Politica internazionale

Politica internazionale

Taiwan: Eric Chu nuovo leader
Kuomintang, Xi si congratula

Taiwan: Eric Chu nuovo leader <br />Kuomintang, Xi si congratula


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 19 gen. - E' Eric Chu, il sindaco di New Taipei, il nuovo presidente del Kuomintang, il partito nazionalista di Taiwan, uscito sconfitto dalle scorse elezioni amministrative, a novembre. Chu, l'unico sindaco del Kuomintang a essere rieletto in uno dei sei centri maggiori del Paese, è stato scelto dal 99,6% dei votanti. Il Kmt ha perso il controllo di tutti gli altri centri maggiori a favore del Partito Democratico Progressista (Dpp), a cominciare dalla capitale, Taipei, ora guidata dal nuovo sindaco, Ko Wen-je, il candidato indipendente ma sostenuto dal Dpp, di orientamento indipendentista.

Il presidente cinese Xi Jinping si è congratulato con Eric Chu. Nel messaggio inviato al nuovo presidente del Kuomintang, Xi ha sottolineato l'importanza per i due lati dello stretto di continuare mantenere i rapporti in base al Consenso del 1992, che stabilisce il principio di "una sola Cina" - anche se da punti di vista differenti - e si oppone all'indipendenza di Taiwan. In risposta, Chu, ha sottolineato i traguardi raggiunti negli ultimi anni grazie a un'intesa più forte tra l'isola e la Cina continentale e ha manifestato il desiderio di "cercare un terreno comune" tra Pechino e Taipei e di "rispettare le differenze" tra le due parti. Nessun commento, invece, sulla possibilità di incontrare, in futuro, Xi Jinping, che ricopre anche la carica di segretario generale del Partito Comunista Cinese.

Eric Chu non è nuovo a ruoli di primo piano nella politica di Taiwan. Era già stato parlamentare e anche vice premier. Fino a ieri, era uno dei sette vice presidenti del suo partito. La disfatta alle amministrative del 29 novembre aveva causato un terremoto politico nel partito, con le dimissioni in blocco degli 81 membri del governo dell'isola, e il ritiro di Ma-Ying-jeou, l'attuale presidente dell'isola, dalla guida del Kmt, il 3 dicembre scorso. Al suo posto era subentrato, provvisoriamente, il numero due Wu Den-yih, dimessosi sabato scorso.

Il principale compito di Eric Chu sarà quello di ridare nuova vita a un partito pesantemente ridimensionato nelle aspettative dopo l'ultima tornata elettorale. "La priorità del partito, in questa fase, non è spartire il potere, ma portare il peso delle responsabilità" ha dichiarato dopo la vittoria il nuovo presidente del Kuomintang. Chu, generalmente visto come leader prudente e con le mani pulite, ha promesso di intraprendere un percorso di riforma del partito per riavvicinare il Kuomintang ai propri elettori, soprattutto i più giovani, e combattere la corruzione all'interno. "Il Kmt non sarà distrutto - ha dichiarato Chu - Tornerà a essere grande se rimarremo sempre dalla parte dei cittadini". Un'altra sfida che lo attenderà sarà quella di trovare un candidato affidabile per le prossime elezioni presidenziali, che si terranno nel 2016, alla scadenza del secondo mandato di Ma Ying-jeou alla guida dell'isola: per il momento Chu esclude la possibilità di presentarsi come candidato, anche se la doppia vittoria - di novembre e di oggi - lo pone come l'unico leader in ascesa del suo partito.


19 gennaio 2015

 

ALTRI ARTICOLI

 

DA BANCA CENTRALE 50 MLD DI YUAN PER PRESTITI A PMI

 

IN CARCERE DA 3 MESI ASSISTENTE DIE ZEIT

 

ADDIO A YAO BEINA, POPSTAR SCONFITTA DAL CANCRO

 

ARRESTATO VICE MINISTRO PUBBLICA SICUREZZA MA JIAN

 

PCC: SI STRINGE CERCHIO SU ZHOU YONGKANG,
MEDIA UFFICIALI "IN CRICCA CON BO XILAI"
 

 

TANGENTI PER PELLEGRINAGGIO MECCA, 32 INDAGATI NEL XINJIANG  

 

SMOG: A PECHINO PRIMO PICCO DI INQUINAMENTO DEL 2015  

 

VICTORIA'S SECRET SBARCA IN CINA, MA SOLO CON COSMETICI  

 

COMMISSIONE ANTICORRUZIONE VIGILA SU GRANDI GRUPPI STATALI

 

FERMATI OTTO UIGHURI IN PARTENZA, FORSE VOLEVANO UNIRSI A JIHAD

 

XINJIANG BANDISCE IL BURQUA NEI LUOGHI PUBBLICI

 

XI JINPING IN GRAN BRETAGNA NEL 2015

 

Zhou Youguang

IL PADRE DEL PINYIN COMPIE 109 ANNI,
DEMOCRAZIA L'UNICA STRADA

 

CINA: DEUTSCHE BANK, NEL 2015
ENTRATE FISCALI AI MINIMI DAL 1981
 

 

HONG KONG, MOLOTOV CONTRO CASA EDITORE LAI E SEDE NEXT MEDIA

 

AUTO: CINESE GAG PRESENTA CONCEPT CHE SI GUIDA DA SOLO   

 

LA SPROPORZIONE TRA DEBITO E CRESCITA IN CINA

 

WANG YI IN AFRICA: MAI  COME I COLONIALISTI OCCIDENTALI  

 

CHI SONO I CINESI UNITI ALLA JIHAD ALL'ESTERO

 

SCANDALO CARNE DI MAIALE CONTAMINATA, 110 ARRESTI

 

WANG YI IN AFRICA: MAI COME I COLONIALISTI OCCIDENTALI

 

CAPO DEL CONTROSPIONAGGIO ARRESTATO PER CORRUZIONE

 

BASSA INFLAZIONE, OTTIMISMO IN ECONOMIA

 

FIGLIO JACKIE CHAN, SEI MESI DI CARCERE PER DROGA

 

STRAGE PARIGI: LE REAZIONI DEL WEB CINESE

 

MEDIA CINESI SI INTERROGANO SU LIBERTA' STAMPA OCCIDENTE

 

DA MO YAN ROMANZO SU CORRUZIONE, "XI VUOLE BENE AL POPOLO"

 

LI NEL GUANGDONG PUNTA SU INNOVAZIONE PER LE RIFORME

 

DOPO 12 ANNI CHIUDE LO YASHOW A PECHINO

 

AL VIA VERTICE CON PAESI AMERICA LATINA E CARAIBI

 

CASO ATTACCO SONY PICTURES, CINA:
"NO A OGNI FORMA DI CYBERTERRORISMO"

 

VILLAGGIO VOLEVA ESPELLERLO, GOVERNO CURERA' BIMBO CON HIV

 

OMOSESSUALITA' NON E' MALATTIA, DA PECHINO SENTENZA STORICA

 

ASIA SOCIETY: CALO DEL GREGGIO UN REGALO ALLA CINA

 

IL RUOLO DELLA CINA NELLA CRISI DEL RUBLO

 

CINA RIVEDE PIL 2013 IN AUMENTO DEL 3.4%

 

OMOSESSUALITA' NON E' MALATTIA, DA PECHINO SENTENZA STORICA

 

WASHINGTON RIARMA TAIWAN, CINA PROTESTA FORMALMENTE

 

CINA SPERA IN FINE EMBARGO A CUBA DOPO RIPRESA RELAZIONI BILATERALI

 

ECFR: FUTURO RIFORME SI GIOCA SU RIVALITA' TRA GRUPPI

 

BIMBO CHIEDE A XI DI DIMAGRIRE, LETTERA CENSURATA

 

LI IN SERBIA, FONDO DA 3 MILIARDI PER INVESTIMENTI IN EUROPA DELL'EST

 

CORRUZIONE, 20 ANNI ALL'AMANTE DELL'EX MINISTRO FERROVIE

 

CINA, BAIDU INVESTIRA' IN UBER

 


 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci