Politica interna

Politica Interna

PENA DI MORTE, ALLO STUDIO ELIMINAZIONE PER 9 REATI

PENA DI MORTE, ALLO STUDIO ELIMINAZIONE PER 9 REATI


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 27 ott. - La Cina ha allo studio una bozza di legge sull'eliminazione della condanna a morte per nove reati. Attualmente sono 55 i crimini per cui è prevista la pena capitale nel Paese. Tra i reati che non prevederebbero più la massima delle condanne ci sarebbero anche il traffico di armi e di materiale utilizzabile nell'industria nucleare. Lo rivela l'agenzia di stampa ufficiale Xinhua, che cita una bozza di legge presentata oggi al Comitato Permanente dell'Assemblea Nazionale del Popolo, il vertice decisionale del parlamento cinese. Gli altri reati che sarebbero depenalizzati comprendono la falsificazione di banconote, l'ammutinamento, lo sfruttamento della e la coercizione alla prostituzione, e la diffusione di falsi rumors in tempo di guerra. Ulteriori restrizioni sono poi previste per l'esecuzione di condannati alla pena di morte con sospensione, una misura generalmente equivalente all'ergastolo, in Cina.
 
La bozza di legge arriva a pochi giorni dalla chiusura, giovedì scorso, del Quarto Plenum del Comitato Centrale, che si è concentrato interamente sulla riforma della giustizia. In Cina, ogni anno, vengono condannate a morte più persone che in tutto il resto del mondo, anche il se il numero di condannati è stato in netta diminuzione negli ultimi dieci anni, scendendo sotto le quattromila esecuzioni, secondo i dati di Human Rights Watch. Se la proposta di riduzione del numero di reati verrà adottata, sarà la seconda volta dal 1979, che per alcuni reati sarà eliminata la pena di morte. Il Comitato Permanente dell'Assemblea Nazionale del Popolo ha già depenalizzato tredici reati relativi a frodi finanziare, al contrabbando di antichità e di metalli preziosi, allo spaccio di ricevute false e al furto di rovine archeologiche o di antichità. Dal 2007, l'approvazione delle condanne a morte decise dai tribunali dei centri più piccoli deve passare dalla Corte Suprema del Popolo, per verificare l'accuratezza del verdetto.
 


27 ottobre 2014

 

ALTRI ARTICOLI


MEMORANDUM CON ALTRI 20 PAESI PER NUOVA BANCA ASIATICA

 

LANCIATA NAVICELLA SPAZIALE SULLA LUNA, MISSIONE DI 8 GIORNI

 

ZUCKERBERG A SORPRESA SFOGGIA MANDARINO A TSINGHUA

 

DAGONG EUROPE: RISCHI IN CALO PER SISTEMA BANCARIO UE


QUARTO PLENUM: STATO DI DIRITTO
CON CARATTERISTICHE CINESI, E SEI ESPULSI

 

BOEING, IMPIANTO TRASFORMERA' OLIO USATO IN CARBURANTE AEREI


ZUCKEMBERG A SORPRESA SFOGGIA IL MANDARINO A TSINGHUA

 

AL VIA A PECHINO IL ROADSHOW PER EXPO MILANO 2015

 

MEDIOBANCA: BANCA CENTRALE CINESE DETIENE IL 2%

 

LEGA GIOVANI PCC CONTRO ARTISTI PRO-OCCUPY

 

QUARTO PLENUM, IL DILEMMA DELLO STATO DI DIRITTO

 

AL VIA A PECHINO IL ROADSHOW PER EXPO MILANO 2015

 

PIL AL 7,3%, BANCA MONDIALE RIFORME NON STIMOLI

 

CY LEUNG: "DEMOCRAZIA A HK SAREBBE DOMINATA DAI POVERI"

 

EBOLA: CINA PRONTA PER POTENZIALE EMERGENZA

 

HK: MANIFESTANTI, "ACCUSE DI INFILTRAZIONI RIDICOLE"

 

AL VIA QUARTO PLENUM PCC, AL CENTRO LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA

 

SMOG A PECHINO, ATLETI ABBANDONANO LA MARATONA

 

YANG A BOSTON, CON KERRY 'CONFRONTO FRANCO'

 

I GESUITI IN UNA COLLANA DEL SOLE24ORE, INTERVISTA A MICHELA CATTO

 

XINJIANG 22 MORTI E DECINE DI FERITI IN ATTENTATO A KASHGAR

 

HONG KONG: ANCORA VIOLENZE NEL FINE SETTIMANA

 

ASEM: INCONTRO A MARGINE TRA PREMIER CINA E VIETNAM

 

ASEM: ENI CONSOLIDA 'STRATEGIA ASIA'

 

HK: POLIZIA SGOMBERA AREA DI MONG KOK

 

CINA E VIETNAM: ACCORDO SU DISPUTE MARITTIME

 

PREMIER LI INCONTRA RENZI AL POLITECNICO DI MILANO

 

AL VIA VERTICE ASEM, MOGHERINI: ASIA UN'ANCORA PER L'UE

 

HONG KONG: CY LEUNG, GOVERNO SI' A DIALOGO

 

QUARTO PLENUM DECIDERA' SU ZHOU YONGKANG

 

HONG KONG: POLIZIA RIMUOVE AGENTI PIU' VIOLENTI

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci