Politica interna

Politica Interna

Funzionario annegato
durante interrogatorio

Funzionario annegato <br />durante interrogatorio


di Eugenio Buzzetti
Twitter@Eastofnowest


Pechino, 4 set. - Un manager di un'azienda di Stato cinese è morto durante un interrogatorio riguardante un caso di corruzione. Lo riporta il quotidiano Beijing Times. L'uomo, Yu Qiyi, un ingegnere di 42 anni, era accusato di malversazioni in un affare di compravendita di terreni, e sarebbe morto per annegamento durante un interrogatorio. Il fatto è avvenuto ad aprile scorso nella città di Wenzhou, nella Cina orientale, ma la notizia è stata diffusa solo oggi.

Secondo un documento del tribunale che sta indagando sul caso, l'uomo sarebbe stato denudato e più volte immerso in una vasca di "acqua ghiacciata" perché le sue dichiarazioni non venivano considerate soddisfacenti dai sei investigatori, cinque dei quali membri della Commissione Disciplinare del Partito Comunista Cinese. L'uomo è stato portato in ospedale dopo che aveva smesso di dare segni di vita e, secondo un referto medico, Yu sarebbe morto per una disfunzione polmonare causata dall'ingestione di liquidi. I parenti della vittima hanno poi detto di avere trovato diversi ematomi sul corpo dell'uomo. Yu si trovava in stato di detenzione dall'inizio di marzo.

La morte di Yu Qiyi durante un interrogatorio non è l'unico caso di decesso durante un interrogatorio condotto dalle autorità disciplinari. Una sorte simile era toccata a giugno scorso anche a un funzionario di un istituto di sismologia nella Cina centrale. La lotta contro la corruzione all'interno del partito è stata voluta dal presidente Xi Jinping che ha promesso di colpire i funzionari corrotti a ogni livello per riguadagnare la fiducia popolare attorno al PCC. Il caso più eclatante di corruzione su cui la Commissione Disciplinare sta indagando riguarda un ex dirigente petrolifero, fino a ieri a capo della commissione per la supervisione degli asset statali, Jiang Jiemin, anch'egli sospettato di corruzione. Si tratta del primo dirigente di livello ministeriale indagato per corruzione da quando Xi jinping si è insediato al vertice del PCC, nel novembre scorso.

Tra le vittime eccellenti della lotta alla corruzione, ci sono anche l'ex ministro delle Ferrovie, Liu Zhijun, condannato nel giugno scorso alla pena di morte sospesa, equivalente al carcere a vita, e Liu Tienan, ex vice direttore della Commissione Nazionale per lo Sviluppo e le Riforme, espulso dal partito e interdetto dai pubblici uffici il mese scorso con l'accusa di avere preso parte a una frode bancaria per il valore di 200 milioni di dollari nel 2011. Il caso più seguito a livello mediatico è stato però quello che ha riguardato l'ex segretario del partito di Chongqing, Bo Xilai, processato ad agosto per i reati di corruzione, appropriazione indebita e abuso di potere  e in attesa del verdetto.



ARTICOLI CORRELATI


DESTITUITO JIANG JIEMIN, SUPERVISORE AZIENDE DI STATO  

 

Indagato Jiang Jiemin; Zhou Yongkang nel mirino

 

NYT, BO XILAI OBBEDIVA A «ORDINI SUPERIORI» 

 

Concluso processo a Bo, accusa chiede “Pena severa”

 

Concluso processo a Bo, accusa chiede “Pena severa”  

 

Bo accusa ex braccio destro, “è un bugiardo” 

 

Bo Xilai, terzo
giorno di processo 

 

Bo ammette “ alcune responsabilità” su soldi moglie  

 

Bo Xilai secondo giorno 
di processo 

 

Bo Xilai respinge le nuove accuse della moglie "pazza" 

 

Comincia processo, Bo Xilai
contesta accusa corruzione

 

IL CASO BO XILAI

 

ALTRI ARTICOLI

 

Pmi ufficiale servizi in lieve calo ad agosto

 

DESTITUITO JIANG JIEMIN, SUPERVISORE AZIENDE DI STATO

 

Trafficanti glieli strapparono, occhi artificiali per bambino



LA DOLCE VITA DI BO GUAGUA

 

TORNA POSITIVO DOPO 4 MESI INDICE PMI

 

Indagato Jiang Jiemin; Zhou Yongkang nel mirino

 

Crescita Pil 2012 rivista a +7,7%, ai minimi dal '99

 

NYT, BO XILAI OBBEDIVA A «ORDINI SUPERIORI»

 

PECHINO PREOCCUPATA DA POSSIBILE INTERVENTO ARMATO USA IN SIRIA


@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci