In evidenza

XI JINPING IN EUROPA PER IL PRIMO VIAGGIO DA PRESIDENTE

XI JINPING IN EUROPA PER IL PRIMO VIAGGIO DA PRESIDENTE


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 22 mar. - Il presidente cinese Xi Jinping atterrerà oggi per la prima volta su suolo europeo da quando ha assunto lo scorso anno la carica di capo di Stato. Xi si fermerà nel continente fino al 1 aprile prossimo. Nei dieci giorni di permanenza in Europa, Xi Jinping farà tappa in Olanda, Francia, Germania e Belgio. Durante la prima tappa, prenderà parte al Summit sulla Sicurezza Nucleare di L'Aia, che si terrà lunedì e martedì prossimi.


A margine della conferenza Xi Jinping si incontrerà con il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, con cui discuterà dei rapporti bilaterali tra Cina e Stati Uniti e della crisi in Crimea, dopo l'astensione della Cina al Consiglio di Sicurezza dell'ONU sulle sanzioni nei confronti della Crimea, contro il referendum sull'annessione alla Russia. Xi si incontrerà, poi, con il primo ministro britannico David Cameron, il presidente francese, Francois Hollande, e la cancelliera tedesca, Angela Merkel. Dal Ministero degli Esteri cinese, hanno poi fatto sapere che nei prossimi giorni sono previsti anche altri tre incontri con la presidente sud-coreana Park Geun-hye, il presidente kazako Nursultan Nazarbayev e il presidente finlandese Sauli Niinisto.


A seguire Xi Jinping nel suo tour europeo ci sarà la moglie, Peng Liyuan, che ieri ha accolto a Pechino la first lady statunitense, Michelle Obama, nel suo primo giorno di permanenza in Cina con la famiglia (escluso il marito). Xi Jinping viaggia anche con alcuni ministri del Consiglio di Stato, il governo cinese, tra cui Gao Hucheng, ministro del Commercio, e una delegazione di 200 top manager. La Cina è il principale partner dei 28 Paesi dell'Unione Europea, anche se i rapporti tra i due blocchi si sono raffreddati negli scorsi anni, dopo le indagini anti-dumping della Commissione Europea contro gli esportatori cinesi di pannelli solari in Ue e la contro-indagine sugli esportatori europei di vino in Cina, che proprio ieri è stata interrotta dal Ministero del Commercio cinese, dopo l'accordo raggiunto tra produttori europei e cinesi.


La Cina punta molto sulla visita di Xi Jinping in Europa. Il ministro degli Esteri, Wang Yi, ha sottolineato nei giorni scorsi, l'importanza dei 28 Paesi dell'Unione per Pechino.
"L'Europa ha un posto prioritario nell'agenda diplomatica cinese" ha dichiarato Wang, ricordando le tante aree di cooperazione tra i due poli: tra questi ha citato l'innovazione tecnologica e scientifica, l'energia, l'ambiente, gli scambi culturali e l'urbanizzazione. Tra gli scopi della prima visita ufficiale in Europa di Xi Jinping da quando ha assunto la carica di presidente cinese c'e' anche quello di accelerare i negoziati per l'accordo sugli investimenti Cina-Ue, aveva auspicato il ministro degli Esteri di Pechino.

 

21 marzo 2014

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci