Politica internazionale

Politica Internazionale

MANDELA: LA CINA DICE ADDIO AL SUO "VECCHIO AMICO"

MANDELA: LA CINA DICE ADDIO AL SUO  VECCHIO AMICO


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest


Pechino, 6 dic. - Pechino ha detto addio a Nelson Mandela, scomparso ieri sera nella sua casa a Johannesburg, con un omaggio alla sua figura che passa dal cordoglio delle massime cariche dello Stato, ai media ufficiali, e agli utenti di Weibo, che sul Twitter cinese hanno mandato messaggi di cordoglio per la morte del 95 enne eroe della lotta all'apartheid. La figura del primo presidente nero del Sudafrica è stata ricordata come quella di un uomo di Stato molto amato e internazionalmente ammirato, e di un combattente per i diritti del suo popolo. Tra i moltissimi tributi alla sua figura, non sono mancati i riferimenti all'ispirazione che lo stesso Mandela ha detto di avere ricevuto dalle vicende del popolo cinese e il suo rapporto di amicizia con Pechino negli anni in cui è stato presidente del Sudafrica.

Il presidente cinese Xi Jinping ha espresso il proprio lutto per la scomparsa di "un uomo di Stato noto in tutto il mondo" e ne ha ricordato il ruolo guida nella storica vittoria contro il regime dell'apartheid in Sudafrica e il suo contributo nello sviluppo del Paese. Xi Jinping ha ricordato poi che Mandela ha avuto un ruolo principale anche nelle relazioni con la Cina, portando l'ambasciata sudafricana a Pechino nel 1998. Il presidente cinese lo ha definito "un campione dell'amicizia e della cooperazione" e ha affermato che la Cina lo ricorderà per avere combattuto per "la causa del progresso dell'umanità". Anche il primo ministro Li Keqiang ha inviato un messaggio di cordoglio per la scomparsa dell'ex presidente sudafricano. Condoglianze anche dal Ministero degli Esteri, con il portavoce Hong Lei che ha ricordato come Mandela fosse "un vecchio amico" del popolo cinese e il contributo da lui dato alle relazioni bilaterali tra i due Paesi.

Proprio sull'amicizia di Mandela per la Cina si sono concentrati i servizi dei media cinesi che hanno ricordato il 95enne leader, primo presidente nella storia del Sudafrica. E' soprattutto l'alta considerazione che Mandela aveva per la Rivoluzione Cinese guidata da Mao Zedong al centro dei servizi mandati in onda su CCTV e su China National Radio, che ha sottolineato come Mandela fosse un lettore del classico "L'arte della Guerra" di Sun Zi. Anche i servizi comparsi comparsi sui quotidiani ufficiali cinesi hanno sottolineato le parole di Mandela di ammirazione per la Rivoluzione Cinese di cui aveva letto le vicissitudini, nell'ormai classico "Stelle Rossa sulla Cina" di Edgar Snow. La figura di Mao Zedong lo aveva colpito per la sua "determinazione" e per il "pensiero non tradizionale che lo ha portato alla vittoria". Il quotidiano China Daily ha dedicato un editoriale alla sua figura definendo Mandela "un'ispirazione per tutti". La Xinhua ha dedicato uno speciale alla sua morte, in cui ripercorre le tappe più importanti della sua vita e riprende alcune delle sue frasi più celebri, così come il Quotidiano del Popolo, che ha ricordato la figura dell'ex leader sudafricano con uno speciale di foto e articoli.

Lo Shanghai Daily, in un lungo articolo di commiato da Mandela, ha definito l'eroe della lotta all'apartheid come "il più amato uomo di Stato e un colosso del ventesimo secolo". Nell'editoriale, il quotidiano di Shanghai, è andato oltre la commemorazione dei rapporti tra Mandela e la Cina e si è soffermato sulla sua forza interiore dell'uomo, capace, dopo 27 anni di carcere, di perdonare le stesse persone che avevano contribuito alla sua lunghissima detenzione, e di essere stato l'attore principale nella riconciliazione nazionale, dopo la fine del regime dell'apartheid. L'eroe della lotta all'apartheid è stato ricordato anche su Weibo. Tra i commenti più significativi, viene citato sul China Daily quello dell'imprenditore immobiliare Ren Zhiqiang che lo ha definito "una combattente -per tutta la vita- per la democrazia, l'uguaglianza, la pace e l'armonia, e ora un'icona di tutte queste cose".



6 dicembre 2013

@ Riproduzione riservata


 

ALTRI ARTICOLI

 

SICUREZZA ALIMENTARE: FIRMATO ACCORDO TRA ITALIA E CINA

 

BIDEN, "FERMA POSIZIONE USA SU ZONA DI DIFESA"

 

CINA VIETA A BANCHE OPERAZIONI IN BITCOIN

 

CENTRO RICERCA, PRESTO CINA FERMERÀ PROGRAMMA SPAZIALE

 

NUOVO ESPROPRIO FINISCE IN TRAGEDIA

 

CAMERON DIFENDE MISSIONE IN CINA, CRITICHE DA WEIBO

 

ZONA LIBERO SCAMBIO SHANGHAI, IN TRE MESI LE RIFORME 

 

CHIUDE RISTORANTE 'EVANGELICO',ACCETTAVA OFFERTE INVECE DEL CONTO

 

NUOVO PIANO DI URBANIZZAZIONE PARTIRÀ NEL 2014

 

CINA-GIAPPONE: BIDEN CONSIGLIA "EFFICACI" CANALI DI COMUNICAZIONE

 

MOGLIE LIU XIAOBO DENUNCIA IL SUO ISOLAMENTO

 

YUAN SUPERA EURO COME SECONDA VALUTA NEL TRADING

 

INDICE DI PERCEZIONE DELLA CORRUZIONE,CINA OTTANTESIMA

 

GLOBAL TIMES CONTRO CONTRO CAMERON: "HA RICEVUTO DALAI LAMA"


ISOLE CONTESE, BIDEN IN ASIA PER RICUCIRE. ANCHE TAIWAN ALZA I CACCIA SULL'ADIZ

 

APRE A REGISTRAZIONI FIGLI ILLEGITTIMI, SVOLTA NELLO HUBEI

 

ITALIA-CINA: ARRIVATO A ROMA IL NUOVO AMBASCIATORE LI RUIYU

 

TRAGEDIA PRATO: IL CORDOGLIO DELL AMBASCIATA CINESE

 

CAMERON SPINGE SU ACCORDO LIBERO SCAMBIO, BRUXELLES FRENA

 

RIPARTONO LE IPO, A GENNAIO PREVISTI 50 DEBUTTI IN BORSA

 

CINA, NUOVI PATTUGLIAMENTI ADIZ; PECHINO FRENA: NESSUNA TENSIONE

 

PCC, ALLO SCANNER ABITUDINI E PATRIMONI DEI NUOVI QUADRI

 

COLLISIONE TRAGHETTO A HONG KONG, 87 FERITI

 

VERSALIS (ENI) TRA I PREMIATI DEI CHINA AWARDS 2013

 

ACCORDO SUL NUCLEARE IRANIANO, UNA VITTORIA DIPLOMATICA CINESE

 

LA DECADENZA DI BERLUSCONI SULLA STAMPA CINESE

 

BIMBO TROVATO MORTO IN LAVATRICE, ARRESTATA LA ZIA

 

NELLO HEBEI ARRIVA LA TASSA SULL'INQUINAMENTO

 

ONG, CINA: AUMENTO CONDANNE "SENZA PRECEDENTI

 

VACANZE, NIENTE PIU' CAOS: IN ARRIVO LE RIFORME

 

LA CINA ALLA CONQUISTA DELLO SPAZIO

 

BANCHE, ALLO STUDIO BOZZA PER LIMITARE PRESTITI

 

CINA PROMUOVE FEDE RELIGIOSA CON MODERAZIONE

 

QUANTO COSTA CAPIRE LE RIFORME

 

© Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci