Advertisement

Politica interna

Politica Interna

VERSO IL CONGRESSO
Il monito di Wang, "politica debole e malsana"
Successione a sorpresa a Chongqing

VERSO IL CONGRESSO<br />Il monito di Wang,  politica debole e malsana <br />Successione a sorpresa a Chongqing<br />


di Eugenio Buzzetti


Pechino, 17 lug. - Cinque anni di campagna contro la corruzione non sono bastati a migliorare la cultura politica che rimane "malsana" e "debole" nella governance. Parole di Wang Qishan, il capo della Commissione Disciplinare del Partito Comunista Cinese, che dalla fine del 2012 dà la caccia ai funzionari corrotti e che da allora ha colpito anche nomi di alto e altissimo profilo della politica cinese. "Tutti i problemi scoperti durante le ispezioni riflettono la debolezza della leadership del partito, le mancanze nella costruzione del partito e il lavoro inadeguato nella severa amministrazione del partito", scrive Wang sul Quotidiano del Popolo, l'organo di stampa ufficiale del Partito Comunista Cinese, alla cui radice c'è una "rilassata e malsana" vita politica.

Parole durissime, quelle del capo dell'anti-corruzione, che è oggi uno dei sette uomini più potenti della Cina, con un posto al Comitato Permanente del Politburo, la cerchia ristretta dei dirigenti di più alto rango a livello nazionale, ma che dovrebbe lasciare la sua posizione al prossimo Congresso del Partito Comunista Cinese, previsto per l'autunno prossimo, per raggiunti limiti di età. Nonostante le parole dure, Wang ha sottolineato l'importanza della leadership a livello centrale del Pcc per i successi della lotta alla corruzione in quasi cinque anni di campagna. "Senza la leadership del Comitato Centrale del Pcc", ha aggiunto Wang, "le ispezioni non avrebbero avuto un ruolo così importante e raggiunto risultati così ragguardevoli", oltreché nel partito, anche nelle imprese di Stato, nelle università e nei centri finanziari, come sottolinea lo stesso Wang. "I problemi che stiamo affrontando si sono accumulati in un lungo periodo e richiedono quindi un lungo periodo di tempo per essere risolti".

Il duro attacco ai costumi di molti politici arriva a poche ore dalle voci che si rincorrono sulla sorte di uno dei più importanti funzionari politici cinesi, Sun Zhengcai, fino a sabato scorso al vertice della città-provincia di Chongqing, nel sud-ovest della Cina, e oggi senza più un ruolo, sostituito da uno degli astri nascenti della politica cinese, Chen Min'er, alleato di ferro del presidente cinese, Xi Jinping. Sun era assente alla cerimonia del passaggio di consegne, con una rottura del protocollo, e attualmente non ricopre cariche, se non quella di membro del Politburo del Pcc, l'ufficio politico che conta venticinque membri.

Voci raccolte dal Wall Street Journal lo danno indagato, e anche secondo fonti di Chongqing che hanno parlato al South China Morning Post di Hong Kong, Sun sarebbe sospettato di "gravi violazioni disciplinari", la formula dietro la quale si cela l'accusa di corruzione. Sun era a Pechino, nel fine settimana, per partecipare ai lavori della National Financial Work Conference, assieme allo stesso Xi, anche se non compare nelle foto di chiusura dell'evento che si è concentrato sul contrasto ai rischi del sistema finanziario. Chen Min'er, l'uomo che ha preso il suo posto a Chongqing, oggi sembra essere candidato a uno dei posti di rilievo dei prossimo Congresso del Partito Comunista Cinese, assieme a un altro alleato di ferro del presidente cinese, Cai Qi, da poco promosso a segretario del Partito Comunista di Pechino, dopo essere stato per un breve periodo sindaco della capitale cinese. Entrambe le cariche, di capo politico di Chongqing e di Pechino, sono particolarmente ambite dai dirigenti politici cinesi per un salto nel Politburo, la cerchia dei venticinque massimi dirigenti politici a livello nazionale. Particolarmente forte sarebbe la posizione di Chen, il cui nome come astro in ascesa circola già da tempo, e c'è già chi lo dà già come possibile successore di Xi al termine del secondo mandato del presidente cinese, che scadrà nel 2022.

 

Leggi anche:

 

China's Xi Jinping tightens grip on power with ally's promotion 

 

China Launches Probe Into Possible Xi Jinping Competitor 

 

China Ex-Chongqing Party Chief Under Investigation

 

Hu Chunhua, Cai Qi e gli altri: i politici si preparano al Congresso d'autunno

 

17 LUGLIO 2017

 

@ Riproduzione riservata