KERRY "PESA TENSIONE NEI MARI"" /> agiChina - CINA-USA: XI "RAPPORTI "STABILI", <br />KERRY "PESA TENSIONE NEI MARI"

Politica internazionale

Politica internazionale

CINA-USA: XI "RAPPORTI "STABILI",
KERRY "PESA TENSIONE NEI MARI"

CINA-USA: XI  RAPPORTI  STABILI , <br />KERRY  PESA TENSIONE NEI MARI


 

Di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest


Pechino, 18 mag. - I rapporti tra Cina e Stati Uniti sono "stabili", ma nel bilancio pesa la tensione per le dispute di sovranità in corso nel Mare Cinese Orientale e Meridionale tra Pechino e gli altri Paesi della regione. E' il bilancio della due giorni di visite in Cina del segretario di Stato statunitense, John Kerry, oggi a Seul, che con i massimi dirigenti cinesi ha parlato dei rapporti tra le due maggiori economie del pianeta. Il presidente cinese, Xi Jinping, ha voluto rassicurare l'alto diplomatico Usa riguardo allo stato delle relazioni tra le due nazioni, definendo "stabili" i rapporti tra Pechino e Washington, nell'ottica cinese. L'Oceano Pacifico, ha poi detto Xi, è "abbastanza vasto" per entrambi i Paesi.

Nella giornata di sabato scorso, il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, aveva definito "irremovibile" la posizione cinese riguardo alle dispute di sovranità in corso su isole e arcipelaghi del Mare Cinese Meridionale su cui sta realizzando lavori di ampliamento che comprendono strutture a uso sia civile che militare, come mostrato da immagini aeree diffuse nelle scorse settimane. L'intesa tra Pechino e Washington è invece più salda riguardo all'accordo preliminare di Losanna sul programma nucleare iraniano, che Kerry spera possa costituire un "messaggio" per la Corea del Nord. Sul programma di Pyongyang e una possibile intesa con la Cina riguardo a ulteriori sanzioni nei confronti del Paese retto da Kim Jong-un, Kerry è tornato oggi, mentre a Seul incontrava il ministro degli Esteri sud-coreano, Yun Byung-se. La Corea del Nord "non è per nulla vicina" alla denuclearizzazione, ha dichiarato Kerry, e si concentra invece, sulla ricerca di "armi nucleari e missili balistici". Il 9 maggio scorso, Pyongyang aveva annunciato il lancio coronato da successo di un missile balistico da un sottomarino: lo stesso Kim, citato dall'agenzia di stampa nord-coreana, Kcna, aveva definito il nuovo missile come "un'arma strategica di livello mondiale".

Per Pechino e Washington, ha spiegato Kerry, il programma nucleare di Pyongyang sarà tra gli argomenti del prossimo mese, quando a Washington si terrà il Dialogo Economico e Strategico tra Cina e Stati Uniti, ma dal Ministero degli Esteri cinese è arrivato oggi solo l'impegno a mantenere come canale di comunicazione per la denuclearizzazione di Pyongyang il sistema dei "colloqui a sei". La posizione cinese, ha spiegato il portavoce del Ministero degli Esteri cinese, Hong Lei, è "chiara e coerente". La Cina, ha continuato Hong, "chiede sempre la denuclearizzazione della penisola, la pace e la stabilità, attraverso il dialogo e la consultazione". Hong ha poi definito "complesso e sensibile" l'attuale momento nei rapporti con Pyongyang.

 

18 maggio 2015

 

LEGGI ANCHE

 

WANG A KERRY,"IRREMOVIBILI" SU PROTEZIONE INTERESSE MARI 

 

MODI IN CINA: INTESA SU DISPUTE TERRITORIALI 

 

INTERNET ULTRAVELOCE IN 14 MILA PICCOLI CENTRI ENTRO FINE 2015  

 

GOVERNI LOCALI: AL VIA PIANO SWAP DEBITO DA MILLE MLD DLR 

 

CINA E INDIA, I RIVALI  ASIATICI DELL'ENERGIA

 

EXPO: VINITALY A PECHINO PRESENTA PADIGLIONE VINO

 

GOVERNI LOCALI: AL VIA PIANO SWAP DEBITO
OPERAZIONE DA MILLE MILIARDI DI DOLLARI

 

INTERNET ULTRAVELOCE IN 14MILA PICCOLI CENTRI ENTRO FINE 2015

 

MODI IN VISITA IN CINA, PRIMA TAPPA A XI'AN

 

SLOW FOOD GREAT CHINA A SHANGHAI PRESENTA ATTIVITA' DI EXPO MILANO

 

CHINA RAILWAY: 2,4 MLD YUAN IN ALTA VELOCITA'

 

VENDITE AL DETTAGLIO AI MINIMI, CRESCONO FDI

 

CINA «ESTREMAMENTE PREOCCUPATA» PER MANOVE USA MAR CINESE

 

NUOVO FORTE TERREMOTO IN NEPAL
Epicentro al confine con Tibet

 

FOTOGRAFIA, DISCOVER ITALY IN MOSTRA A SHANGHAI

 

SOTHEBY'S: A WANG JIANLIN UN MONET DA 20 MLN DOLLARI

 

LA POSIZIONE CINESE NEL MEDIO LUNGO TERMINE

 

BORSE IN RISALITA DOPO IL TAGLIO DEI TASSI

 

RUSSIA-CINA: RAFFORZANO LEGAMI CON NUOVI ACCORDI ECONOMICI

 

CINA: TAGLIO 25 PUNTI BASE TASSI DI INTERESSE, IL TERZO IN 6 MESI

 

XI IN BIELORUSSIA, ACCORDO SWAP DA 7 MLD DI YUAN   

 

BORSE IN RISALITA DOPO IL TAGLIO DEI TASSI

 

RUSSIA-CINA: PUTIN RICEVE XI, "A LIVELLI SENZA PRECEDENTI" 

 

VIDEO CHOC: BAMBINO 2 ANNI PICCHIATO, NESSUNO IN SOCCORSO  

 

FMI: YUAN PIU' FLESSIBILE, VIA ALLE RIFORME

 

FMI: PIU' FLESSIBILITA' ALLO YUAN, VIA ALLE RIFORME

 

CAMPAGNA ANTI-CORRUZIONE NON SPAVENTA I MILITARI   

 

STOP RISCALDAMENTI CARBONE IN CITTA' ENTRO 2020

 

XI IN RUSSIA TRA ACCORDI IN ENERGIA E INFRASTRUTTURE

 

@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci