Politica interna

Politica Interna

Cina: quattro arresti
per video sexy all'Uniqlo

Cina: quattro arresti <br />per video sexy all Uniqlo


Di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 


Pechino, 20 lug. - Quattro persone si trovano in stato di detenzione per il video sexy girato in un camerino dei grandi magazzini Uniqlo a Pechino e diventato virale sui social media cinesi nei giorni scorsi. Per tutti l'accusa è di "diffusione di contenuti osceni". Nel rapporto delle forze dell'ordine, reso pubblico nella serata di ieri, non vengono nominati i sospettati, a parte un uomo di 19 anni di cognome Sun, che avrebbe postato il video su Weibo, il Twitter cinese. La diffusione del video aveva scatenato nei giorni scorsi l'ira delle autorità che lo avevano definito "contrario ai valori del socialismo". La stessa Uniqlo si era dissociata dal video.


Il video, che ha fatto il giro della rete in Cina con milioni di visualizzazioni in poche ore, sarebbe stato girato nell'aprile scorso all'interno di un punto vendita Uniqlo, marchio giapponese di moda casual. La coppia protagonista del video avrebbe ammesso di avere inviato il video a qualche amico via WeChat, la popolare piattaforma di messaggistica istantanea cinese, ma che successivamente il video sarebbe stato craccato e diffuso da altri. In base alle legge cinese che regola la diffusione di contenuti pornografici, i due giovani rischiano fino a due anni di carcere per la diffusione del video.

 

20 luglio 2015

 

LEGGI ANCHE

 

VIDEO SEXY ALL'UNIQLO, AUTORITA': "CONTRO SOCIALISMO"


 

ALTRI ARTICOLI

 

DA BANCHE 209 MILIARDI PER FERMARE CROLLO MERCATI

 

FATTO A PEZZI E ANNEGATO EX DISCEPOLO RASPUTIN CINESE

 

GIAPPONE: ALLARME CINA RIFORMA FORZE ARMATE, "MINACCIA PACE"

 

CINA: DIGITAL BROS APRE NUOVA SEDE A SHENZHEN

 

CINA,COSA CAMBIA DOPO ACCORDO SU NUCLEARE

 

FITCHT-MOODY'S: EFFETTO CROLLO BORSE LIMITATO SU ECONOMIA

 

ADB TAGLIA STIME CRESCITA
Da calo Borse no impatto consumi

 

PREVISTI 1000 KM DI FERROVIE PER DECONGESTIONARE PECHINO

 

VIDEO SEXY ALL'UNIQLO, AUTORITA': "CONTRO SOCIALISMO"


CRESCITA AL 7% NEL SECONDO TRIMESTRE DEL 2015

 

CINA: ACCORDO SU IRAN "DA' SPERANZA" PER PYONGYANG

 

DATI PIL SPINGONO MERCATI ASIATICI, SHANGHAI NEGATIVA


PREMIER LI: MISURE PRECISE PER SOSTENERE LA CRESCITA

 

HUNDSUN PRIMO GRUPPO SOTTO INDAGINE PER CROLLO BORSE

 

GRECIA, CAIXIN: ACCORDO NON BASTERA' A SALVARLA


ESPLODE FABBRICA DI FUOCHI D'ARTIFICIO, 15 MORTI


BORSE IN RIPRESA DOPO IL CROLLO
Dubbi su durata interventi governo


CINA FISSA NUOVI STANDARD CONVERSIONE CARBONE


LIBERATA GIORNALISTA CINESE DIE ZEIT, COPRIVA OCCUPY


PUTIN: "CINA RIMARRA'LOCOMOTIVA MONDIALE"


 

@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci