Politica interna

Politica Interna

Italia-Cina ratificano trattato
cooperazione giudiziaria

Pechino, 3 lug. - E' stato ratificato dal Senato l'accordo di cooperazione giudiziaria tra Italia e Cina per "regolamentare l'assistenza giudiziaria penale" tra i due Paesi. "Il trattato -spiega il senatore del Partito Democratico, Giuseppe Cucca - si inserisce nel quadro di provvedimenti analoghi che l'Italia sta assumendo con gli Stati estranei all'Unione Europea, finalizzati al miglioramento dei rapporti di cooperazione". Cucca ha definito la ratifica come "un atto dall'enorme portata innovativa nell'atteggiamento assunto reciprocamente tra Cina e Italia".

La ratifica del trattato rappresenta un passo in avanti nella cooperazione tra i due Paesi nella lotta congiunta alla criminalità, spiega una nota del Senato. Da quando il trattato entrerà in vigore, "i rispettivi ministeri saranno messi in comunicazione costante, al fine di porre in atto tutte le azioni necessarie per lo svolgimento delle azioni di contrasto e repressione della criminalità con la massima collaborazione". Obiettivo finale del trattato è quello di "rendere le procedure processuali spedite ed efficaci nell'interesse della buona amministrazione della giustizia, ma anche nell'interesse dei soggetti a cui verra' assicurata assistenza". L'accordo arriva pochi giorni dopo la visita in Italia del segretario per la Commissione Centrale per gli Affari Politici e Giuridici del Partito Comunista Cinese, Meng Jianzhu, che il 23 giugno scorso si è incontrato con il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, proprio per parlare del tema della cooperazione in tema di giustizia tra i due Paesi. Meng, durante l'incontro con il premier italiano, aveva sottolineato l'importanza della partnership tra Italia e Cina soprattutto sui versanti della sicurezza e della lotta al terrorismo e per contrastare la criminalità organizzata internazionale.

 

3 luglio 2014

 

ALTRI ARTICOLI:


HK: OLTRE 500 ARRESTI DOPO MANIFESTAZIONI ANTI-CINA

 

PYONGYANG LANCIA DUE MISSILI, XI DOMANI A SEUL

 

CINA-SVIZZERA, OPERATIVO ACCORDO ZONA DI LIBERO SCAMBIO

 

WELCOME CHINESE, CERTIFICAZIONE DI ACCOGLIENZA PER IL TURISTA CINESE

 

AMBASCIATA CELEBRA INIZIO SEMESTRE PRESIDENZA ITALIA UE

 

A PECHINO -10% DI TURISTI, COLPA DELLO SMOG


MILITARI SOSTENGONO EPURAZIONE DI XU CAIHOU


ESPULSO DAL PCC EX NUMERO DUE DELL'ESERCITO

 

YUAN: DUE CLEARING BANKS IN FRANCIA E LUSSEMBURGO

 

XI: LA CINA NON FLETTE I MUSCOLI IN MODO AGGRESSIVO


CINA-TAIWAN: DELEGATO CINESE, "CINA RISPETTA SISTEMA SOCIALE DI TAIWAN"

 

SHANGHAI, PBOC LIBERALIZZA TASSI SU DEPOSITI VALUTA ESTERA

 

IRAQ, OLTRE 50 DIPENDENTI CINESI EVACUATI


LEONARDO DA VINCI CERTIFICATO 'WELCOME CHINESE AIRPORT'

 

PIAZZA LIU XIAOBO A WASHINGTON "UNA FARSA"

 

XINJIANG, 9 CONDANNE FINO A 14 ANNI PER TERRORISMO

 

PRIMA CONFERENZA ITALIA-CINA SU DIPLOMAZIA CULTURALE

 

MONDIALI: ITALIA VITTIMA "MALEDIZIONE" CONDUTTRICE CINESE

 

LI PENG PUBBLICA MEMORIALE, MA NON PARLA DI TIAN'ANMEN

 

CINA VUOLE UNA BANCA REGIONALE PER L'ASIA PACIFICO ENTRO IL 2015

 

CCTV, IN ONDA IMMAGINI INEDITE ATTACCO TIAN'ANMEN

 

BANCA CENTRALE: RISCHIO DEFAULT IN ALCUNI SETTORI

 

CAMBI: USA A CINA, LIBERALIZZARE LO YUAN

 

HONG KONG RISPONDE AL GLOBAL TIMES, NESSUN CONFRONTO CON I CINESI

 

SPAGNA ARCHIVIA ACCUSE A JIANG, PECHINO "BENE"

 

GOVERNO: MATTEO RENZI INCONTRA MENG JIANZHI

 

Intervista a Paolo De Troia TESTI DI LETTERATURA CINESE SCELTI E TRADOTTI DA BERTUCCIOLI

 

INTERVISTA A DAVIDE CUCINO, LA CINA CHE HO VISSUTO ALLA CAMERA

 

XINJIANG, 380 ARRESTI NEL PRIMO MESE DI CAMPAGNA ANTI TERRORISMO

 

REFERENDUM A HONG KONG, CINA: "UNA FARSA"

 

HSBC: MANIFATTURIERO TORNA IN ESPSANSIONE

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci