Made in Italy

Made in Italy

Only Italia sigla storico
accordo con Balletown

Only Italia sigla storico <br />accordo con Balletown


di Giovanna Tescione

Twitter@GiTescione


Roma, 28 mar. - "Epocale nel suo genere": l'ha definita così Irene Pivetti l'occasione fornita dall'accordo siglato da Only Italia, network d'imprese italiane di cui è fondatrice e presidente, e la cinese Balletown, conglomerato del colosso statale delle infrastrutture China Infrastructure Group (CIG). Un accordo raggiunto ieri nella cornice dell'Ara Pacis e che vedrà le aziende del Bel Paese fare la loro parte nel processo di urbanizzazione del gigante asiatico.

Presenti alla conferenza stampa Lin Zhuoyan, presidente di China Infrastructure Group, Irene Pivetti, fondatrice e presidente di Only Italia, Liu Wei Ping, general manager di Tewoo Group, corporation di materiali di Tianjin che partecipa all’accordo, Riccardo Monti, presidente ICE e Zhang Gang, suo omologo cinese e delegato in Italia di China Council per la promozione del commercio internazionale.

Il progetto prevede la realizzazione entro settembre di un primo shopping mall dedicato a Only Italia e al made in Italy nella città di Foshan nella provincia meridionale del Guangdong in una delle grandi aree urbane che Balletown sta costruendo in tutta la Cina. Foshan Balletown, costruita in un’area di più di mille ettari dedicherà “all'Italia un Centro dello Stile e della Cultura italiana" - spiega durante la conferenza il presidente di CIG Lin Zhuoyan, ma il progetto è ben più ampio ed entro il 2017 Only Italia sarà presente nei 20 shopping village che Balletown ha in programma di realizzare.

A fare da sfondo ai deparment store Only Italia dove il made in Italy, inteso come prodotti materiali ma anche culturali, verrà venduto ed esposto, vere e proprie città firmate Balletown con aree residenziali di lusso, aree ricreative, alberghi, musei tecnologici, palestre, shopping mall, aree espositive, aree di training, outlet, parchi giochi per bambini, centri congressi, polo club e luoghi di divertimento per un totale di due milioni di metri quadri nuovi di zecca.

"Si tratta di vere e proprie città dove sarà possibile sentire il sapore del mondo" commenta ad Agichina24 il presidente Lin Zhuoyan che spiega come il progetto preveda anche un accordo con Francia e Inghilterra.

L’ambizioso progetto Balletown è la punta di diamante del nuovo piano di urbanizzazione cinese.  Già presente con le sue aree urbane in oltre 21 province cinesi, Balletown è concept urbanistico nuovo che prevede la costruzione di vere e proprie aree urbane di alta fascia pensate con un modello innovativo di pianificazione urbana dove le attività commerciali e di business si integrano nel resto dell’ambiente urbano.

E Balletown sceglie il made in Italy per la sua completa realizzazione e lo trova nella rete di imprese Only Italia, che rappresenta un’opportunità per la Cina stessa che deve bilanciare l’export con l’import di qualità.


La cultura come potente veicolo di amicizia e di relazioni è capace anche di costruire sviluppo e benessere”, commenta l’ex presidente della Camera Pivetti. Ed è questo il filo conduttore del lavoro di Only Italia che, dopo l’accordo firmato a Shanghai qualche mese fa con la ZonfaCommercial Group per la creazione del GLOBAL FASHION DESIGN CENTER, ora è pronta a puntare più in alto, attestandosi di fatto tra i protagonisti dello sviluppo cinese.

L’accordo di Shanghai – spiega ad Agichina24 Irene Pivetti – prevedeva la realizzazione  di un’area espositiva all’interno di un centro commerciale dedicata alla cultura dove noi abbiamo portato una scuola di moda, di design e un museo e laboratorio di fotografia. È un progetto importante ma più circoscritto. L’esperienza e l’accordo di Shanghai è stata una parte di questo progetto più ambizioso e grande . Balletown sarà una città all’interno della quale avremo un’area dedicata con un centro multifunzionale, con una parte di esposizione fieristica, congressuale e di spettacolo; è una vera è propria strategia di penetrazione”. “Era questo il nostro obiettivo”, conclude.

L’accordo siglato ieri rappresenta quindi una nuova sfida e un grande successo. “Quello di Balletown è un progetto ambizioso di cui – commenta Irene Pivetti – Only Italia è fiera ed orgogliosa di essere partner". “Un’intesa – continua – epocale, con prodotti di qualità ma anche produttori di qualità che vede personaggi della moda, dello sport e dello spettacolo che hanno deciso di impegnarsi a favore del made in Itlay”.

 

L'accordo di cooperazione strategica prevede anche l'acquisizione da parte di Balletown dell'80% delle quote di Only Italy con un investimento iniziale di 10 milioni di euro per lo sviluppo di Only Italia e del suo network di PMI in Italia. Un’opportunità enorme per l’Italia, anche in vista dell’Expo 2015, che potrà farsi conoscere a tutto tondo e per le quasi 1900 aziende promotrici del made in Italy che fanno parte del network di Only Italia, “imprese di ogni settore che però condividono la stessa fiducia nel fatto che l’unione fa la forza” commenta Irene Pivetti e che insieme potranno giocarsi una carta importantissima.

Non è un caso che Only Italia, nata nel 2011 per promuovere e distribuire prodotti e brand delle PMI italiane all’estero, abbia scelto come simbolo il Colosseo, spiega Irene Pivetti, “simbolo dell’artigianato italiano il Colosseo è stato costruito da un numero indefinito di artigiani, caratteristica di tutta l’arte italiana”.


A fare da spalla al progetto anche due note banche cinesi: la Minsheng Bank e la ICBC, divenuta l'istituto di credito con i più alti profitti al mondo.


28 marzo 2014

 


LEGGI ANCHE:

 

NASCE GFDC, VETRINA DI ONLY ITALIA PER IL MADE IN ITALY

 

 

ALTRI ARTICOLI:

 

IL PRESIDENTE XI JINPING IN EUROPA E LE DIVISIONI TRA BRUXELLES E PECHINO

 

WTO, CINA PERDE DISPUTA SU TERRE RARE

 

FAMIGLIE PASSEGGERI CINESI RICEVONO I PRIMI RISARCIMENTI

 

AL VIA LA SETTIMANA DELL'ITALIA A NANCHINO

 

BANCHE: FINISCE L'ERA DEI PRESTITI FACILI
Panico in una filiale del Zhejiang, clienti in fila per maxi prelievo

 

MICHELLE OBAMA OMAGGIA IL TIBET E RIPARTE   

 

AL VIA LA SETTIMANA DELL'ITALIA A NANCHINO

 

XI JINPING IN FRANCIA PER LA SECONDA TAPPA

 

BOEING, PROTESTA PARENTI VITTIME "ASSASSINI"

XI: MINISTRO ESTERI CINESE VOLERA' A KUALA LUMPUR

 

MICHELLE OBAMA OMAGGIA IL TIBET E RIPARTE

 

TAIWAN PRESIDENTE DICE SI' A DIALOGO CON STUDENTI

 

MERCATI ASIATICI IN LIEVE RIALZO, PESA PMI CINESE

 

MICHELLE PASSA IN RASSEGNA L'ESERCITO DI TERRACOTTA

 

XI IN EUROPA: AL VIA IL SUMMIT SU SICUREZZA NUCLEARE

 

TAIWAN, CANNONI AD ACQUA CONTRO MANIFESTANTI AL PARLAMENTO

 

MH370: ELICOTTERI CINESI AVVISTANO "OGGETTI SOSPETTI"   

 

CONCORDATA FINE PROCEDURA ANTI-DUMPING CONTRO VINO UE

 

XI JINPING IN EUROPA PER IL PRIMO VIAGGIO DA PRESIDENTE

 

HONG KONG, AGGREDITI ALTRI DUE DIRIGENTI GIORNALI

 

ROGO PRATO: 5 ARRESTI PER MORTE 7 CINESI

 

MALAYSIA, "NESSUN AVVISTAMENTO ALLE MALDIVE" Bangkok ammette errori, "abbiamo ignorato radar"

 

ATTENTATO KUNMING, PLAUSO DA GRUPPO SEPARATISTA XINJIANG

 

NASCE LA PRIMA ASSICURAZIONE CONTRO LO SMOG

 

TAIWAN: STUDENTI OCCUPANO PARLAMENTO CONTRO COMMERCIO CON LA CINA

 

MICHELLE OBAMA IN CINA TRA DUE GIORNI, FOCUS SU SCUOLA

 

PARIGI BATTE PECHINO PER SMOG

 

LA SVOLTA DEL CICLO CINESE

 

AMBASCIATORE LI RUIYU: "CINA E ITALIA INSIEME PER SOSTENIBILITA'"

 

MH370, CINA: MALAYSIA ESTENDA RICERCHE

Dai media piogge di critiche al governo malese

 

CRIMEA VOTA SECESSIONE, USA E UE: ILLEGALE, CINA NEUTRALE

 

PBOC RIALZA DA 1% A 2% BANDA OSCILLAZIONE YUAN

 

TWITTER: AD COSTOLO A SHANGHAI, PRIMA MISSIONE IN CINA

 

NORD COREA LANCIA 25 MISSILI NEL MARE DEL GIAPPONE

 

ALIBABA PRONTA PER WALL STREET

 

MUORE IL VESCOVO DI SHANGHAI

 

PECHINO: NEL 2020 POPOLAZIONE URBANA AL 60%

 

MH370: SETTE GIORNI DI IPOTESI, TEORIE ED ERRORI

 

CENSURA WECHAT, WEIBO PRONTA PER QUOTAZIONE IN BORSA

 

BANCA CENTRALE BLOCCA PAGAMENTI DA CELLULARI

In allarme i colossi dell'e-commerce Alibaba e Tencent

 

IN MANETTE LEADER DI WUKAN, ATTIVISTA: ARRESTO SOSPETTO

UOMO ACCOLTELLA 5 PERSONE. POLIZIA: "NON E' TERRORISMO"

 

NECESSARIO AFFRONTARE IL MALCONTENTO CHE ALIMENTA IL TERRORISMO

 

B-777 VOLO' PER ALTRE CINQUE ORE,
SATELLITI RAFFORZANO TESI

 

MALAYSIA: ERRORE IN FOTO SATELLITARIPechino insiste: "possibili detriti"

 

CHIUSA L'ANP: PREMIER LI OTTIMISMO SU ECONOMIA

 

ANP, PUGNO DI FERRO CONTRO INQUINAMENTO

 

MAXI ESPLOSIONE IN TUNNEL, 31 MORTI E 9 DISPERSI

 

LI HEJUN: IL MISTERIOSO MILIARDARIO DELLE RINNOVABILI

 

© Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci