Politica interna

Politica Interna

Corruzione, visita in carcere
70 funzionari come monito

Corruzione, visita in carcere <br />70 funzionari come monito


Di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 25 mag. - Più di settanta funzionari governativi cinesi hanno visitato il carcere di Shiyan, nella provincia centrale dello Hubei, su iniziativa della Commissione Disciplinare per aumentare la consapevolezza sui rischi della corruzione. I funzionari, accompagnati dai coniugi, si sono intrattenuti nelle carceri per una giornata intera, facendo visita agli ex-colleghi finiti dietro le sbarre per reati relativi alla corruzione e all'abuso di potere. La visita, scrive oggi il quotidiano China Daily, serve come "avvertimento educativo", per ricordare ai funzionari di "essere consapevoli dei reati che riguardano la corruzione" e per "esercitare correttamente il potere e ricevere attivamente la supervisione da parte del partito".

Non è la prima volta che si verificano visite di questo tipo. Nell'agosto scorso, duecento alti funzionari della Commissione Nazionale per lo Sviluppo e le Riforme erano stati portati in visita in due carceri di Pechino. Venerdì scorso cinquanta mogli di funzionari locali della provincia del Jiangxi hanno ricevuto una seduta di carattere educativo in un centro gestito dalla Commissione Disciplinare e hanno visitato alcuni luoghi della rivoluzione cinese per "apprendere approfonditamente il ruolo che hanno nella supervisione dell'integrità dei loro mariti" in chiave anti-corruzione. La lotta alla corruzione, avviata nel novembre 2012, si estende anche ai familiari dei funzionari in Cina. La Commissione Disciplinare ha emesso più comunicati negli ultimi mesi contro la pratica di coinvolgere i familiari nei traffici illeciti dei funzionari, diretti soprattutto ai dirigenti del settore energetico, uno dei bersagli principali della campagna anti-corruzione e di cui il governo sta studiando la riforma.

 

25 maggio 2015

 

ALTRI ARTICOLI

 

CINA: AIIB OPERATIVA ENTRO FINE 2015

 

HP CEDE 51% ALLA CINESE TSINGHUA, NASCE H3C

 

DOPO IKL BRASILE, LI IN COLOMBIA SUL TAVOLO LE INFRASTRUTTURE

 

ARTISTA ZHOU YI ALL'EXPO CON UN VIDEO

 

CINESI "MALE IN ITALIA", LINGUA,
RIMPIANTI E PREGIUDIZI TRA LE CAUSE
 

 

XI JINPING: "I NUOVI MEDIA AIUTINO IL RINGIOVANIMENTO NAZIONALE"

 

PREMIER LI IN BRASILE, CRESCITA AL 7% NEL 2015

ALLUVIONE NEL SUD DELLA CINA, ALMENO 16 I MORTI


CINA, LI KEQIANG IN BRASILE: ACCORDO PER INVESTIRE 53 MILIARDI DI DOLLARI

 

USA: 6 CINESI ACCUSATI DI FURTO INFORMATICO DI SEGRETI INDUSTRIALI

 

GREENPEACE, PESCA ILLEGALE AL LARGO DELLE COSTE AFRICANE

 

"MADE IN CHINA 2025", PECHINO SVELA PIANODECENNALE PER INNOVAZIONE MANIFATTURIERO

 

AIIB: MEMBRI FONDATORI DOMANI A SINGAPORE SU LINEE OPERATIVE

 

'BREAKING BAD': ARRESTATO PROFESSORE PER PRODUZIONE DROGHE

 

ASEAN: DAL GOVERNO MAGGIOR SOSTEGNO AL MADE IN ITALY

 

CINA-EMIRATI: RAGGIUNTO ACCORDO DA 330 MLN PER GIAGIMENTO MENDER

 

CINA-USA: XI "RAPPORTI "STABILI", KERRY "PESA TENSIONE NEI MARI"

 

PREMIER LI, AL VIA TOUR IN SUD AMERICA

 

XI POTENZIA MISSILI INTERCONTINENTALI, PIU' TESTATE NUCLEARI

 

WANG A KERRY,"IRREMOVIBILI" SU PROTEZIONE INTERESSE MARI 

 

MODI IN CINA: INTESA SU DISPUTE TERRITORIALI 

 

INTERNET ULTRAVELOCE IN 14 MILA PICCOLI CENTRI ENTRO FINE 2015  

 

GOVERNI LOCALI: AL VIA PIANO SWAP DEBITO DA MILLE MLD DLR 

 

CINA E INDIA, I RIVALI  ASIATICI DELL'ENERGIA

 

EXPO: VINITALY A PECHINO PRESENTA PADIGLIONE VINO

 

GOVERNI LOCALI: AL VIA PIANO SWAP DEBITO OPERAZIONE DA MILLE MILIARDI DI DOLLARI

 

 


@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci