Politica interna

Politica Interna

Anp niente giochi
su smartphone per i delegati

Anp niente giochi <br />su smartphone per i delegati


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 4 mar. - Niente distrazioni all'Assemblea Nazionale del Popolo (Anp) che si apre domani a Pechino e proseguirà fino al 15 marzo prossimo. I delegati presenti alla Grande Sala del Popolo sono stati diffidati dall'impegnare il loro tempo giocando con gli smartphone o controllando i social media. Vietato, scrive oggi il quotidiano Beijing Times, anche fumare in luoghi pubblici o assentarsi dalle riunioni di questi giorni senza giustificazione. Le regole severe per i delegati rispecchiano l'approccio duro contro la corruzione e le cattive pratiche all'interno del Partito Comunista Cinese, oggetto anche ieri del discorso di introduzione ai lavori della Conferenza Consultiva Politica del Popolo di Yu Zhengsheng, il presidente dell'organo consultivo di Pechino.
 
L'inizio dei lavori dell'Anp è stato receduto dalla conferenza della portavoce, Fu Ying, che ha parlato del budget per la difesa di quest'anno - dato che verrà confermato domani dal primo ministro Li Keqiang - e che dovrebbe aggirarsi attorno al 10%, in calo rispetto al preventivo di spesa per il 2014, fissato a marzo scorso in aumento del 12,2% su base annua. Durante l'incontro con i giornalisti, Fu ha toccato i punti principali delle discussioni di questi giorni, come la riforma fiscale da mettere a pieno regime entro il 2020, o la nuova legge di protezione ambientale che ha definito a "tolleranza zero" verso chi inquina. Un cenno anche alla lotta alla corruzione, che va combattuta "a partire dai sintomi", ha spiegato Fu, che ha già provocato 39 espulsioni da entrambi gli organi che si riuniscono in questi giorni, la Conferenza Consultiva Politica del Popolo, cominciata ieri, e l'Assemblea Nazionale del Popolo, che si apre domani. "La ragione per cui i funzionario corrotti violano la legge - ha continuato Fu - è che non hanno timore della legge, non la capiscono e non la tengono a mente".
 
Protagonisti della giornata di oggi sono stati due delegati della Conferenza Consultiva Politica del Popolo molto noti tra il pubblico cinese: Robin Li, co-fondatore del motore di ricerca Baidu, e Lei Jun, il fondatore di Xiaomi, produttore di smartphone e tablet in piena ascesa in Cina. Il primo ha parlato con i giornalisti del progetto di "intelligenza artificiale" a cui il suo gruppo sta lavorando, dopo che lo scorso anno Baidu era riuscita a sottrarre alla rivale Google Andrew Ng, uno scienziato tra i più noti per le sperimentazioni in questo ramo. Li, uno dei dieci uomini più ricchi di Cina, sta cercando il sostegno delle autorità militari per il progetto "China brain" che  si concentrerà su alcuni aspetti specifici, come l'interazione tra l'uomo e la macchina, la guida automatizzata, i droni smart e la robotica, applicate sia a scopo civile che militare.
 
Lei Jun ha invece parlato delle aziende cinesi dell'innovazione, e ha espresso l'auspicio, per il gruppo da lui diretto, di superare la Apple nella produzione di smartphone. "Il ritmo di sviluppo frenetico del mercato dei dispositivi di internet mobile e la rapida trasformazione delle tecnologie IT significa che ci sono opportunità senza precedenti per le aziende innovative cinesi", ha dichiarato a margine della giornata di oggi di lavori della Conferenza Consultiva Politica del Popolo. "Speriamo di essere al primo posto  entro dieci anni", ha poi concluso Lei. Il suo gruppo è al momento il terzo per produzione di smartphone dopo l'azienda di Cupertino e la Samsung.

 

4 marzo 2015

ALTRI ARTICOLI

 

ECONOMIA E RIFORME AL VIA DEI LAVORI CCPPC A PECHINO

 

WILLIAM 'RE DEL PALLEGGIO' IN SCUOLA DI SHANGHAI

 

GUO, EX NUMERO DUE ESERCITO INDAGANO PER CORRUZIONE

 

ANP: I RICCHI E GLI ESCLUSI DELLA POLITICA CINESE

 

PRINCIPE WILLIAM IN CINA, PRIMO REALE INGLESE DALL'86

 

VERSO ANP, ASPETTATIVE RIDOTTE SU CRESCITA 2015

 

HSBC, MANIFATTURIERO AI MASSIMI DA SETTE MESI A FEBBRAIO

 

HONG KONG: 36 ARRESTI PER MANIFESTAZIONI ANTI-CINESI

 

DOCUMENTARIO-DENUNCIA SULLO SMOG DIVENTA VIRALE

 

SHANGHAI LA CITTA' PIU' RICCA, SCALZATA PECHINO

 

UCRAINA, DIPLOMAZIA CINESE: UE PIU' PRAGMATICA DI USA 

 

MALATA DI MENTE E SEGREGATA, NETIZEN LA SALVANO

 

GIANNINI: HO BISOGNO DELLE QUALITA' DELLA CAPRA PER RIFORME

 

DAL PCC LA NUOVA DOTTRINA DEI "QUATTRO COMPRENSIVI"


WANG JAINLING SMENTISCE ACQUISIZIONE MILAN


TERRORISMO: FOTO TWITTER GENERA PANICO A TAIWAN

 

GIANNINI: HO BISOGNO DELLE QUALITA' DELLA CAPRA PER RIFORME

 

SOSPESO DA CCPPC VICE MINISTRO SICUREZZA MA JIAN

 

TURISMO, +10% DI VIAGGI ALL'ESTERO PER IL CAPODANNO

 

SBC: MANIFATTURIERO FEBBRAIO AI MASSIMI DA 4 MESI

 

CINA ALL'ONU: I "QUATTRO NO" NELLA COOPERAZIONE


SCOPERTA MUMMIA MONACO ALL'INTERNO DI STATUA DI BUDDHA


LE TIGRI "NASCOSTE" L'ULTIMO TARGET DEL PCC


EXPO: ALITALIA, TRE VOLI SETTIMANALI MILANO-SHANGHAI

 

VIA DELLA SETA, TERMINATO VIAGGIO INAUGURALE

 

PROTESTA CONTRO INDIA PER VISITA DI MODI IN ARUNACHAL PRADESH

 

DUE CINESI NELLE PRESELEZIONI PER COLOZZINARE MARTE

 

RIFORME FINANZIARIE ANCORA LENTE PER BANCHE STRANIERE

 

LA GRECIA SI ALLONTANA DALL'UE PECHINO STRIZZA L'OCCHIO AD ATENE

 

TERRORISMO, AL JAZEERA: CINA AL LAVORO PER RIMPATRIO UIGHURI

 

MAR CINESE MERIDIONALE: TRA PROVE DI DISGELO E CACCIA AL GREGGIO

 

GALA DI CAPODANNO, POLEMICA SU SKETCH ANTI-CORRUZIONE

 

WSJ: ALLO STUDIO FUSIONE TRA I GIGANTI DELL'ENERGIA

 

AL VIA ESERCITAZIONI NAVALI CONGIUNTE CON GRECIA

 

DAL SOCHUAX AL MILANO, LA CINA PUNTA AL CALCIO EUROPEO

 

ANNO DELLA CAPRA, IL PRIMO DELLA "NUOVA NORMALITA'"

 

MIGLIAIA DI PROFUGHI BIRMANI NELLO YUNNAN, ALLERTA A PECHINO

 

NDRC CHIEDE CRESCITA AL 6,5% FINO AL 2020

 

RFC: KAMIKAZE NELLO XINJIANG FA 7 MORTI

 

WANG YI IN IRAN, "SPRINT FINALE" SU NUCLEARE

 

MILITARI IN SOVRAPPESO A RISCHIO DEGRADAZIONE

 

DA PBoC FONDO PER LA VIA DELLA SETA

 

@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci