Politica internazionale

Politica internazionale

Xi in Bielorussia, accordo
swap da 7 mld di yuan

Xi in Bielorussia, accordo <br />swap da 7 mld di yuan


Di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 11 mag. - Cina e Bielorussia hanno firmato oggi un accordo di validità triennale di currency swap da sette miliardi di yuan (1,01 miliardi di euro) durante il secondo giorno di visita del presidente cinese Xi Jinping nel Paese, terza e ultima tappa di un viaggio che ha portato Xi in Kazakistan, e in Russia, la tappa più importante del viaggio. A Mosca, Xi ha assistito alla parata per le celebrazioni del settantesimo anniversario dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, e ha presenziato alla firma di 32 accordi tra Russia e Cina, nei campi dell'energia, delle infrastrutture, dell'agricoltura, della tecnologia e della finanza.

Nel Paese dell'Europa orientale, Xi Jinping ha siglato circa venti accordi, oltre a quello relativo alla linea di swap. Tra questi ci sono anche due accordi di prestiti alle banche locali, per un totale di circa un miliardo di dollari: il primo riguarda una linea di credito a basso tasso di interesse da 700 milioni di dollari in quindici anni per la Belarus Development Bank. Il secondo, invece, riguarda un prestito da trecento milioni di dollari alla principale banca del Paese, la Belarusbank. Anche il viaggio in Bielorussia, come quello a Mosca, è stato segnato da un'intesa sull'agricoltura, con un accordo sulle esportazioni in Cina di quattro milioni di tonnellate in cinque anni di potassa, utilizzato come fertilizzante.

Gli accordi con la Cina sono vissuti a Minsk come una boccata d'ossigeno: l'economia bielorussia ha risentito dei contraccolpi all'economia russa colpita dalle sanzioni e Pechino rappresenta un'importante alternativa al teso rapporto con i Paesi dell'Unione Europea per il Paese guidato da Alexander Lukashenko. Oltre agli accordi economici, c'è stato anche tempo per la politica, con il presidente cinese che, a colloquio con lo stesso Lukashenko, ha commentato la "mediazione attiva" della Bielorussia nei negoziati di Minsk di febbraio scorso per il cessate il fuoco in Ucraina. Durante la visita, i due presidenti hanno anche inaugurato la costruzione di un parco industriale congiunto, il Great Stone, che nelle intenzioni cinesi, renderà la Bielorussia un importante snodo lungo la Nuova via della Seta voluta dal presidente cinese Xi Jinping nel 2013, per lo sviluppo delle infrastrutture nell'area euro-asiatica.

 

11 maggio 2015

 

ALTRI ARTICOLI

 

RUSSIA-CINA: PUTIN RICEVE XI, "A LIVELLI SENZA PRECEDENTI" 

 

VIDEO CHOC: BAMBINO 2 ANNI PICCHIATO, NESSUNO IN SOCCORSO  

 

FMI: YUAN PIU' FLESSIBILE, VIA ALLE RIFORME

 

FMI: PIU' FLESSIBILITA' ALLO YUAN, VIA ALLE RIFORME

 

CAMPAGNA ANTI-CORRUZIONE NON SPAVENTA I MILITARI   

 

STOP RISCALDAMENTI CARBONE IN CITTA' ENTRO 2020

 

XI IN RUSSIA TRA ACCORDI IN ENERGIA E INFRASTRUTTURE


@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci