Finanza

Finanza

Tencent lancia Webank,
prima banca privata on line

Tencent lancia Webank, <br />prima banca privata on line


di Eugenio Buzzetti
Twitter@Eastofnowest

 


Pechino, 5 gen. - TenCent, l'operatore cinese della popolare piattaforma di messaggistica istantanea WeChat, ha lanciato la prima banca privata on line in Cina, WeBank, che nel luglio scorso aveva ottenuto, assieme ad altri quattro istituti di credito privati, l'approvazione da parte della China Banking Regulatory Commission, l'authority cinese del settore. WeChat detiene una percentuale del 30% nel nuovo soggetto finanziario. Il primo prestito, di 35mila yuan (4722 euro), è stato accordato dallo stesso primo ministro cinese, Li Keqiang, a un camionista di Shenzhen di nome Xu Jun, durante la cerimonia di soft opening del nuovo istituto di credito interamente on line, scrive oggi il quotidiano China Daily, che aprirà ufficialmente nel prossimo mese di aprile. L'autotrasportatore della metropoli cinese ripagherà il prestito in sei mesi con interessi a un tasso annuo del 7,5%.

 

Nel suo discorso durante la visita al quartier generale della società, il primo ministro ha enfatizzato il ruolo della competizione nel settore bancario privato per spingere i grandi colossi bancari a rivedere i propri schemi di business e le politiche di prestito. La nascita di WeBank rappresenta "un significativo passo verso le riforme finanziarie della Cina", ha affermato Li Keqiang. La nuova banca on line si focalizzerà su "servizi finanziari inclusi depositi e prestiti a individui e a piccole e miicro-imprese, piuttosto che rincorrere grandi gruppi e persone con grandi asset", ha dichiarato il presidente della neonata banca, Gu Min.

 

WeBank ha un capitale di tre miliardi di yuan, pari a 404,3 milioni di euro, ed è registrata nella nuova zona economica speciale di Qianhai, alle porte di Hong Kong. Tra gli altri maggiori investitori della banca on line ci sono altre due società di investimenti di Shenzhen, la Baiyeyuan Investment, e il Liye Group, con una partecipazione del 20% ognuna.

 

ALTRI ARTICOLI

 

HONG KONG: CONDANNATI PER CORRUZIONE
PALAZZINARO E EX NUMERO DUE DELL'ISOLA
 

 

WANDA SI QUOTA A HP, IPO DA 3,7 MLD DL

 

"IRRESPONSABILI" ACCUSE USA SU AIUTI AD ATTACCO SONY

 

 

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci