E MIGRANTI IN DIALOGO STRATEGICO"" /> agiChina - CINA-UE, MOGHERINI: "MEDITERRANEO <br />E MIGRANTI IN DIALOGO STRATEGICO"

Politica internazionale

Politica internazionale

CINA-UE, MOGHERINI: "MEDITERRANEO
E MIGRANTI IN DIALOGO STRATEGICO"

CINA-UE, MOGHERINI:  MEDITERRANEO <br />E MIGRANTI IN DIALOGO STRATEGICO


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 5 mag. - Le crisi internazionali, la situazione nel Mediterraneo e i cambiamenti climatici sono stati tra gli argomenti trattati durante il Dialogo Strategico tra Unione Europea e Cina che si è tenuto oggi a Pechino, durante la visita dell'Alto Rappresentante per la Politica Estera dell'Unione Europea, Federica Mogherini, che ha incontrato il consigliere di Stato, Yang Jiechi. Mogherini ha ricordato la riunione straordinaria del Consiglio dell'Ue del mese scorso sulla situazione nel Mediterraneo e "in particolare il seguito di quel Consiglio con l'impegno dell'Unione Europea nel salvataggio di vite umane nel Mediterraneo, nella lotta al traffico di esseri umani e nel prevenire povertà e conflitti".

Cina e Ue devono giocare un "ruolo congiunto" anche sui diversi palcoscenici di crisi, perché "le questioni globali non hanno confini". Tra queste, l'Alto Rappresentante per la Politica Estera dell'Ue cita il conflitto in Ucraina, che "può essere risolto solo con mezzi diplomatici" e ha accennato agli "sforzi congiunti" di Cina e Ue per la risoluzione dei conflitti in Siria, Iraq e Libia. Yang Jiechi ha poi ricordato il l'importanza della cooperazione anche nel settore del contrasto al terrorismo internazionale e ha sottolineato l'importanza dell'azione congiunta per il mantenimento della pace e della stabilità a livello internazionale.

Mogherini ha poi voluto ringraziare la Cina per il ruolo "estremamente costruttivo" nei negoziati di Losanna sul nucleare iraniano e ha posto l'accento sulla "comune responsabilità" di entrambe le parti per il successo della Conferenza di Parigi del prossimo dicembre sui cambiamenti climatici. La rappresentante Ue per la Politica Estera ha poi sottolineato il "messaggio positivo" dato dalla Cina alla comunità internazionale con l'annuncio del raggiungimento del picco delle emissioni inquinanti entro il 2030 durante la visita del presidente degli Stati Uniti, Barack Obama a novembre scorso, a margine del vertice Apec.

Durante l'incontro alla Diaoyutai State Guesthouse avvenuto con il consigliere di Stato Yang Jiechi, le due parti hanno poi discusso dei temi della cooperazione bilaterale tra Pechino e i 28 Paesi membri dell'Ue, a quaranta anni dall'inizio delle relazioni diplomatiche, segnate da "eccellenti rapporti economici e commerciali", ha commentato Mogherini. "Nonostante le differenze sotto il profilo sociale e dello sviluppo - ha commentato Yang Jiechi - le due parti sono state in grado incutesti quaranta anni di gestire le differenze". Per il futuro, c'è accordo sulla necessità di "espandere la cooperazione verso nuove aree e di rafforzarla nelle aree esistenti", ha spiegato Mogherini. Cina e Unione europea devono trovare "sinergie" nel campo degli investimenti e delle infrastrutture, e in particolare tra lo European Fund for Strategic Investments e l'iniziativa cinese "one belt one road" di sviluppo delle infrastrutture sui Paesi che si stendono lungo la nuova Via della Seta. Il prossimo summit Ue-Cina di Bruxelles che si terrà a giugno prossimo, ha concluso Mogherini, "sarà l'occasione per spingere la cooperazione su questi punti".

 

5 maggio 2015

 

ALTRI ARTICOLI

 

 

AVVICENDAMENTI AL VERTICE PER 'GIGANTI' DELL'ENERGIA

 

CINA-TAIWAN: XI JINPING INCONTRA ERIC CHU (KMT)

 

EXPO: XI JINPING, NUTRIRE E' LA MISSIONE DELLA CINA  

 

EXPO MILANO 2015: CINA FRA TRADIZIONE CULINARIA E PROGRESSO TECNOLOGICO

 

MC DONALD'S: MAXI MULTA PER INQUINAMENTO A SIMPLOT

 

TIBET: OLTRE 4MILA EVACUATI DOPO TERREMOTO NEPAL

 

GENTILONI A CHONGQING, POLO "CRUCIALE" SU VIA DELLA SETA

 

GENTILONI IN CINA, 4 INTESE RINSALDANO PARTNERSHIP

 

IL GLORIOSO MARCHIO DE TOMASO NELLE NANI DEI CINESI DI IDEAL

 

TERREMOTO NEPAL, SALGONO A 25 LE VITTIME CINESI IN TIBET

 

GENTILONI IN CINA, FIRMATI 4 ACCORDI SU SCIENZA, CULTURA E SICUREZZA

 

NEPAL: IN CINA 12MILA EVACUATI, CONDOGLIANZE XI A KATHMANDU

 

MEDIA: CONGLOMERATI DI STATO VERSO IL TAGLIO

 

PREMIER: STRUMENTI DI MACROECONOMIA CONTRO RALLENTAMENTO

 

CINA-TAIWAN: INCONTRO AL VERTICE PCC-KMT A MAGGIO

 

STORICA SENTENZA, NO PENA MORTE A UXORICIDA PER ABUSI

 

BANCA CENTRALE: OLTRE 300 MLD EURO PER LOTTA A SMOG


CARTE DI CREDITO STRANIERE POTRANNO APRIRE UFFICI CLEARING

 

XI JINPING INCNTRA ROHANI: "ACCORDO GIUSTO SUL NUCLEARE"

 

 

@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci