Politica interna

Politica Interna

Indagata per corruzione
vice capo Pcc di Pechino

Indagata per corruzione <br />vice capo Pcc di Pechino


Di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 11 nov. - Dopo Shanghai anche Pechino viene colpita dalla campagna anti-corruzione, con la notifica delle indagini per il sospetto di corruzione ai danni del più alto funzionario donna, Lu Xiwen, vice capo del Partito Comunista della municipalità della capitale. Lu è da oggi indagata per il sospetto di "gravi violazioni disciplinari", la formula dietro cui si cela il sospetto di corruzione, a poche ore dall'annuncio delle indagini di un altro importante funzionario locale di Shanghai, il vice sindaco e direttore della Free Trade Zone della città, Ai Baojun. Lu è anche membro non ordinario del Comitato Centrale, l'organo decisionale più ampio del Pcc.

Il mese scorso, alla fine del quinto plenum del Comitato Centrale, erano state formalizzate diverse espulsioni di funzionari di medio-alto livello, tra cui quella di Ling Jihua, l'ex segretario personale di Hu Jintao, predecessore di Xi Jinping al vertice del partito e dello Stato e quella di Yang Dongliang, ex capo dell'Amministrazione Statale per la Sicurezza sul Lavoro, dopo le esplosioni al porto di Tianjin, che hanno provocato 170 morti. Nei giorni scorsi, le indagini si sono poi estese anche al settore bancario, con le accuse di corruzione ai danni dell'ex numero due di Agricultural Bank of China, Zhang Yun, e al settore dell'aviazione civile, con la messa sotto inchiesta del presidente di China Southern Airlines, uno dei maggiori vettori del Paese, Si Xianmin. Al termine del plenum di ottobre, la classe dirigente del partito ha poi confermato che la campagna anti-corruzione, giunta alla fine del terzo anno di attività, proseguirà anche in futuro.

 

11 NOVEMBRE 2015

 

ALTRI ARTICOLI


RIFORME ECONOMICHE PER YUAN - Moneta internazionale 2020

 

INFLAZIONE ALL'1,3% A OTTOBRE, AI MINIMI DA 5 MESI


PRATO: PAPA RICORDA COMMOSSO I 7 CINESI VITTIME DEL ROGO

 

CORRUZIONE, INDAGATO DIRETTORE FREE TRADE DI SHANGHAI

 

OCSE: INCERTEZZE DI PECHINO PESANO SU REVISIONE AL RIBASSO

 

EXPORT IN CALO A -6,9% OTTOBRE, SURPLUS DA RECORD 

 

SMOG 40 VOLTE IL LIMITE A SHENYANG  

 

CHINA DAILY: ALIBABA IN TRATTAIVA CON IL SCMP

 

CINA-TAIWAN: DOPO 66 ANNI SEGNALI DI DISGELO


MYANMAR
CINA, PRONTI A SOSTENERE
GOVERNO E NUOVO CORSO
 

 

CINA-TAIWAN: DOPO 66 ANNI SEGNALI DI DISGELO - Stretta di mano tra i due leader

 

XI CINA E VIETNAM POSSONO SUPERARE LE DIFFERENZE


CINA APRE A INGRESSO IN BANCA EBRD

 

GENTILONI SCRIVE A WANG YI: "COMPIACIMENTO" PER RELAZIONI"

 

 

@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci