Economia

Economia

Premier Li: bene anche
crescere meno del 7,5%

Premier Li: bene anche<br />crescere meno del 7,5%


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 18 lug. - La crescita cinese può stare anche poco al di sotto del 7,5% per il 2014, purché crei posti di lavoro e innalzi i salari. Lo ha affermato il primo ministro cinese Li Keqiang che ha sottolineato l'importanza della qualità nella crescita attraverso l'innovazione, del risparmio energetico e del rispetto dell'ambiente come nuovi pilastri dell'economia del Dragone. Altro obiettivo fissato dal primo ministro con particolare enfasi è il contenimento dell'inflazione al di sotto del 3,5%. A giugno scorso, era del 2,3%, in rallentamento rispetto al dato di maggio, al 2,5%.

 "Un tasso di crescita leggermente più alto o più basso del 7,5% è accettabile finche il nostro sviluppo creerà posti di lavoro, aumenterà i salari, dimostrerà qualità ed efficenza, favorisca il risparmio energetico e la protezione ambientale, e sia reale"
ha dichiarato Li Keqiang. La Cina ha scelto la via delle misure mirate per affrontare i problemi della crescita economica e ha fatto ripartire gli investimenti in infrastrutture e riqualificazione urbana, con particolare attenzione per l'area dello Yangtze e i collegamenti con Shanghai. Il mese scorso, poi, la banca centrale cinese aveva immesso liquidità nel sistema con il taglio di mezzo punto dei requisiti di riserva obbligatori per le banche.

 Nel primo trimestre, l'economia cinese era cresciuta del 7,4%, contro un aumento del 7,7% nell'ultimo trimestre 2013. Nei primi sei mesi dell'anno sono aumentati anche i redditi medi dei cinesi sia nelle aree urbane che rurali, nonostante resti ampio il divario tra queste due tipologie di cittadini: per i residenti nelle città l'aumento del reddito medio pro-capite si è attestato a 14959 yuan (1782 euro), contro i 5936 yuan (707 euro) dei residenti nelle campagne e nelle aree non urbanizzate della Cina.

18 luglio 2014

 

 

ALTRI ARTICOLI:

 

IN ARRIVO NUOVI PACCHETTI STIMOLI MIRATI ALL'ECONOMIA

 

RINNOVABILI, SEMPRE PIU' PRESENTI PMI ITALIANE


XI JINPING IN BRASILE A CACCIA DI INVESTIMENTI


NASCE LA BANCA DI SVILUPPO DEI BRICS

 

SBARCA A DALIAN VINITALY INTERNATIONAL

 

XI A OBAMA: GESTIONE COSTRUTTIVA DELLE DIFFERENZE

 

DIRITTI UMANI, XI NON CONVINCE PLATEA INTERAZIONALE

 

CNH INDUSTRIAL: NUOVO STABILIMENTO A HARBIN

 

USA: DA INDUSTRIALE CINESE FURTO INFORMATICO


XI IN SUD AMERICA, ALLA CINA 25 AEREI BRASILIANI

 

INDAGATI DUE ALLEATI EX ZAR DELLA SICUREZZA


PASSA DA MALTA VIA DELLA SETA MARITTIMA DI PECHINO


BANCA CENTRALE INDAGA SU BANK OF CHINA PER RICICLAGGIO DOPO INCHIESTA CCTV


CINA-USA, BANCA CENTRALE PROMETTE YUAN PIU' FLESSIBILE

 

COLOSSO JIHUA GUIDERA' COLOSSO PMI ITALIANE IN CINA

 

DAGONG EUROPE: AREE LIBERO SCAMBIO
UN AIUTO PER IMPRESE STRANIERE

 

YUAN E PROPRIETA' INTELLETTUALE NEI COLLOQUI CINA-USA

 

BANK OF CHINA CONTRO CCTV, NO RICICLAGGIO NEI NOSTRI UFFICI

 

BAIDU TRA LA CINA E SILICON VALLEY

 

INFLAZIONE RALLENTA AL 2,3% A GIUGNO

 

TRA CINA E USA PROVE DI NORMALIZZAZIONE

 

FORTUNE: CINESI 100 SU 500 SOCIETA' TOP AL MONDO

 

SACE IN MISSIONE A SUZHOU PER AIUTARE IMPRESE ITALIANE

 

STATE GRID TRA INNOVAZIONE E INDAGINI ANTI-CORRUZIONE

 

SICUREZZA ALIMENTARE, AL VIA FORUM CINA-ITALIA

 

TROPPA BUROCRAZIA PER EXPORT LATTE ITALIANO

 

DIRITTI UMANI, MERKEL A CINA: "DIALOGO SIA LIBERO"

 

MERKEL IN CINA, ACCORDO PER DUE NUOVI IMPIANTI VW

 

PREMIER, ECONOMIA MODESTA MA IN CRESCITA

 

ANNUS HORRIBILIS PER LA STAMPA DI HONG KONG


MERKEL IN CINA DA SABATO PER INVESTIMENTI

 

COMMERCIO: A SEUL XI RINSALDA L'ALLEANZA

 

YUAN CAMBIO CN DOLLARO PIU' FLESSIBILE

 

F.1: FERRARI INAUGURA SITO UFFICIALE IN CINESE

 

NASCE IL TRIBUNALE SPECIALE PER L'AMBIENTE

 

A DALIAN ZONA SPERIMENTAZIONE RIFORME ECONOMICHE

 

HUAWEI ELETTA NEL BOARD UE PER IL 5G

 

XI A SEUL PER COLLOQUI SU NUCLEARE NORD-COREANO


CNPC-GAZPROM: NESSUNA CONSEGUENZA PER EUROPA

 

ITALIA-CINA RATIFICANO TRATTATO DI COOPERAZIONE GIUDIZIARIA


HK: OLTRE 500 ARRESTI DOPO MANIFESTAZIONI ANTI-CINA

 

PYONGYANG LANCIA DUE MISSILI, XI DOMANI A SEUL

 

CINA-SVIZZERA, OPERATIVO ACCORDO ZONA DI LIBERO SCAMBIO

 

WELCOME CHINESE, CERTIFICAZIONE DI ACCOGLIENZA PER IL TURISTA CINESE

 

AMBASCIATA CELEBRA INIZIO SEMESTRE PRESIDENZA ITALIA UE

 

A PECHINO -10% DI TURISTI, COLPA DELLO SMOG


MILITARI SOSTENGONO EPURAZIONE DI XU CAIHOU


ESPULSO DAL PCC EX NUMERO DUE DELL'ESERCITO

 

YUAN: DUE CLEARING BANKS IN FRANCIA E LUSSEMBURGO

 

XI: LA CINA NON FLETTE I MUSCOLI IN MODO AGGRESSIVO


CINA-TAIWAN: DELEGATO CINESE, "CINA RISPETTA SISTEMA SOCIALE DI TAIWAN"

 

SHANGHAI, PBOC LIBERALIZZA TASSI SU DEPOSITI VALUTA ESTERA

 

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci