Energia

Energia

Putin, CNPC-Gazprom:
accordo alla fase finale

Putin, CNPC-Gazprom: <br />accordo alla fase finale


di Eugenio Buzzetti
Twitter@Eastofnowest


Pechino, 19 mag. - L'attesissimo accordo tra China National Petroleum Corporation e la russa Gazprom è arrivato alla fase finale. Lo ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin ai giornalisti cinesi presenti a Mosca. Putin, che sarà in Cina a partire da domani, ha parlato ai microfoni dell'agenzia Xinhua dello stato attuale della cooperazione tra Pechino e Mosca, ai massimi da sempre, secondo quanto da lui stesso dichiarato. "Espandere la cooperazione con la Cina è indubbiamente la priorità diplomatica della Russia" ha detto Putin.

La firma dell'atteso contratto di forniture energetiche è data per certa da diverso tempo, anche se ancora manca un accordo chiaro sul prezzo finale delle forniture. Un impasse che sarebbe stato superato, almeno secondo un rapporto dell'agenzia di consulenza Eurasia Group, che dà per confermata la volontà di entrambi i gruppi di concludere la decennale trattativa sulla maxi-fornitura di gas alla Cina. In base all'ultimo accordo firmato nel 2009, Gazprom fornirà 38 miliardi di dimetri cubi di gas all'anno alla Cina a partire dal 2018. I dirigenti del gruppo stanno da tempo considerando l'ipotesi di aumentare la quota fino a sessanta miliardi di metri cubi durante la durata del contratto.

"Per la Russia, firmare questi accordi significa diversificare le forniture di gas
- ha dichiarato Putin - mentre per i nostri amici cinesi potrebbe rappresentare un rimedio per le carenze energetiche e aumentare la sicurezza ecologica". La Cina è il primo partner commerciale della Russia con scambi commerciali per novanta miliari di dollari nel 2013, cifra che Pechino vorrebbe spingere fino alla cifra tonda dei cento miliardi di dollari entro la fine del prossimo anno, per poi arrivare a 200 miliardi di dollari entro il 2020.

Putin ha poi parlato con i giornalisti cinesi di quelli che saranno i temi della visita ufficiale, con la grande assenza della crisi in Ucraina, non menzionata nell'intervista alla stampa di Pechino. Le parole del presidente russo si sono concentrate, invece, sui progetti in corso tra i due Paesi, circa quaranta, per un valore di venti miliardi di dollari, e sul tema del commercio bilaterale. "Sullo sfondo delle turbolenze economiche globali - ha concluso il presidente russo - è di cruciale importanza per i due Paesi stringere legami, relazioni commerciali e investimenti reciproci". In previsione anche accordi sul turismo, e gli scambi culturali tra i due Paesi, ha spiegato Putin, soprattutto a livello universitario, grazie a un aumento dell'interesse degli studenti russi alla realtà cinese, ricambiato da parte degli studenti cinesi verso il mondo russo.

 

19 maggio 2014

 

ALTRI ARTICOLI:

 

 

MINISTRO ESTERI TELEFONA A OMOLOGO VIETNAMITA,
DURA CONDANNA DI PECHINO ALLE VIOLENZE

 

BAD LOAND AL LIVELLO PIU' ALTO DAL 2015

 

PROTESTE IN VIETNAM, ALMENO 2 MORTI CINESI

Pechino: Hanoi "connivente" con violenze

 

PROTESTE IN VIETNAM, INCENDIATE 15 FABBRICHE CINESI

 

SEPARATISTI UIGURI RIVENDICANO ATTENTATO A URUMQI

 

NAPOLI E TIANJIN INSIEME PER LA DESIGN WEEK

 

ISTITUTO DI CULTURA IN CINA ALLO STUDIO DI ONLY ITALIA

 

NASCE L'INDICE DELL'ARMONIA SOCIALE NELLE CAMPAGNE

 

GSK, CONFERMATA L'ACCUSA DI TANGENTI

 

SETTORE BANCARIO OMBRA VALE 4.400 MLD DI DOLLARI

 

DETENUTO PER FALSE NOTIZIO SUL SITO BOXUN


DISORDINI PER PROTESTE INCENERITORE, 60 GLI ARRESTI

 


PECHINO: USA I PROVOCATORI DEL MAR CINESE MERIDIONALE

 

PECHINO RALLENTA SHOPPING DEI GIGANTI ENERGETICI

 

OPERAZIONE SICUREZZA A PECHINO FORZE ANTI-TERRORISMO

 

XINJIANG: OLTRE 200 ARRESTI IN SEI SETTIMANE

 

PRINCIPI ROSSI CHIEDONO IL RILASCIO DI LIU XIAOBO

 

ASEAN: ALLARME SU CONTESE NEL MARE CINESE MERIDIONALE

 

CRESCITA ECONOMICA, XI: “CINA ALLA RICERCA DI NUOVA NORMALITA'”


INTERVISTA AL CONSOLE DI SHANGHAI STEFANO BELTRAME

 

PECHINO PENSA A FERROVIA ALTA VELOCITA' CINA-USA

 

CINA BLOCCA NOAH PER RISPETTO A MUSULMANI

 

XINJIANG, CINQUE CONDANNE PER SEPARATISMO

 

ANSALDO ENERGIA: SHANGHAI ELECTRIC
COMPRA 40% PER 400 MILIONI

 

"HA RIVELATO SEGRETI DI STATO", ARRESTATA CELEBRE ATTIVISTA

 

EXPORT RIPRENDE VIGORE AD APRILE E SALE +0,9%


ALLARME SMOG, E I CINESI PENSANO IN VERDE

In Cina più ambientalisti di Usa e Ue

 

FILIPPINE SEQUESTRANO PESCHERECCIO CINESE

 

ALIBABA PUNTA A WALL STREET, IPO DA 1 MILIARDO DI DOLLARI

 

INTERNET: BIBBIA BATTE LIBRETTO ROSSO, PAPA SUPERA PREMIER

 

ATTACCO A CANTON, PER LA POLIZIA UN SOLO ASSALITORE

 

NEL 2013 SPESO LO 0,91% DEL PIL IN PRODOTTI DI LUSSO

 

STAMPA CONTRO VIETNAM PER AZIONI IN ACQUE CONTESE

 

LA CINA E' VICINA, IL LIBRO DI VINCENZO COMITO

 

PREMIER LI IN ETIOPIA, "ALL'AFRICA PRESTITI PER OLTRE 10 MILIARDI"

 

MANIFATTURIERO ANCORA IN CALO AD APRILE

 

TAGLIA DI 100MILA YUAN SU ATTENTATORI URUMQI

 

CINA PRONTA A SORPASSO USA, PRIMA ECONOMIA MONDO GIA' NEL 2014

 

MERCATO CARBONIO, PECHINO ESTENDE PROGETTO PILOTA

 

TEHERAN ANNULLA CONTRATTO DA 2.5 MLD DI DOLLARI CON CINA

 

PRESIDENTE XI, PUGNO DI FERRO DOPO ATTENTATO URUMQI

 

IL LUNGO SCIOPERO DELLA YUE YUEN

 


@ Riproduzione riservata

 

 

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci