Politica interna

Politica Interna

Uomo accoltella 5 persone
Polizia: "non è terrorismo"

Uomo accoltella 5 persone <br />Polizia:  non è terrorismo


di Giovanna Tescione

Twitter@GiTescione


Pechino, 14 mar. - E' di sei morti il bilancio delle vittime di uno scontro con armi da taglio avvenuto questa mattina in un mercato all'aperto della città di Changsha, nella Cina centrale. L'aggressore, un cittadino di etnia uighura di nome Hebir Turdi, secondo le prime ricostruzioni, è rimasto coinvolto in una disputa con un altro ambulante del mercato, Memet Abla, anch'egli di etnia uighura, finita con l'uccisione di quest'ultimo a colpi di coltello. Nella fuga, Turdi ha accoltellato altre quattro persone, due delle quali morte sul posto e altre due decedute in ospedale, scrive l'agenzia Xinhua. Turdi, invece, è morto in seguito alle ferite riportate dai colpi a fuoco delle forze dell'ordine giunte sul luogo dell'aggressione. Gli uighuri sono la minoranza turcofona e musulmana dello Xinjiang, la vasta regione autonoma a nord-ovest della Cina.

 

La polizia ha escluso che l'incidente potesse essere riconducibile a un atto di terrorismo: più probabile, invece, l'ipotesi che a provocare il gesto sia stata una lite tra i due ambulanti.

 

Da alcune foto caricate su Weibo, il Twitter cinese, e secondo alcuni testimoni non verificati, la polizia avrebbe arrestato un altro uomo presente sulla scena, ma non è chiaro se sia stato arrestato come sospettato.

 

L'accoltellamento al mercato di Changsha arriva a meno di due settimane dall'attacco terroristico alla stazione di Kunming, nel sud della Cina, che ha provocato 33 morti, tra cui quattro degli otto assalitori, e 143 feriti. Il gesto è stato attribuito ai gruppi separatisti dello Xinjiang, che chiedono l'indipendenza da Pechino e lamentano forti discriminazioni culturali e religiose da parte del governo centrale nella loro terra, che rivendicano come Turkestan occidentale.


Lo Xinjiang, nell'estremo nord-ovest della Cina è patria della minoranza uighura, turcofona e musulmana, che  lamenta forti discriminazioni linguistiche, culturali e religiose da parte del governo centrale cinese.


Quello di Kunming è stato il secondo attentato attribuito ai separatisti uighuri avvenuto alla vigilia di un importante appuntamento politico. Il 28 ottobre scorso, a pochi giorni dal terzo plenum del Comitato centrale, un Suv con a bordo tre persone si è schiantato contro le barriere di piazza Tian’anmen, Pechino travolgendo quaranta passanti e uccidendone due. Tra le fiamme, morirono poi anche le tre persone a bordo, che la polizia della capitale cinese ha identificato come appartenenti all’etnia uighura dello Xinjiang.


14 marzo 2014

LEGGI ANCHE:


ATTACCO A KUNMING, CONTROLLO SUI MEDIA

 

ATTENTATO KUNMING: UIGHURI CECENI DELLA CINA?

Ambasciata: "Cina vittima di terrorismo"

 

ATTENTATO A KUNMING, ARRESTATI TRE SOSPETTI

 

ALTRI ARTICOLI:

 

MALAYSIA: ERRORE IN FOTO SATELLITARI
Pechino insiste: "possibili detriti"

 

CHIUSA L'ANP: PREMIER LI OTTIMISMO SU ECONOMIA

 

ANP, PUGNO DI FERRO CONTRO INQUINAMENTO

 

MAXI ESPLOSIONE IN TUNNEL, 31 MORTI E 9 DISPERSI

 

LI HEJUN: IL MISTERIOSO MILIARDARIO DELLE RINNOVABILI

 

CAPO AVIAZIONE NEGA AEREO SEGUITO FINO A MALACCA

 

UE-CINA: PRESIDENTE XI JINPING A BRUXELLES IL 31 MARZO

 

APRE A PECHINO IL PARCO A TEMA DEGLI UNIVERSAL STUDIOS

 

RENZI IN CINA AD APRILE

 

YU'E BAO, FONDO ALIBABA IN 9 MESI VOLA A 81 MLN DI DEPOSITI

 

ANP: A VIA ISTITUZIONE DI CINQUE BANCHE PRIVATE

 

IBM: 20 LICENZIATI, MA SCIOPERO PROSEGUE


FUKUSHIMA: CINA, “GIAPPONE DIA SPIEGAZIONI SULLA VICENDA”


UCRAINA CINA NO A SANZIONI, ESPERTI "PRENDA POSIZIONE"


CHAORI SOLAR IN BANCAROTTA, PRIMO DEFAULT DAL 1997


APRE IL FONDO MASI, 2500 VOLUMI SULLA CINA


LOU JIWEI, CRESCITA PIL AL 7,5% E' FLESSIBILE

 

CNOOC PUNTA ALL'ARTICO, PRIMA LICENZA IN ISLANDA

 

CRISI UCRAINA: CINA INSISTE SU DIALOGO

 

ATTACCO A KUNMING, CONTROLLO SUI MEDIA

 

MERKEL: NO A VISITA DI XI AI SITI DELL'OLOCAUSTO

 

ANP: OBIETTIVO CRESCITA 7,5% PER IL 2014, +12,2% BUDGET DIFESA E GUERRA A INQUINAMENTO

 

SHANGHAI PIU' CARA DI NY, PRIMA TRA LE CITTA' CINESI

 

ATTENTATO KUNMING: UIGHURI CECENI DELLA CINA?

Ambasciata: "Cina vittima di terrorismo"

 

MINISTRO ESTERI GIAPPONESE APRE A DIALOGO CON LA CINA

 

UCRAINA, ESPERTI: CINA STRETTA TRA RUSSIA E NEUTRALITÀ

 

PBOC ASSICURA STABILITA' CONTRO CADUTA YUAN

 

CINA: AUMENTO SPESE MILITARI NON E’ MINACCIA PER ASIA

 

ATTENTATO A KUNMING, ARRESTATI TRE SOSPETTI

 

UCRAINA, LA CINA RISPETTA L'"INDIPENDENZA"

 

AL VIA LA CONFERENZA CONSULTIVA POLITICA DEL POPOLO

 

CINA PUBBLICA RAPPORTO DIRITTI UMANI USA
La risposta di Pechino alle critiche di Washington

 

YUAN BATTE FRANCO SVIZZERO, SETTIMO NELLE TRANSAZIONI

 

IN MANETTE MILLE PERSONE PER TRAFFICO DI MINORI

 

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci