Agenzia Xinhua

CHEN KAIGE: SMOG UN MALE PER L'UMORE

PECHINO, 3 mar. - Lo smog nuoce alla salute e alla psiche. La pensa cosi' Chen Kaige, celebre regista autore tra gli altri film di "Addio mia concubina". "Messo alle strette dall'inquinamento, non so dove andarmene.
  Non riesco neppure a concentrarmi sulle mie creazioni artistiche", ha detto Chen Kaige, regista primo in classifica del cinema cinese di "quinta generazione" e recentemente eletto membro del Conferenza Politica Consultiva del Comitato Nazionale del Popolo Cinese (CPPCC).
  "Sono nato, cresciuto e pasciuto a Pechino e so com'era l'aria che si respirava prima", ha detto il 61enne Chen, apostrofando l'inquinamento atmosferico "strano", "spaventoso", e "incredibile". Da inizio anno, una cappa di smog ha coperto molte parti del paese. A gennaio, a Pechino s� � avuto un cielo limpido solo per 5 giorni, stando a quanto riportato dal servizio metereologico della municipalit� di Pechino.
  Chen ha citato la morte del prezioso albero di dattero cinese dai frutti dolci, croccanti e grossi come uova come esempio dell'evidenza dell'inquinamento ambientale a Pechino. "Se muore un albero come questo, come potrebbero passarsela meglio gli uomini?" Il regista ha poi affermato di volersi impegnare in prima linea durante la sua nuova carica di consulente politico del CPPCC per aumentare la consapevolezza sull'inquinamento ambientale e ha aggiunto: "Anzich� affrontare l'inquinamento dopo che il danno ormai � stato fatto, il governo dovrebbe intraprendere misure per eliminare i veicoli altamente inquinanti." Da un'iniziale propensione per i temi storici, nel 2012, Chen ha girato Caught in the Web, un film su Internet e gli abusi dei media nella Cina contemporanea e ha cos� giustificato questo cambiamento di tematiche: "Ci sono tantissimi problemi sociali che meritano la nostra attenzione." .

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci