Politica interna

Politica Interna

CINA RADDOPPIA BUDGET CONTRO TERRORISMO XINJIANG

CINA RADDOPPIA BUDGET CONTRO TERRORISMO XINJIANG


di Eugenio Buzzetti
Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 17 gen. - La Cina colpisce i terroristi nel portafogli. Una nuova legge permetterà alle banche di congelare gli asset dei terroristi e di chi li finanzia -non appena i loro nomi saranno resi noti dal Ministero della Pubblica Sicurezza- e contemporaneamente il governo centrale mette a disposizione dell'amministrazione dello Xinjiang il doppio delle risorse per contrastare il terrorismo. La nuova legge è in vigore dal 10 gennaio scorso, ma la notizia è stata data solo oggi dalla banca centrale sul suo sito web. Il nuovo provvedimento, scrive la Xinhua, è in linea con le misure anti-terrorismo delle Nazioni Unite, e la legge è stata redatta congiuntamente con il Ministero della Sicurezza Nazionale.

Mentre la banca centrale taglia i fondi ai terroristi, il governo li raddoppia per i funzionari che devono applicare la legge nello Xinjiang. L'ufficio per la Pubblica Sicurezza dell'estrema regione occidentale cinese riceverà quest'anno due milioni di yuan (240mila euro) per contrastare la minaccia, contro solo un milione di yuan ricevuti nel 2013. I fondi per l'anti-terrorismo rappresentano circa un terzo dell'ammontare della somma destinata alla sicurezza nella regione, che ammonta a 6,1 milioni di yuan (730mila euro). La priorità del controllo del territorio è stata sottolineata anche dai vertici politici dello Xinjiang. "Dobbiamo colpire duramente il terrorismo -ha dichiarato Nur Bekri, presidente della regione autonoma- senza mostrare pietà, in base alla legge, e mantenendo una posizione di dominio" sul territorio.

Entrambi i provvedimenti delle ultime ore vengono annunciati pochi giorni dopo le parole di Xi Jinping, che aveva dato la priorità al mantenimento della stabilità rispetto allo sviluppo economico nella regione, dopo gli scontri etnici che hanno segnato il 2013 e gli attacchi della popolazione uighura alle caserme della polizia. Lo scorso anno sono stati almeno 110 i morti accertati, 72 dei quali nella sola area di Kashgar, all'estremo confine occidentale della Cina. Ma il problema non riguarda solo le aree remote del Paese.

Anche la municipalità di Pechino è in prima fila nella lotta agli estremisti: il sindaco della capitale, Wang Anshun, ieri, di fronte ai delegati dell'Assemblea del Popolo della città, ha citato il rischio di attentati e l'inquinamento atmosferico come i due maggiori problemi della metropoli. Wang ha lanciato una campagna per il mantenimento della stabilità in vista del meeting dell'APEC (Asia-Pacific Economic Cooperation) che si terrà proprio a Pechino nell'ottobre prossimo. La capitale cinese mira anche a un altro traguardo: ospitare le Olimpiadi invernali del 2020, diventando la prima città al mondo ad avere ospitato sia i Giochi Olimpici estivi (nel 2008), che quelli invernali. Nell'ottobre scorso, Pechino è stata colpita da un attacco terroristico successivamente rivendicato da una sigla indipendentista dello Xinjiang: un suv con tre persone a bordo si è schiantato contro la folla che stazionava nei pressi della Città Proibita, nel cuore di Pechino, in piazza Tian'anmen.


17 gennaio 2014 

 

LEGGI ANCHE:

 

INTELLETTUALE ILHAM TOHTI TRATTENUTO DALLA POLIZIA


INTERVISTA A ILHAM TOHTI, ECONOMISTA E INTELLETTUALE UIGHURO

 

 

ALTRI ARTICOLI:

 


FMI: DEBITO FISCALE RENDE CINA VULNERABILE A SHOCK

 

INTELLETTUALE ILHAM TOHTI TRATTENUTO DALLA POLIZIA

 

CENSURA, PERICOLOSO IL ROCKER CUI JIAN, VIA LIBERA A LADY GAGA


LIU XIA IN UN VIDEO DAI DOMICILIARI

 

IL TEST E LA HOTLINE: SEI CORROTTO?

 

CINA PUNTA SU RINNOVABILI E NUCLEARE

 

INDONESIA E CINA DIVISE DAI MINERALI


ERGASTOLO PER L'OSTETRICA CHE VENDEVA I BAMBINI


LEFTOVER, MENO SCUOLA PER TROVARE L'ANIMA GEMELLA

 

INCENDIO NEL VILLAGGIO TIBETANO DI DUKEZONG

 

ZANONATO A PECHINO: "RILANCIARE RAPPORTI CON CINA"


SHARON TRA LUCI ED OMBRE NEL RICORDO CINESE

 

NASCE GFDC, VETRINA DI ONLY ITALIA PER IL MADE IN ITALY

 

PIÙ AUTO INGLESI IN CINA

 

RIPRESA DELL'INTERSCAMBIO ITALIA-CINA NEL 2013

 

PACE IN SUD SUDAN, UNA PRIORITA' PER LA CINA

 

INCIDENTI SUL LAVORO, CIRCA 20MILA SITUAZIONI A RISCHIO NELL'ENERGIA

 

CINA: VISITA DI ABE A YASUKUNI UN PROBLEMA DI TUTTI

 

DOPO IL NO DEL NYT, CHEN GUANGBIAO PUNTA AL WSJ

 

LA GIUSTIZIA AI TEMPI DI XI JINPING

 

TROVARE LA CINA NEL GANDHARA

 

PECHINO APRE SU BANCHE E TELECOMUNICAZIONI

 

"CINA IN PRIMA LINEA NELLA MISSIONE SIRIANA"

 

MEDIA: PAPA FRANCESCO TRA I 10 "UOMINI CHIAVE"

 

ADDIO A RUN RUN SHAW - Il pioniere del cinema di Hong Kong

 

MUORE PRESIDENTE DI CHINA RAILWAY, SI INDAGA SUL SUICIDIO

 

APRE CONSOLATO ITALIANO A CHONGQING

 

ATTENTATORE S. FRANCISCO: HO OBBEDITO ALLE 'MIE VOCI'

 

IL SENSATO PARADOSSO CINESE

 

 

@ Riproduzione riservata


每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci