Politica internazionale

Politica internazionale

IL RUOLO DELLA CINA NELLA CRISI DEL RUBLO

IL RUOLO DELLA CINA NELLA CRISI DEL RUBLO


di Eugenio Buzzetti
Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 19 dic. – La crisi del rublo spingerà l’acceleratore sui progetti infrastrutturali della Cina in Russia, ma non darà vita ad aiuti mirati di Pechino nei confronti di Mosca. La discesa dell’economia russa potrebbe mettere a repentaglio leconsegne di gas russo alla Cina, dopo che nel corso di quest’anno i due Paesi hanno siglato due maxi-contratti per altrettante forniture di gas attraverso le vie orientale e occidentale alla Cina. Secondo le opinioni di alcuni analisti sentiti dal South China Morning Post, ci potrebbe essere bisogno dell’iniezione di capitali cinesi nell’economia russa per il completamento dei gasdotti che dalla Siberia entrano in Cina per rifornire il gigante asiatico.

 

Un editoriale del Global Times di oggi, smentisce i timori che l’accordo di currency swap da 150 miliardi di yuan, 24,4 miliardi di dollari, in vigore tra Russia e Cina possa trascinare al ribasso l’economia cinese. Il quotidiano cita un analista economico secondo cui la linea di swap tra i due Paesi equivarrebbe a “offire direttamente denaro alla Russia”, un’analisi considerata dal quotidiano un “errore” dell’economista di Pechino, secondo cui lo scopo dell’accordo è solo quello di regolare gli scambi tra i due Paesi, e che Cina e Russia sono “partner strategici molto preziosi l’uno all’altro”.

 

La fiducia del governo cinese nell’economia russa è stata ribadita nelle scorse ore anche dal portavoce del Ministero degli Esteri, Qin Gang, secondo cui la Russia ha risorse a sufficienza per fare fronte alla crisi. Pechino sta tenendo sotto controllo la caduta del rublo, ha spiegato la State Administration of Foreign Exchange cinese (SAFE) che ha dissipato le paure per la tenuta della valuta russa.  Il presidente della SAFE, Wang Yungui, ha spiegato in conferenza stampa che la Cina non è eccessivametne preoccupata per i segnali di fughe di capitali degli ultimi mesi.“Date le circostanze, segnali di capital outflows sono normali in alcuni mesi. In più, assistiamo ancora a un rientro di capitali”.

 

La partnership con la Russia rimane estremamente imporante per Pechino. In diverse occasioni ufficiali Cina e Russia hanno ribadito che i legami tra i due Paesi sono “al punto più alto” da diversi anni, e l’intesa comprende anche il no alle sanzioni condiviso da Russia e Cina. Pechino e Mosca hanno bisogno l’una dell’altra per controbilanciare l’influenza statunitense in Asia, ha spiegato Li Lifan, analista esperto di Asia centrale della Accademia di Scienze Sociali di Shanghai. Secondo l’analista cinese, “la Cina non rinuncerà alla sua partnership con la Russia perché questo avrà un’influenza negativa nella sua agenda nella governance internazionale”, e la Russia potrebbe cercare di attrarre maggiori investimenti cinesi per controbilanciare il peso delle sanzioni.

 

19 dicembre 2014

 

ALTRI ARTICOLI


CINA SPERA IN FINE EMBARGO A CUBA
DOPO RIPRESA RELAZIONI BILATERALI
 

 

ECFR: FUTURO RIFORME SI GIOCA SU RIVALITA' TRA GRUPPI  

 

BIMBO CHIEDE A XI DI DIMAGRIRE, LETTERA CENSURATA

 

LI IN SERBIA, FONDO DA 3 MILIARDI PER INVESTIMENTI IN EUROPA DELL'EST

 

CORRUZIONE, 20 ANNI ALL'AMANTE DELL'EX MINISTRO FERROVIE

 

CINA, BAIDU INVESTIRA' IN UBER

 

TIBETANO SI IMMOLA PER PROTESTA CONTRO PECHINO, E' 134MO

 

SORPASSO CINA-USA, I TRANELLI DEL PIL CINESE

 

NE' MATRIMONI, NE' FUNERALI, DA PECHINO STRETTA SULL'INNO

 

PECHINO AMMETTE, NEL 1996 GIUSTIZIATO RAGAZZO INNOCENTE

 

DALAI LAMA, CAPISCO CHE IL PAPA NON MI ABBIA RICEVUTO

 

BANCHE CINESI PUNTANO A EUROPA, MPS FRA I TARGET


AL VIA NUOVE FZT A TIANJIN, NEL GUANGDONG E NEL FUJIAN

 

DALAI LAMA, CAPISCO CHE IL PAPA NON MI ABBIA RICEVUTO


LA NUOVA NORMALITA' DI XI JINPING


INVESTIGATORI ANTI-CORRUZIONE ANCHE NEL PCC E IN PARLAMENTO


VEZZOLI PER LA PRIMA VOLTA A SHANGHAI CON VIDEO ANTICHITA'

 

HONG KONG TORNA ALLA NORMALITA' DOPO 74 GIORNI DI OCCUPY

 

LI: IN FUTURO ECONOMI A VELOCITA' MEDIO-ALTA

 

LIMA, PECHINO VUOLE LOTTA A CAMBIAMENTO CLIMATICO

 

INTERNET: MEDIA IN CRISI, STAMPA PUNTA AL MULTIMEDIALE

 

HK: OCCUPY, POLIZIA SMANTELLA ULTIMO SITO, 10 GLI ARRESTI

 

HONG KONG: POLIZIA SMANTELLA ULTIMO SITO OCCUPY, 6 ARRESTI

 

DALAI LAMA A ROMA DAL 12 AL 14 DICEMBRE,
SEGUACI CULTO SHUGDEN LO CONTESTERANNO

 

CORRUZIONE: ERGASTOLO ALL'EX NUMERO DUE DI NDRC

 

EMISSIONI RECORD PER OLTRE 1000 IMPRESE

 

DAGONG EUROPE: MANDARIN CEDE 40% A DAGONG GLOBAL

 

IL PCC SERRA I RANGHI SUL CASO ZHOU YONGKANG

 

DIRITTI UMANI: CINA A UE "FELICE L'85% DEI CINESI"

 

CROLLA BORSA SHANGHAI, IN CHIUSURA PERDE IL 5,43%

 

LEADER RIUNITI PER TRACCIARE LE LINEE ECONOMICHE 2015

 

XI: MODERNIZZARE ARMAMENTI PER RINNOVARE LA CINA

 

CINA-GIAPPONE: DOPO 3 ANNI LI INCONTRA COMITATO AMICIZIA

 

LIMA: PECHINO CONTRO FONDO CLIMA, BACCHETTA AUSTRALIA

 

ZUMA A PECHINO: FIRMATI ACCORDI SU ENERGIA E COMMERCIO

 

OBAMA SU XI: ASCESA RAPIDA, MA PREOCCUPANTE

 

OLTRE CENTRO MILIONI DI TURISTI CINESI ALL'ESTERO

 

CINA RIBADISCE OPPOSIZIONE A INTERFERENZE STRANIERE

 

PRIMA GIORNATA DELLA COSTITUZIONE, XI JINPING PROMUOVE SPIRITO COSTITUZIONALE

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci