Politica interna

Politica Interna

XI JINPING DIVENTA UN CARTONE
ANALISTI: GOVERNO DIETRO REGIA

XI JINPING DIVENTA UN CARTONE <br />ANALISTI: GOVERNO DIETRO REGIA


di Sonia Montrella
Twitter@SoniaMontrella


Ha collaborato Giovanna Tescione



Roma, 17 ott.- Xi Jinping e gli altri sei membri del Politburo, gli uomini più potenti delle Cina, protagonisti di un cartone animato che illustra il cursus honorum necessario per diventare Presidente. Un percorso giusto e ordinato. Sull'autore è ancora giallo, ma per analisti, esperti e giornalisti  dietro la regia ci sarebbe il governo stesso, ultima trovata di una nuova leadership che da subito voluto indossare una veste nuova e che si è detta decisa a lottare contro la corruzione, a perseguire gli interessi del popolo e a riavvicinarsi alla sua gente con un linguaggio più diretto. E, se serve, anche più giovanile. Obiettivo: rinsaldare il consenso intorno al partito dopo le innumerevoli vicende di cronaca di funzionari corrotti e, soprattutto dopo  lo scandalo che ha coinvolto l'ex astro nascente del Pcc, poi defenestrato e ora condannato all'ergastolo, Bo Xilai.

Il video di cinque minuti dal titolo "How To Become a President"  è stato pubblicato il 14 ottobre su Youku, l'equivalente cinese di YouTube, e visualizzato più di un milione e 60mila volte. A firmare il corto "l'Ufficio sulla strada del Rinnovamento", del quale si sa molto poco. La strada (Fuxin Road) è a Pechino ed è nota per ospitare molti degli enti nazionali, compreso L'Ufficio generale di Stampa e Pubblicazioni, osservano gli analisti convinti che il video sia nato in uno di questi studi. La pensano così anche i giornalisti del Southern Metropolis Daily, quotidiano di Canton: la frase "Strada verso il Rinnovamento" è strettamente associata in Cina alla propaganda ufficiale. Lo stesso Xi Jinping mesi fa aveva usato l'espressione per parlare del suo "Sogno Cinese" considerato "il grande rinnovamento della nazione". Inoltre il fatto che il filmato sia ancora online anziché essere stato rimosso con l'accusa di aver ridicolizzato i leader rappresentati come dei goffi personaggi dei cartoni, suggerisce che Zhongnanhai, quartier generale del PCC, ha - almeno tacitamente - approvato. L'articolo del Southern che interpreta questi indizi come una prova del coinvolgimento del governo è stato ripreso oggi dall'agenzia di stato Xinhua.

Mentre all'estero vedere leader 'animati' non è cosa rara, è la prima volta che la Cina presenta i suoi uomini sottoforma di cartone. E sembra non sia nemmeno l'ultima: secondo il New York Times, che non specifica però chi sia l'autore, sarebbe in produzione anche un corto sui primi anni di Mao Zedong.

Ma di cosa parla nello specifico? Il video confronta le strade che portano alla presidenza in Usa, Gran Bretagna e Cina sottolineando la meritocrazia del modello cinese. Negli Stati Uniti "senza una buona, parlantina, una straordinaria energia e soprattutto una gran quantità di denaro, nessuno può farcela". "Ogni cittadino nato sul territorio americano e che abbia vissuto negli Stati Uniti per più di 14 anni, e che abbia più di 35 anni può concorrere per diventare presidente degli Stati Uniti. Sembra facile, ma in realtà è estremamente difficile". In pratica "diventare un eroe politico è più difficile di vincere American Idol".  O conquistare i giudici di "Britain's got talent" nel caso della Gran Bretagna.

Tutt'altra musica – e cambia anche la colonna sonora in sottofondo – in Cina, dove bisogna entrare e scalare il partito, il che significa emergere tra oltre 85 milioni di membri e passare attraverso decenni di test ed esami di selezione. "Per entrare nel partito non importa la classe sociale o il lavoro che si svolge, l'importante è eccellere in quello che si fa". Una volta diventati funzionari bisogna risalire la scala gerarchica che parte dal governo del paese o della città, e proseguendo per quello della contea, del dipartimento, provincia."In tutto ci si impiega più di venti anni". Il filmato fa poi l'esempio di Xi Jinping che ha governato 12 tra città, distretti, province, e controllato in tutto 150 milioni di persone nei suoi 40 anni di carriera."A ciò si aggiunge il fatto che i leader più potenti devono elaborare strategie  e politiche, mentre i funzionari di ogni livello devono sottoporsi ogni anno a valutazioni sul loro operato. Soprattutto dopo che la rincorsa al PIL ha generato catastrofi come quella ambientale". Sono questi alcuni dei "segreti del Miracolo cinese". "Oggi i 538 milioni di netizen cinesi mostrano poca indulgenza sulla cattiva condotta dei funzionari". "Molte strade portano alla presidenza – conclude il video – e ogni Paese deve trovare la sua. Che sia attraverso un singolo voto della nazione oppure attraverso un sistema meritocratico che richiede anni di duro lavoro, l'importante è che il popolo sia soddisfatto".

Un concetto che la Cina ha ribadito spesso rispondendo alle critiche sul sistema politico a partito unico e rifiutando il modello democratico occidentale.

 

17 ottobre 2013

 

 

 

ALTRI ARTICOLI

 

HUKOU, RIFORMA A PUNTI TRA LE PROPOSTE

 

TIFONE, PROTESTE PER LENTEZZA SOCCORSI

 

"IL RISVEGLIO DEL CONSUMATORE", L'OCCASIONE DELL'ITALIA

 

I CENTO ANNI DI XI ZHONGXUN

 

PECHINO RIFIUTA ACCUSA DI GENOCIDIO PER HU JINTAO

 

ONG: MATTEL "LADRA DI SALARI" IN CINA

 

SEI ANNI DI CARCERE A JI ZHONGXING

 

CINA E ITALIA INSIEME CONTRO CRIMINALITA': INTERVISTA A EX MINISTRO GIUSTIZIA SEVERINO

 

PECHINO, AL VIA SETTIMANA LINGUA ITALIANA NEL MONDO  

 

EREDITA' POLITICA DI BO ANCORA VIVA A CHONGQING

 

UN QUARTIERE, UNA CITTA', UNA RAGAZZA  

 

TIBET, CORTE SPAGNOLA RIAPRE CAUSA GENOCIDIO 

 

FOXCONN AMMETTE: STUDENTI COSTRETTI A TURNI DI NOTTE  

 

CINA E BCE,ACCORDO CURRENCY SWAP DA 45 MLD DI EURO

 

IN MANETTE PER 'RUMORS' GIORNALISTA D'INCHIESTA LIU HU

 

CASS, BANCHE OMBRA 40% DEL PIL CINESE

 

I CINESI DEVONO IMPARARE L'ARTE DI RASSICURARE: INTERVISTA A EDWARD LUTTWAK   

 

LI KEQIANG: COOPERARE NEL MAR CINESE MERIDIONALE   

 

OBAMA, SAREI DOVUTO ESSERE IN ASIA E A CINA NON SPIACE

 

BO XILAI, ACCETTATO RICORDO IN APPELLO

 

TIBET, ALMENO SESSANTA FERITI NEGLI SCONTRI CON POLIZIA

 

UCCISO FONDATORE PRIMO MONASTERO TIBETANO IN OCCIDENTE

 

L'AMANTE DEL TIBET:RICORDO DI ROBERT FORD

 

TAIWAN TEME INVASIONE CINESE ENTRO IL 2020

 

AL VIA ASIATICA, 77 FILM PER CONOSCERE IL 'DIVERSO'

 

XI JINPING, PIENA FIDUCIA NELL'ECONOMIA CINESE


BANCA MONDIALE: CINA IN LINEA CON GLI OBIETTIVI

CINA E TAIWAN A COLLOQUIO DURANTE IL VERTICE APEC

BLCU:STUDENTESSA ITALIANA MUORE DOPO CADUTA DA OTTAVO PIANO


CINA: NO ALLEANZE INDIGESTE

 

XI JINPING IN MALAYSIA TRA ACCORDI E DIPLOMAZIA
Obama cancella tour asiatico

 

'EFFETTO NOBEL' A GAOMI, BOOM DI TURISTI NEL PAESE DI MO YAN

 

PMI UFFICIALE SERVIZI AI LIVELLI PIU' ALTI DA SEI MESI

 

ITALIA IN CRISI DI GOVERNO: LA VISIONE DEI MEDIA CINESI

 

TURISMO: NO ALLO SHOPPING FORZATO, SI AL GALATEO

 

L'AFFARE SINO-TURCO CHE FA ARRABBIARE GLI USA

 

CHEN GUANGCHENG ENTRA IN THINK TANK AMERICANO

 

 


@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci