Politica interna

Politica Interna

Cina al cotrattacco, protezione
marittima in "mare aperto"

Cina al cotrattacco, protezione <br />marittima in  mare aperto


Di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest


Pechino, 26 mag. - La Cina estende al "mare aperto" la protezione dei propri interessi nei mari in cui ha in corso dispute di sovranità con altri Paesi della regione per isole o arcipelaghi. E' la nuova linea della marina contenuta nel primo libro bianco per la strategia militare emesso oggi dall'Esercito di Liberazione Popolare cinese. Il documento rilasciato dal Consiglio di Stato, il governo cinese, è il nono libro bianco relativo alle forze armate cinesi pubblicato dal 1998 a oggi, ma il primo a concentrarsi sulla strategia militare e mette al centro il concetto di "difesa attiva", il principio in base al quale la Cina "non attaccherà a meno che non venga attaccata, ma contrattaccherà".

Nella linea di difesa da tenere nei mari, il libro bianco da novemila caratteri lamenta le "azioni provocatorie" dei Paesi con cui la Cina ha in corso le dispute di sovranità. Pechino, spiega il documento, "rafforzerà la propria presenza militare su scogliere e isole che sono state illegalmente occupate". Il cambio di linea di difesa da tenere nei mari che bagnano le coste cinesi si concentrerà dalla "difesa delle acque d'alto mare" a una combinazione di "difesa delle acque d'alto mare" e "protezione dei mari aperti". La difesa avanzata delle acque che ritiene parte integrante del proprio territorio nazionale arriva nel giorno in cui Pechino conferma la costruzione di due fari sulle isole Spratly, contese con le Filippine, per "migliorare la sicurezza nella navigazione" come confermato dal Ministero dei Trasporti cinese.

Il libro bianco sulla strategia militare arriva a poche ore dalla protesta formale contro Washington, sporta ieri dal Ministero degli Esteri cinese, per l'aereo spia statunitense che nei giorni scorsi ha sorvolato lo spazio aereo delle Spratly per rintracciare eventuali progressi nei lavori di realizzazione delle strutture di ampliamento delle isole e di infrastrutture che possono essere utilizzate a scopo militare, come le piste di atterraggio. Durante la visita a Pechino delle scorse settimane, il segretario di Stato americano, John Kerry, aveva parlato delle tensioni nel Mare Cinese Meridionale sia con il ministro degli Esteri Wang Yi, che con il presidente cinese, Xi Jinping, spiegando che gli Stati Uniti preferirebbero una diplomazia più "smart" nei mari che bagnano la Cina, invece che la realizzazione di infrastrutture a scopo militare.

La marina cinese sta andando incontro a un periodo di rinnovamento dei propri armamenti. A marzo scorso, il Quotidiano del Popolo, il più importante giornale nazionale, organo di stampa del Partito Comunista Cinese, aveva svelato i lavori di preparazione di una seconda portaerei da affiancare alla Liaoning, utilizzata, oggi, soprattutto per le esercitazioni in mare aperto. Ad aprile, il quotidiano britannico The Independent aveva poi svelato anche la presenza nella flotta cinese di tre nuovi sottomarini d'attacco a propulsione nucleare di ultima generazione, noti come Type-093G.

 

26 maggio 2015

 

ALTRI ARTICOLI

 

CINA,TERROSISMO: ELIMINATE 181 CELLULE IN UN ANNO IN XINJIANG 

 

CORRUZIONE, VISITA IN CARCERE 70 FUNZIONARI COME MONITO   

 

CANNES: PREMIO PER LA REGIA AL TAIWANESE HOUW HSIAO-HSIEN

 

CINA: AIIB OPERATIVA ENTRO FINE 2015

 

HP CEDE 51% ALLA CINESE TSINGHUA, NASCE H3C

 

DOPO IKL BRASILE, LI IN COLOMBIA SUL TAVOLO LE INFRASTRUTTURE

 

ARTISTA ZHOU YI ALL'EXPO CON UN VIDEO

 

CINESI "MALE IN ITALIA", LINGUA,
RIMPIANTI E PREGIUDIZI TRA LE CAUSE
 

 

XI JINPING: "I NUOVI MEDIA AIUTINO IL RINGIOVANIMENTO NAZIONALE"

 

PREMIER LI IN BRASILE, CRESCITA AL 7% NEL 2015

ALLUVIONE NEL SUD DELLA CINA, ALMENO 16 I MORTI


CINA, LI KEQIANG IN BRASILE: ACCORDO PER INVESTIRE 53 MILIARDI DI DOLLARI

 

USA: 6 CINESI ACCUSATI DI FURTO INFORMATICO DI SEGRETI INDUSTRIALI

 

GREENPEACE, PESCA ILLEGALE AL LARGO DELLE COSTE AFRICANE

 

"MADE IN CHINA 2025", PECHINO SVELA PIANODECENNALE PER INNOVAZIONE MANIFATTURIERO

 

AIIB: MEMBRI FONDATORI DOMANI A SINGAPORE SU LINEE OPERATIVE

 

'BREAKING BAD': ARRESTATO PROFESSORE PER PRODUZIONE DROGHE

 

ASEAN: DAL GOVERNO MAGGIOR SOSTEGNO AL MADE IN ITALY

 

CINA-EMIRATI: RAGGIUNTO ACCORDO DA 330 MLN PER GIAGIMENTO MENDER

 

CINA-USA: XI "RAPPORTI "STABILI", KERRY "PESA TENSIONE NEI MARI"

 

PREMIER LI, AL VIA TOUR IN SUD AMERICA

 

XI POTENZIA MISSILI INTERCONTINENTALI, PIU' TESTATE NUCLEARI

 

WANG A KERRY,"IRREMOVIBILI" SU PROTEZIONE INTERESSE MARI 

 

MODI IN CINA: INTESA SU DISPUTE TERRITORIALI 

 

INTERNET ULTRAVELOCE IN 14 MILA PICCOLI CENTRI ENTRO FINE 2015  

 

GOVERNI LOCALI: AL VIA PIANO SWAP DEBITO DA MILLE MLD DLR 

 

CINA E INDIA, I RIVALI  ASIATICI DELL'ENERGIA

 

EXPO: VINITALY A PECHINO PRESENTA PADIGLIONE VINO

 

GOVERNI LOCALI: AL VIA PIANO SWAP DEBITO OPERAZIONE DA MILLE MILIARDI DI DOLLARI


@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci