Diritto

Diritto

Spadafora: anche Italia partner
con Cina per diritti dell'infanzia

Spadafora: anche Italia partner<br />con Cina per diritti dell infanzia


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 3 dic. - Anche l'Italia può diventare un partner della Cina per difendere i diritti dell'infanzia. E' il messaggio del garante per l'Infanzia e l'Adolescenza per l'Italia, Vincenzo Spadafora, in questi giorni in Cina in occasione del venticinquesimo anniversario della Convezione delle Nazioni Unite per i diritti dell'infanzia in Italia, Unione Europea e in Cina. "E' emersa l'idea - afferma Spadafora ad AgiChina - che per aiutare i bambini e gli adolescenti è necessaria una rete che comprenda le università, i centri di studi e di ricerca e le associazioni che in questo Paese sono particolarmente attive. Occorre poi costruire un'autorità per l'infanzia e l'adolescenza come esiste in Italia e in tantissimi altri Paesi. La Cina - continua Spadafora - aveva già preso contatti con Paesi del Nord Europa. Noi abbiamo messo a disposizione le nostre conoscenze: quindi crediamo che anche l'Italia possa diventare un partner per definire meglio le politiche per l'infanzia, ma soprattutto l'esperienza del garante".

In occasione del venticinquesimo anniversario della convenzione si è tenuta una conferenza sui progressi dei diritti dell'Infanzia all'ambasciata d'Italia, in cui erano presenti l'ambasciatore d'Italia in Cina, Alberto Bradanini, che ha salutato gli ospiti e ricordato l'impegno sui diritti dei minori degli ultimi 25 anni, lo stesso Spadafora, e Carmen Cano, vice presidente della Delegazione dell'Unione Europea in Cina e in Mongolia. Per la parte cinese, era presente, tra gli altri, Liu Huawen, segretario generale del Centro per gli Studi sui diritti dell'infanzia dell'Accademia Cinese di Scienze Sociali, che ha sottolineato i tre pilastri della legislazione attuale cinese, ovvero, la copertura legislativa per ogni fase dell'infanzia e dell'adolescenza; l'equiparazione dei diritti dei bambini ai diritti umani e un nuovo approccio verso i diritti dei minori che implica di considerare l'infanzia come un periodo che ha valore in sé. Liu ha poi sottolineato i progressi che la Cina sta facendo con le leggi che verranno emanate nel prossimo futuro, a cominciare da quella contro la violenza domestica, che sarà approvata nelle prossime settimane, secondo quanto dichiarato nei giorni scorsi dal governo cinese.

Per attuare concretamente una protezione nei confronti dei minori, ci sono ancora alcuni passi da compiere, secondo il garante per l'Infanzia e l'adolescenza. "La difficoltà - spiega ancora Spadafora - esiste soprattutto nel numero enorme di bambini in questo Paese, ma sono in funzione varie aree in questo Paese per creare presidi che possano poi fare riferimento all'autorità centrale". La Cina sta, però, andando verso la direzione di una maggiore tutela dell'infanzia. "Gli impegni che ci sono stati presentati sono sulla carta già molto efficaci - conclude Spadafora - C'è un piano partito nel 2011 che durerà fino al 2020, e l'anno prossimo ci sarà un momento di verifica e di monitoraggio che ritengo abbastanza importante. Credo che l'esperienza del garante possa essere utile anche in questo Paese e credo che si possa andare in questa direzione".



3 dicembre 2014

 

ALTRI ARTICOLI:

 

DISFATTA KUOMINTANG, MA YING-JEOU SI DIMETTE

 

HK: SI ARRENDONO FONDATORI OCCUPY, "STOP A OCCUPAZIONI" 


PECHINO MANDA ARTISTI NELLE CAMPAGNE

 

IL VINO ITALIANO PROTAGONISTA A PECHINO

 

TAIWAN: DIMISSIONI DI MASSA, CROLLA IL KUOMINTANG

 

HK: CINA CONTRO INDAGINI PARLAMENTARI BRITANNICI

 

AIDS: QUASI 500MILA I CINESI SIEROPOSITIVI

 

DA BRADANINI PREMIO GILLO PONTECORVO A ZHANG XUN

 

AL VIA SISTEMA DI ASSICURAZIONE SUI CONTI CORRENTI DEI RISPARMIATORI

 

SGEL E FONDAZIONI ITALIANE ENTRANO IN CDP CON IL 40,9%

 

BLOOMBERG: CINA SECONDO MERCATO AZIONARIO AL MONDO

 

DIFFAMAZIONE IN AULA, 500 AVVOCATI CONTRO LA REVISIONE

 

DA ISTUD E TSINGHUA UN MASTER RIVOLTO AL MADE IN ITALY

 

L'INCOGNITA DELLE ELEZIONI A TAIWAN E IL LAVORO PER IL RICONGIUNGIMENTO

 

YUAN A +11,2% NEI PAGAMENTI ESTERI


SECONDO INCIDENTE IN MINIERA IN DUE GIORNI, 11 MORTI

 

HK: ARRESTATI I LEADER DELLE PROTESTE, 116 I FERMI

 

DA PECHINO PRIMA BOZZA DI LEGGE SU VIOLENZE DOMESTICHE

 

INCENDIO IN MINIERA, 26 MORTI E 52 FERITI

 

SINOPEC NEL MIRINO DELLA COMMISSIONE DISCIPLINARE

 

HK: 32 ARRESTI DURANTE RIMOZIONE BARRICATE


TURISMO INNOVATIVO PER "CONOSCERE UN'ALTRA PECHINO"

 

BANCA MONDIALE: "ACCORDO CINA-USA SU CLIMA NON EVITERA' RISCALDAMENTO GLOBALE"

 

CINA: "GIUSTIFICABILE" ISOLA ARTIFICIALE AL LARGO SRPRATLY

 

NUOTO: SUN YANG POSITIVO AL DOPING, SQUALIFICATO A LUGLIO

 

CINA, MINISTERO CULTURA INCONTRA GIORNALISTI ITALIANI

 

BORSE AI MASSIMI DA TRE ANNI DOPO TAGLI DI INTERESSE PBoC

 

RISERVE GREGGIO CINESI A 91 MILIONI DI BARILI Pechino rivela la cifra per la prima volta

 

ACCORDO FIAT-GAC: IN 4 ANNI 760MILA AUTO IN CINA

 

 

XI NELLE FIJI PER LA "DIPLOMAZIA DAL TOCCO DELICATO"

 

GIORNALISTA ALLA SBARRA, DIVULGO' DOCUMENTO DEL PCC

 

PBOC TAGLIA TASSI D'INTERESSE PER SOSTENERE L'ECONOMIA


PECHINO SIGLA CONTRATTO, 12 MILIARDI PER FERROVIA IN NIGERIA

 

GOVERNO PROMETTE SOSTEGNO A PICCOLE IMPRESE

 

 

© Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci