Politica internazionale

Politica internazionale

Esplode fabbrica di fuochi
d'artificio: 15 morti

Esplode fabbrica di fuochi <br />d artificio: 15 morti


Roma, 13 lug.- Una fabbrica di fuochi d'artificio nel nord della Cina è esplosa oggi uccidendo 15 persone e ferendone altre decine. Ancora ignota la causa dell'incidente su cui la polizia sta indagando. L'esplosione è avvenuta alle 9 del mattino, ora locale, nella contea di Ninjin nella provincia dello Hebei, vicina a Pechino. Secondo l'agenzia Xinhua, la forte detonazione ha spazzato via il tetto della fabbrica e rotto i vetri delle abitazioni fino a un chilometro dal sito.

La Cina è la più grande fabbrica di fuochi pirotecnici del mondo - con una produzione illegale di materiale pirotecnico in continuo aumento -, e solo l'anno scorso 13 persone hanno perso la vita in un altro incidente in una fabbrica della provi cincia dello Hunan.

 

13 luglio 2015

 

ALTRI ARTICOLI:


BORSE IN RIPRESA DOPO IL CROLLO
Dubbi su durata interventi governo

CINA FISSA NUOVI STANDARD CONVERSIONE CARBONE

LIBERATA GIORNALISTA CINESE DIE ZEIT, COPRIVA OCCUPY

PUTIN: "CINA RIMARRA'LOCOMOTIVA MONDIALE"




每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci