Politica internazionale

Politica internazionale

Dalai Lama tratta con Pechino
per pellegrinaggio informale

Dalai Lama tratta con Pechino <br />per pellegrinaggio informale


di Sonia Montrella

Twitter@SoniaMontrella

 

Roma, 3 ott.- Dopo oltre mezzo secolo di esilio il Dalai Lama potrebbe tornare presto in Cina per un pellegrinaggio storico. Lo ha annunciato lo stesso capo spirituale del Buddhismo tibetano, precisando che è già in trattativa informale con Pechino.  "Non è ancora stata finalizzata, ma l'idea c'è" . "Non sarà una visita ufficiale, ma informale" ha spiegato il Dalai Lama che ha festeggiato ieri i 25 anni dal conferimenti del premio Nobel per la Pace. "Di recente alcuni funzionari cinesi, tra cui il vice segretario del partito della regione autonoma del Tibet, ha parlato della possibilità per me di effettuare un pellegrinaggio in un luogo sacro".


E il 79enne capo spirituale del Buddhismo non sembra aver dubbi sulla meta prescelta: la montagna di Wutai, considerata sacra ai tibetani. La notizia arriva in un momento di speculazioni su un possibile disgelo tra Pechino e i buddhisti di Daramshala, in India, dove nel 1959 l'allora governo tibetano e il suo seguito si rifugiarono scappando da Lhasa e dal Tibet invaso dalle truppe cinesi. Di recente il presidente cinese Xi Jinping ha parlato dell'importanza del Buddhismo nella società cinese – una dichiarazione insolita per un leader di un Paese ateo come la Cina - e il Dalai Lama ha definito Xi "più aperto di idee dei suoi predecessori".


Ma l'ipotesi di un cambio di marcia a Pechino è assai improbabile. Per il governo centrale la regione autonoma del Tibet è e sarà sempre cinese, mentre il Dalai Lama resta un "monaco che punta alla costruzione di un "Grande Tibet" staccato dalla Cina".

 

03 ottobre 2014

 

ALTRI ARTICOLI:


CY LEUNG: L'UOMO DI PECHINO CHE NESSUNO VUOLE A HONG KONG - La scheda


HONG KONG: POLIZIA NON ESCLUDE USO DELLA FORZA

 

HONG KONG, "IMPOSSIBILI DIMISSIONI DI LEUNG"


ANONYMUS MINACCIA GOVERNO HONG KONG, SOLIDARIETA' AI MANIFESTANTI


HONG KONG: STUDENTI A CY LEUNG, DIMISSIONI O SARA' ESCALATION

 

OCCUPY CENTRAL CHIEDE COLLOQUIO CON CY LEUNG

 

PROTESTE HONG KONG: PECHINO NON CAMBIERA' IDEA

 

FORCHIELLI: NESSUNA SPERANZA PER HK, POLITICI MARIONETTE

 

WONG: "CONFRONTO CON STUDENTI NOCIVO PER PECHINO"

 

HONG KONG, DECINE DI MIGLIAIA IN PIAZZA
NEL SECONDO GIORNO DI PROTESTE

 

DILAGA LA PROTESTA ANTI-PECHINO A HK, MIGLIAIA DI MANIFESTANTI PER LE STRADE

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci