Economia

Economia

AL VIA IL SUMMIT CINA-UE SU COOPERAZIONE

AL VIA IL SUMMIT CINA-UE SU COOPERAZIONE


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 20 nov. - Comincerà domani il sedicesimo summit Cina-Ue a Pechino, dove i leader dell'Eurozona incontreranno i massimi dirigenti cinesi. Ai lavori del summit saranno presenti, oltre al presidente della Commissione Europea Josè Manuel Barroso e al presidente del Consiglio Europeo, Herman Van Rompuy, anche il commissario ai Trasporti, Siim Kallas, quello agli Affari Regionali Johannes Hahn, il commissario all'Energia Gunther Oettinger e, Karel De Gucht, commissario Ue al Commercio che nel maggio occorso era stato tra i primi sostenitori dei dazi anti-dumping contro gli esportatori di pannelli solari cinesi nell'Eurozona. La delegazione incontrerà domani il primo ministro cinese Li Keqiang, e oggi, in serata, il presidente Xi Jinping.

L'agenda del summit prevede incontri e discussioni su tutti i temi di maggiore interesse per nella cooperazione tra Pechino e Bruxelles, che quest'anno celebra i dieci anni dall'inizio della partnership strateigica: accesso al mercato, diritti umani, urbanizzazione, innovazione, energia, ambiente e stato di diritto, sono alcuni dei temi più importanti che verranno discussi dalle due parti. Tra gli obiettivi del summit c'è la creazione di un accordo sugli investimenti bilaterali tra Cina e Unione Europea. "Il summit è un'opportunità per portare la nostra partnership strategica a un nuovo livello", ha dichiarato Van Rompuy, che ha auspicato il prosieguo della collaborazione tra i due blocchi nelle più urgenti sfide a livello globale.

"Quest'anno celebriamo il decimo anniversario della nostra partnership strategica in Cina -ha affermato Barroso- Aspetto con impazienza di incontrare la nuova leadership cinese per confrontare i nostri risultati e progettare le relazioni nei prossimi dieci anni". L'Unione Europea è il principale partner commerciale di Pechino: lo scorso anno gli scambi commerciali hanno toccato quota 417 miliardi di euro, in netto vantaggio sugli Stati Uniti, fermi, per il 2012, a circa 370 miliardi di euro.

In una nota separata, la Camera di Commercio dell'Unione Europea in Cina ha poi espresso il proprio apprezzamento per le decisioni, definite "ragguardevoli e coraggiose", prese nel corso del terzo plenum del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese, che si è tenuto la scorsa settimana,e che secondo molti osservatori ha stabilito una serie di riforme tra le più rimarchevoli degli ultimi decenni. "Per un certo periodo c'è stato un largo consenso riguardo al bisogno del governo cinese di allentare il controllo politico sul mercato -ha affermato il presidente della Camera di Commercio Europea in Cina, Davide Cucino- la Decisione mostra che c'è ora l'intenzione politica e una generale roadmap per intraprendere i passi importanti. Tutte le riforme elencate nel documento dovrebbero essere considerate parte di un circuito in movimento: se una di esse non è messa in atto appieno, rischia di avere ricadute anche sulle altre. Diamo il benvenuto ai cambiamenti, anche se sono in ritardo".

 

20 novembre 2013


 

@Riproduzione riservata 

 

 

ALTRI ARTICOLI

 

CINA STUDIA NUOVO METODO CALCOLO DEL PIL

 

POST PLENUM, SUL TAVOLO LA RIFORMA DELLE IMPOSTE

 

BANCA CENTRALE ACCELERA RIFORME FINANZIARIE

 

LA NUOVA CINA DI XI JINPING

 

BLOOMBERG: DOPO L'AUTOCENSURA SOSPESO IL GIORNALISTA

 

NOBEL LIU XIAOBO RICORRERA' IN APPELLO

 

ENTRO 12 ANNI CANCRO AI POLMONI PER UN MILIONE DI CINESI

 

RIFORME, IL PLENUM CONVINCE:
STUDIOSI CAMBIANO OPINIONE

 

COSA SARÀ DEI LAOJIAO

 

PLENUM: FINE DEI LAOJIAO E APERTURA A SECONDO FIGLIO

 

GAMBIA ROMPE CON TAIWAN, "INTERESSI PERSONALI"


MINISTRO CARROZZA IN CINA, FIRMATE 9 INTESE

COMUNICATO: UNA LETTURA VERDE


NYT: JP MORGAN IN AFFARI CON LA FIGLIA DI WEN JIABAO


CINA PRODURRÀ PIÙ ENERGIA DI USA E UE ENTRO IL 2035

 

PLENUM: PER CHI SONO LE RIFORME

 

PLENUM, È ARRIVATO GODOT

 

PLENUM PER CHI SONO LE RIFORME

 

CINA NEL CONSIGLIO DIRITTI UMANI ONU

 

HAIYAN: POCHI GLI AIUTI CINESI A FILIPPINE, PESANO LE DISPUTE

 

IL REBUS DEL TERZO PLENUM

 

CONCLUSO IL TERZO PLENUM APPROVATE LE RIFORME

 

TIFONE HAIYAN, OTTO MORTI E QUATTRO DISPERSI

 

ZHANGYE SFIDA PECHINO, SPACCATURA SU OGM

 

IL GIOCO DELLE COPPIE CINESI SBARCA IN ITALIA

 

TERZO PLENUM LA LINEA DI XI

 

"DETTAGLI CASO BO XILAI" NUOVA CIRCOLARE DEL PARTITO

 

SPECIALE TERZO PLENUM

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci