Politica internazionale

Politica internazionale

Giannini a Shanghai,
Parigi: "no a violenza"

Giannini a Shanghai, <br />Parigi:  no a violenza


Di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 14 nov. - "Di fronte ai nuovi tragici eventi di Parigi rinnoviamo la nostra opposizione alla violenza e confermiamo il sostegno ai principi di tolleranza e democrazia". Lo ha dichiarato oggi a Shanghai il ministro dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca, Stefania Giannini, giunta ieri nella metropoli finanziaria cinese per una visita di cinque giorni nel Paese che vedrà la ministro anche a Pechino e a Chongqing, metropoli del sud-ovest cinese, il 18 novembre prossimo, prima del rientro in Italia.

All'arrivo, ieri, nella metropoli cinese, la ministro ha incontrato le autorità della municipalità di Shanghai. Nella mattina di oggi, ora locale, la ministro Giannini ha incontrato il presidente della Jiaotong University, Zhang Jie e ha poi visitato il Sino-Italia Green Lab, realizzato in cooperazione tra Italia e Cina per promuovere l'innovazione nel campo della sostenibilità ambientale. "Come ministro dell'Istruzione delle Ricerca - ha poi continuato la ministro - ribadisco il valore della scienza per l'inclusione e lo sviluppo sociale globale".

 

14 NOVEMBRE 2015

 

ALTRI ARTICOLI

 

AL VIA MISSIONE GIANNINI, A SHANGHAI SI PARLA DI EXPO

 

GIANNINI IN CINA, MISSIONE CON 160 REALTA' ITALIANE

 

RICERCA: CNR IN CINA CON LA DELEGAZIONE GIANNINI

 

 

@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci