Finanza

Banca centrale difende
yuan con massicci acquisti

Banca centrale difende<br /> yuan con massicci acquisti


Pechino, 12 gen. - La banca centrale cinese difende lo yuan contro quelli che considera attacchi stranieri per ridurre il differenziale tra yuan offshore e onshore. Lo fa intervenendo pesantemente sul mercato offshore, dove la quotazione dello yuan e' piu' libera, vendendo dollari e aqcuistando yuan. Si tratta di operazioni collegate con i due rafforzamenti consecutivi dello yuan sul mercato onshore iniziati venerdi' scorso, dopo otto svalutazioni consecutive.

 

A Hong Kong il tasso interbancario in yuan offshore o Hibor e' schizzato al livello record del 13,39% (+10%). Di conseguenza lo yuan offshore e' salito a 6,6373 e il differenziale con lo yuan onshore si e' piu' che dimezzato a 560 punti, dopo i 1,400 punti di venerdi' scorso. La Pboc alterna svalutazioni dello yuan a massicci acquisti di valuta cinese.

 

12 GENNAIO 2015

 

ALTRI ARTICOLI

 

BORSE, DEBITO E RALLENTAMENTO
I timori per il 2016

 

ARABIA-IRAN: DA CINA APPELLO A MODERAZIONE A ENTRAMBI

 

WANDA ANNUNCIA +19% NEI RICAVI NEL 2015

 

BANCA CENTRALE, SECONDA RIVALUTAZIONE YUAN

 

PYONGYANG
PECHINO: EVITARE ESCALATION, 500 ESPERTI PER RADIAZIONI
 

 

BORSE ANCORA IN FORTE RIBASSO, SHANGHAI CHIUDE A -5,33%

 

SENZA IL BLOCCO AUTOMATICO, SHANGHAI FA +1,97% 

 

MANN, TRANSIZIONE COMPLESSA CREA CLIMA INCERTEZZA  

 

DEFLUSSO DI CAPITALI, 2015 ANNO SPARTIACQUE

 

AMBASCIATORE SEQUI INCONTRA VICE MINISTRO ZHONG SHAN 

 

GERACI: SIAMO ANCORA ALL'INIZIO DELLA CRISI

 

@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci