Sonia Montrella

Twitter@SoniaMontrella

 

Roma, 19 set.- Conto alla rovescia per il gigante cinese dell'e-commerce Alibaba, che oggi fa il suo debutto a Wall Street dopo aver raccolto un'offerta pubblica iniziale (IPO) da 21,8 miliardi di dollari, la più alta della storia americana. La raccolta potrebbe arrivare sopra i 25 miliardi di dollari, se si include l'esercizio delle opzioni, superando il record precedente di 22,1 miliardi, detenuto dal 2010 da un'altra società cinese, la AgBank. Dopo una serie di incontri negli uffici di Citigroup di Midtown Manhattan, la compagnia di Jack Ma ha fissato a 68 dollari il prezzo delle azioni. Il gruppo ha un valore complessivo di 168 miliardi di dollari, più alto, dunque, di quello di Twitter, LinkedIn e eBay messi insieme.

Nato nel 1999 Alibaba Group è la casa madre di Alibaba.com, una piazza mercato online per le piccole imprese; di Taobao, l'Ebay cinese; di Alipay, il servizio di pagamento online simile a Paypal e di TMall, piattaforma dedicata a marchi e rivenditori su cui verranno promosse anche le aziende italiane, grazie a un accordo siglato a giugno con il governo in occasione della visita del premier Matteo Renzi.

A favorire la scalata, il boom degli utenti cinesi arrivati a quota 632 milioni. Di questi, circa 300 milioni sono attivi sulle piattaforme del gruppo con transazioni arrivate l'anno scorso a 240 miliardi di dollari. Secondo gli ultimi dati forniti, le entrate totali sono aumentate nel periodo ottobre-dicembre 2013 del 62% rispetto allo stesso periodo del 2012, toccando i 18,75 miliardi di yuan. Ad aprile dello scorso anno Alibaba ha comprato il 18% dei pacchetti azionari del sito di microblogging cinese Sina Weibo, il Twitter cinese, per un valore di 586 milioni di dollari. Un anno dopo il presidente Ma ha fondato Alibaba Pictures Group, che ha già investito più di 3 miliardi di dollari nel settore cinematografico.

Quanto alle partecipazioni azionarie, i dettagli sono emersi solo di recente sulla stampa, secondo cui Jack Ma è solo il terzo azionista del gruppo con una quota pari all'8,9%. La società di telecomunicazioni giapponese SoftBank Corp.e Yahoo Inc. possiedono, invece, ad oggi rispettivamente il 34,4% e il 22,6% delle azioni. La compagnia nipponica investì nel gruppo circa 14 anni fa, mente Yahoo acquistò il 40% delle azioni nel 2005.
 
Allora insegnate di inglese, Ma aveva 35 anni quando insieme ad altre 17 persone  riuscì a mettere insieme 60mila dollari spiegando in modo vago l'intenzione di voler costruire un sistema per connettere le imprese cinesi al resto del mondo. Secondo il Financial Times la folgorazione l'aveva avuta quattro anni prima, in un viaggio di lavoro in America come traduttore durante il quale si innamorò di internet e delle sue potenzialità, ancora poco conosciute in Cina.

Oggi il padre di Alibaba è il 34esimo uomo più ricco al mondo e nel 2011 è stato il primo tra i suoi connazionali a finire sulla copertina di Forbes. La sua lungimiranza lo ha portato nel gennaio del 2013 a fare un passo indietro, lasciando la carica di direttore e conservando per sé 'solo' quella di presidente del colosso: "Mi sono accorto che i giovani che lavorano ad Alibaba hanno dei sogni migliori e più brillanti dei miei. E sono più bravi a costruire un futuro che calzi meglio alle nuove generazioni" scrisse Ma, aggiungendo che non era stata una decisione semplice.

19 settembre 2014

 

 

LEGGI ANCHE

 

ALIBABA PUNTA A IPO RECORD, MA POCO CONOSCIUTA IN USA

 

ALTRI ARTICOLI

 

XI JINPING IN INDIA, FIRMATI 12 ACCORDI

 

TIFONE KALMAEGI COLPISCE LO YUNNAN, 395 INTRAPPOLATI

 

ALIBABA PUNTA A IPO RECORD, MA POCO CONOSCIUTA IN USA

 

PBoC IMMETTE 500 MLD YUAN IN GRANDI BANCHE

 

POSSIBILE VISITA DI KIM JONG UN IN CINA


IL CONFUCIO COMPIE 10 ANNI, A ROMA UNA SERIE DI EVENTI

 

ALIBABA PUNTA A IPO RECORD, MA POCO CONOSCIUTA IN USA

 

XI NELLE MALDIVE: MODERNA "VIA DELLA SETA MARITTIMA" PER UNIRE EUROPA ASIA E CINA

 

FTZ SHANGHAI, A UN ANNO DELUSE LE ASPETTATIVE

 

CHATTARE SENZA SCONTRARSI, CORSIA PER MALATI DA SMARTPHONE

 

ESODO DI MILIARDI CINESI ENTRO 5 ANNI

 

ATTENTATO DI KUNMING, AL VIA PROCESSO


PECHINO SVELA NUOVO SISTEMA MISSILISTICO

 

XI JINPING: "NECESSARIO DIALOGO IN UCRAINA"

 

EX ALLEATO DI ZHOU YONGKANG ESPULSO DAL PCC

 

DAVOS: PREMIER LI DELUDE I DELEGATI

 

AL VIA I LAVORI DEL FORUM DI DAVOS A TIANJIN

 

ALLO STUDIO UN'APP ANTI-SUICIDIO

 

TERMINA VISITA RICE, POLEMICHE SU SORVEGLIANZA MARITTIMA

 

I SIMPSON ARRIVANO IN CINA, IN STREAMING SU SOHU

 

EUROSAM IN VANTAGGIO SU CPMIEC PER SISTEMA DI DIFESA AEREA TURCO

 

CINA E RUSSIA PIU' VICINE DOPO LE SANZIONI USA

 

CAMBI: YUAN AI MASSIMI DA 6 MESI

 

NOZZE GAY PER CONSOLE BRITANNICO A SHANGHAI

 

LA CRESCITA DELL'AVANZO MERCANTILE CINESE

 

SURPLUS COMMERCIALE DA RECORD AD AGOSTO, +77,8%

 

SUSAN RICE A PECHINO, OBAMA A NOVEMBRE IN CINA

 

CAMERA COMMERCIO UE: ATTUARE RIFORME CRUCIALI

 

ALIBABA VERSO WALL STREET, IPO DI 21,1 MLD DI DOLLARI

 

AMPAGNA ANTI-CORRUZIONE DURERA' FINO A 2017

 

HK: ATTIVISTI "VERGOGNOSA" PRESA DI POSIZIONE DI LONDRA

 

CINA: COOPERAZIONE CON PAESI APEC

 

UN MURO RICORDA L'ESODO EBRAICO A SHANGHAI DURANTE IL NAZISMO

 

EXPO, AL VIA PADIGLIONE CINA: 1 MILIONE BIGLIETTI VENDUTI

 

SICUREZZA ALIMENTARE: ARRIVANO LE BACCHETTE SMART

 

HK, MOVIMENTO DEMOCRATICO NON SI FERMERA'

 

HK: ORGANIZZATORI PROTESTE AMMETTONO SCONFITTA, 22 ARRESTI

 

MICROSOFT, 20 GIORNI PER RISPONDERE AD ANTITRUST

 

PUTIN APRE A PARTECIPAZIONE CINESE IN GIACIMENTO RUSSO

 

NUOVE QUOTE PER BOND DA AMMINISTRAZIONI LOCALI

 

HONG KONG PROTESTA CONTRO ELEZIONI CONTROLLATE DA PECHINO

 

PMI MANIFATTURIERO IN CALO AD AGOSTO

 

STRANIERI SPETTATORI AI PROCESSI, VIA LIBERA CORTE SUPREMA

 

IL PCC DIVENTA 'SOCIAL', ACCOUNT SU WECHAT

 

GIUSTIZIATI OTTO UIGHURI PER TERRORISMO

 

AUTO: RENZI, CONTATTI CON CINESI NON SOLO PER TERMINI

 

AMAZON: APRE SEDE ZONA LIBERA DI SHANGHAI

 

PAPA: VORREI ANDARE IN CINA «CON GRANDE RISPETTO»

 

CINA INVIA AIUTI IN AFRICA CONTRO EPIDEMIA EBOLA
Team di esperti e 80 tonnellate di aiuti umanitari

 

TIBET, INCIDENTE BUS 44 MORTI E 11 FERITI

 

TERRE RARE: PECHINO ESPRIME RAMMARICO PER DECISIONE WTO

 

WECHAT, DA OGGI REGISTRAZIONI SOLO CON IL VERO NOME

 

EXPORT DA RECORD, A LUGLIO VOLUMI RADDOPPIATI

 

NDRC: INVESTIMENTI ALL'ESTERO PRESTO APERTI A SINGOLI CITTADINI

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci