Politica interna

Politica Interna

Bimbo trovato morto
in lavatrice, arrestata la zia

Bimbo trovato morto <br />in lavatrice, arrestata la zia


di Eugenio Buzzetti
Twitter@Eastofnowest



Pechino, 28 nov. - Un bimbo di soli quattro mesi, di cui i genitori avevano denunciato la scomparsa domenica scorsa, è stato ritrovato morto all'interno della lavatrice di casa. E' successo nel distretto di Songjiang, a Shanghai, dove la mamma del piccolo ha scoperto il corpo senza vita del figlio, avvolto in un telo di plastica all'interno della lavatrice "rimasta inutilizzata per lungo tempo", come scrive oggi il quotidiano Shanghai Daily. La polizia ha arrestato la zia del piccolo, di cognome Lei, già sospettata da domenica scorsa per la scomparsa del nipote. La donna ha confessato di avere ucciso il piccolo domenica mattina e di avere poi buttato il corpo nella lavatrice, per liti in famiglia.

I genitori del piccolo erano migranti interni provenienti dalla provincia interna dello Anhui e gestivano una piccola attività. Al momento del ritrovamento del corpo, ha affermato un vicino, la testa del piccolo era avvolta in un sacchetto di plastica e presentava segni di percosse. Secondo le ricostruzioni della polizia, la prima ad accorgersi della scomparsa del piccolo è stata la nonna, che la mattina di domenica scorsa non lo ha trovato nel passeggino dove si era addormentato qualche ora prima.


28 novembre 2013

 

ALTRI ARTICOLI


GENERALE CINESE AVVERTE: AEREI "OSTILI"
SU ADIZ POSSONO ESSERE ABBATTUTI

 

ONG, CINA: AUMENTO CONDANNE "SENZA PRECEDENTI"

VACANZE, NIENTE PIU' CAOS: IN ARRIVO LE RIFORME

AS ROMA, RISPUNTA CINESE COME INVESTITORE DI MINORANZA

EDWARD LUTTWAK: CINA A UN MOMENTO DECISIVO


CONIGLIO DI GIADA, NUOVA SONDA SPAZIALE PARTIRÀ A DICEMBRE

 

LA CINA ALLA CONQUISTA DELLO SPAZIO

 

BANCHE, ALLO STUDIO BOZZA PER LIMITARE PRESTITI

 

CINA PROMUOVE FEDE RELIGIOSA CON MODERAZIONE

 

QUANTO COSTA CAPIRE LE RIFORME

@ Riproduzione riservata


每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci