Politica interna

Politica Interna

SOSPESO DA CCPPC VICE MINISTRO SICUREZZA MA JIAN

SOSPESO DA CCPPC VICE MINISTRO SICUREZZA MA JIAN


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 25 feb. - Ma Jian, vice ministro della Pubblica Sicurezza, è stato sospeso dalla Conferenza Consultiva Politica del Popolo Cinese, l'organo di consulenza dell'Assemblea Nazionale del Popolo (Ccppc), che darà il via alla sessione annuale di lavoro il 3 marzo prossimo. Lo ha riferito oggi l'agenzia Xinhua in un breve comunicato. Il vice ministro era finito ufficialmente sotto inchiesta per "gravi violazioni disciplinari" il 16 gennaio scorso, dopo giorni di voci sulle indagini nei suoi confronti. Ma è uno dei più alti funzionari cinese a essere finito sotto inchiesta per corruzione nel campagna lanciata a fine 2012 dal presidente cinese, Xi Jinping, e anche una delle personalità di spicco del contro-spionaggio di Pechino, fino al mese scorso.

A risultare fatali al vice ministro cinese, sarebbero i suoi legami con una società, la Founder, una conglomerata del settore tecnologico gestita dall'Università di Pechino che a gennaio scorso aveva visto diversi suoi dirigenti finire inquisiti dalla Commissione Disciplinare del Pcc con l'accusa di insider trading. Negli anni in cui era a capo del contro-spionaggio cinese, Ma può annoverare di avere smascherato un funzionario cinese che lavorava per la Cia, e un altro che era, invece, al servizio dei nord-coreani.

Ma Jian sarebbe collegato anche ad altre due figure di spicco della politica cinese indagate per corruzione: l'ex membro del Comitato Permanente Zhou Yongkang, arrestato ed espulso dal Pcc il 5 dicembre scorso, e l'ex segretario personale di Hu Jintao, Ling Jihua, formalmente indagato per corruzione dal 22 dicembre. L'imminente inizio dei lavori della Ccppc non vedrà neppure un'altra importante figura di spicco dell'organo consultivo della politica di Pechino, Su Rong, ex vice presidente della stessa Ccppc, che settimana scorsa è stato formalmente indagato per corruzione dalla Commissione Disciplinare diretta da Wang Qishan, ed espulso dal partito.



25 febbraio 2015

 

LEGGI ANCHE

 

LE TIGRI "NASCOSTE" L'ULTIMO TARGET DEL PCC


ALTRI ARTICOLI

 

CINA ALL'ONU: I "QUATTRO NO" NELLA COOPERAZIONE


SCOPERTA MUMMIA MONACO ALL'INTERNO DI STATUA DI BUDDHA


LE TIGRI "NASCOSTE" L'ULTIMO TARGET DEL PCC


EXPO: ALITALIA, TRE VOLI SETTIMANALI MILANO-SHANGHAI

 

VIA DELLA SETA, TERMINATO VIAGGIO INAUGURALE

 

PROTESTA CONTRO INDIA PER VISITA DI MODI IN ARUNACHAL PRADESH

 

DUE CINESI NELLE PRESELEZIONI PER COLOZZINARE MARTE

 

RIFORME FINANZIARIE ANCORA LENTE PER BANCHE STRANIERE

 

LA GRECIA SI ALLONTANA DALL'UE PECHINO STRIZZA L'OCCHIO AD ATENE

 

TERRORISMO, AL JAZEERA: CINA AL LAVORO PER RIMPATRIO UIGHURI

 

MAR CINESE MERIDIONALE: TRA PROVE DI DISGELO E CACCIA AL GREGGIO

 

GALA DI CAPODANNO, POLEMICA SU SKETCH ANTI-CORRUZIONE

 

WSJ: ALLO STUDIO FUSIONE TRA I GIGANTI DELL'ENERGIA

 

AL VIA ESERCITAZIONI NAVALI CONGIUNTE CON GRECIA

 

DAL SOCHUAX AL MILANO, LA CINA PUNTA AL CALCIO EUROPEO

 

ANNO DELLA CAPRA, IL PRIMO DELLA "NUOVA NORMALITA'"

 

MIGLIAIA DI PROFUGHI BIRMANI NELLO YUNNAN, ALLERTA A PECHINO

 

NDRC CHIEDE CRESCITA AL 6,5% FINO AL 2020

 

RFC: KAMIKAZE NELLO XINJIANG FA 7 MORTI

 

WANG YI IN IRAN, "SPRINT FINALE" SU NUCLEARE

 

MILITARI IN SOVRAPPESO A RISCHIO DEGRADAZIONE

 

DA PBoC FONDO PER LA VIA DELLA SETARIFORME: CRESCITA RALLENTATA, MA DI QUALITA'

 

CINA PERDE PRIMATO SU CONSUMO DI ORO, SORPASSO DELL'INDIA

 

CINA VERSO UNA POLITICA MONETARIA ESPANSIVA

 

XI JINPING IN USA A SETTEMBRE
Cybersicurezza e nucleare in cima all'agenda 

 

PECHINO SMENTISCE ATENE, NON ABBIAMO OFFERTO AIUTI 

 

TAIWAN: SI DIMETTE MINISTRO AFFARI CON CINA

 

BANCA CENTRALE OTTIMISTA SU ECONOMIA PIU' SOSTENIBILE 

 

VIA DELLA SETA MARITTIMA: AL VIA VIAGGIO INAUGURALE

 

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci