Politica interna

Politica Interna

VIA DELLA SETA, TERMINATO VIAGGIO INAUGURALE

VIA DELLA SETA, TERMINATO VIAGGIO INAUGURALE


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 23 feb. - Ha terminato il viaggio inaugurale il primo treno merci che ha percorso la tratta Yiwu-Madrid, con il ritorno nella città della Cina orientale. Il cargo, Yixin'ou, che trasportava 64 container, era arrivato a Madrid il 9 dicembre scorso scorso, dopo un viaggio di 21 giorni lungo la più lunga rete di trasporto ferroviario che collega Cina ed Europa, passando attraverso un percorso di tredicimila chilometri tra Kazakistan, Russia, Bielorussia, Polonia, Germania e Francia. Yiwu, capolinea cinese della tratta, è il più grande hub per merci all'ingrosso del Paese asiatico. Altre linee ferroviarie uniscono Cina ed Europa, tra le quali anche quella che collega la megalopoli del Sud della Cina, Chongqing, con Duisburg, in Germania, e quella che collega Pechino con Amburgo. Secondo i calcoli della dogane cinesi, nel 2014, il volume di scambi commerciali di Yiwu valeva 148,6 miliardi di yuan (20,8 miliardi di euro).

La nuova tratta ferroviaria permetterà un risparmio di tempo e minori costi ambientali delle altre forme di trasporto. Il viaggio in direzione Madrid dello scorso anno era arrivato a destinazione con un anticipo di più di dieci giorni rispetto al trasporto via nave, secondo i dati del Ministero spagnolo dei Lavori Pubblici. Il viaggio inaugurale era stato salutato dalle autorità cinesi come una "strategia di sviluppo di una Nuova Via della Seta", il progetto di investimenti infrastrutturali inaugurato dalla classe dirigente cinese nel 2013 lungo i Paesi che si stendono tra Cina e Unione Europea. Nelle scorse settimane, era iniziato dal porto di Beihai, nel sud della Cina, anche il viaggio inaugurale della prima nave da crociera che attraversava la Via della Seta Marittima, la rete di connessione di porti e infrastrutture marittime anch'essa voluta dalla classe dirigente cinese. Destinazione del viaggio sarà il porto di Kuantan in Malaysia, dove la Cina è attiva nei progetti di espansione, con investimenti per l'allargamento dello scalo marittimo e la creazione di una zona industriale.

 

23 febbraio 2015

 

 

ALTRI ARTICOLI:


LA GRECIA SI ALLONTANA DALL'UE PECHINO STRIZZA L'OCCHIO AD ATENE


TERRORISMO, AL JAZEERA: CINA AL LAVORO PER RIMPATRIO UIGHURI


MAR CINESE MERIDIONALE: TRA PROVE DI DISGELO E CACCIA AL GREGGIO

 

GALA DI CAPODANNO, POLEMICA SU SKETCH ANTI-CORRUZIONE

 

WSJ: ALLO STUDIO FUSIONE TRA I GIGANTI DELL'ENERGIA

 

AL VIA ESERCITAZIONI NAVALI CONGIUNTE CON GRECIA

 

DAL SOCHUAX AL MILANO, LA CINA PUNTA AL CALCIO EUROPEO

 

ANNO DELLA CAPRA, IL PRIMO DELLA "NUOVA NORMALITA'"

MIGLIAIA DI PROFUGHI BIRMANI NELLO YUNNAN, ALLERTA A PECHINO


NDRC CHIEDE CRESCITA AL 6,5% FINO AL 2020

 

RFC: KAMIKAZE NELLO XINJIANG FA 7 MORTI

 

WANG YI IN IRAN, "SPRINT FINALE" SU NUCLEARE

 

MILITARI IN SOVRAPPESO A RISCHIO DEGRADAZIONE


DA PBoC FONDO PER LA VIA DELLA SETA

 

RIFORME: CRESCITA RALLENTATA, MA DI QUALITA'

 

CINA PERDE PRIMATO SU CONSUMO DI ORO, SORPASSO DELL'INDIA

 

CINA VERSO UNA POLITICA MONETARIA ESPANSIVA

 

XI JINPING IN USA A SETTEMBRE
Cybersicurezza e nucleare in cima all'agenda

 

PECHINO SMENTISCE ATENE, NON ABBIAMO OFFERTO AIUTI

 

TAIWAN: SI DIMETTE MINISTRO AFFARI CON CINA

 

BANCA CENTRALE OTTIMISTA SU ECONOMIA PIU' SOSTENIBILE

 


VIA DELLA SETA MARITTIMA: AL VIA VIAGGIO INAUGURALE

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci