Politica internazionale

Politica internazionale

Cina e Italia, confronto
su alfabeto e digitalizzazione

Cina e Italia, confronto<br />su alfabeto e digitalizzazione


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 28 ott. - Cina e Italia si sono confrontate sul tema "Alphabet and Technology: the daily meeting between East and West" in una conferenza che si e' tenuta ieri a Shanghai all'interno della Settimana della Lingua Italiana nel mondo. Il console generale d'Italia a Shanghai, Stefano Beltrame, ha aperto i lavori del seminario, spiega oggi in una nota il consolato generale di Shanghai, con un intervento sulla cooperazione tra l'esploratore e missionario gesuita Matteo Ricci, in Cina tra il Sedicesimo e il Diciassettesimo secolo, e Xu Guangqi, tra i primi esponenti del dialogo interculturale tra Cina e Europa, traduttore, in quello stesso periodo, di Confucio in latino e di Euclide in cinese.

 

Alla conferenza hanno partecipato professori universitari provenienti dalle universita' di Pechino e di Shanghai, e accademici dell'Accademia di Scienze Sociali, il piu' importante think-tank cinese. Tra gli esperti italiani era presente Michele Ferrero, docente presso la Beijing Foreign Studies University e direttore del centro Latinitatis Sinica, che ha analizzato il ruolo di alcuni pionieri del dialogo interculturale: oltre allo stesso Ricci, anche Michele Ruggeri e piu' tardi Lazzaro Cattaneo e Angelo Zottoli.

 

Al seminario e' intervenuto anche il direttore di Huawei BG, Larry Li, che ha sottolineato l'importanza del dialogo tra culture nel successo delle attivita' commerciali. Li si e' poi soffermato sull'internazionalizzazione del gruppo da lui diretto e sui centri di ricerca e sviluppo dell'azienda cinese di tecnologia informatica, come quello presente a Milano, specializzato sulle micro-onde.

 

28 ottobre 2014

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci