Industria e mercati

Industria e mercati

LENOVO RILEVA MOTOROLA DA GOOGLE,
XIAOMI TERZO PRODUTTORE SMARTPHONE AL MONDO

LENOVO RILEVA MOTOROLA DA GOOGLE, <br />
 XIAOMI TERZO PRODUTTORE SMARTPHONE AL MONDO


di Eugenio Buzzetti


Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 31 ott. - La Cina è sempre più presente nel mondo degli smartphone. Lenovo, il più grande gruppo cinese di computer e laptop ha acquistato ieri, a Washington, Motorola Mobility da Google per 2,9 miliardi di dollari, dopo la firma di un accordo già annunciato nel gennaio scorso. Con l'acquisizione del gruppo un tempo tra i maggiori produttori di telefoni cellulari, Lenovo si candida a un ruolo di primo piano nel panorama dei produttori mondiali di smartphone, che vede, secondo uno studio di due società di ricerca un altro gruppo cinese attualmente al terzo posto, dietro i giganti Apple e Samsung.

 

A salire sul podio dei produttori di cellulari è Xiaomi, l'azienda diretta da Lei Jun, lo "Steve Jobs" cinese, che secondo le ricerche dei gruppi IDC e Strategy Analytics, ha superato sia la stessa Lenovo, che un'altra sud-coreana, LG. Secondo le ricerche dei gruppi di consulenza IDC e Strategy Analytics, Xiaomi si colloca al terzo posto, superando per esportazioni di smartphone la concorrente LG nel terzo trimestre di quest'anno. Lei Jun è uno dei businessman in ascesa del Dragone: nell'ultima classifica dei miliardari cinesi compilata da Hurun, si colloca al decimo posto, tra le new entry dell'ultima edizione che nelle prime dieci posizioni vede proprio cinque imprenditori a capo di gruppi di internet, a cominciare a Jack Ma, saldamente al comando della classifica. Il fondatore di Alibaba ha visto il suo patrimonio personale crescere dopo la quotazione a Wall Street della sua creatura, in una IPO record, il mese scorso.

 

Xiaomi ha esportato 17,3 milioni di cellulari nel periodo compreso tra luglio e settembre scorsi, un volume corrispondente a una quota di mercato del 5,3% sui 327,6 milioni di smartphone venduti nel mondo. In cima alla lista c'è Samsung, con 78,1 milioni di smartphone esportati, seguita dall'azienda della mela morsicata, con 39,3 milioni di esemplari. Xiaomi, secondo la classifica di IDC, supera di poche centinaia di migliaia di unità la stessa Lenovo, a quota 16,9 milioni e LG, subito dietro, a 16,8 milioni. Il gruppo cinese gode di buona salute, soprattutto rispetto agli ultimi dati pubblicati da Samsung: il colosso sud-creano di telefonia mobile ha segnato pesanti perite nel terzo trimestre, secondo l'ultimo rapporto pubblicato ieri, nonostante il lancio del phablet Galaxy Note 4.

 

I profitti operativi del gruppo hanno registrato i minimi da tre anni, nel terzo trimestre, con un calo del 60,1% su base annua, a quota 4100 miliardi di won (3,05 miliardi di euro) e la stessa Samsung si dice incerta sulle prospettive del suo comparto di telefonia mobile. A trascinare al ribasso il gruppo è proprio il comparto di telefonia mobile, che ha generato profitti per 1750 miliardi di won (1,3 miliardi di euro) contro i 6700 miliardi di won (pari a poco meno di cinque miliardi di euro) dello stesso periodo dello scorso anno.

 

Xiaomi ha creato il suo successo come produttore di smartphone a basso costo, ma la sua ascesa non è priva di ombre: l'aeronautica indiana ha ricevuto nei giorni scorsi un avvertimento sul pericolo nell'utilizzo degli smartphone Xiaomi per il sospetto di furto di dati della sicurezza interna da parte del gruppo cinese. Xiaomi ha risposto annunciando l'apertura proprio in India di un data centre: il gruppo ha poi affermato di non avere mai raccolto dati di security e ha spiegato di avere già dato il via al processo di trasferimento dei dati non inerenti alla Cina a un altro data centre operato da Amazon.

 

31 ottobre 2014

 

ALTRI ARTICOLI

 

BAD LOANS AI MASSIMI DA 24 MESI PER DUE BANCHE  

 

A UN ANNO DALLA REVISIONE I CINESI DI FERMANO A UN FIGLIO 

 

CINA VULNERAVILE A EBOLA, NUOVO APPELLO DA PIOT

 

RIESUMAVANO CADAVERI PER 'MATRIMONI FANTASMA', 11 ARRESTI   

 

IV PLENUM - ANALISTI A CONFRONTO


STATO DI DIRITTO CON CARATTERISTICHE CINESI

 

DA DOMANI IN VISITA MINISTRO AMBIENTE GALLETTI

 

YUNNAN: ARRESTATE 21 PERSONE PER VOLENZE PER TERRENI


XI JINPING, SI' A NASCITA DI NUOVE FTZ COME A SHANGHAI

 

FORBES: JACK MA (ALIBABA) IL PIU' RICCO DELLA CINA


CINA E ITALIA, CONFRONTO SU ALFABETO E DIGITALIZZAZIONE A SHANGHAI

 

XI JINPING, SI' A NASCITA DI NUOVE FTZ COME A SHANGHAI 

 

FORBES: JACK MA DI ALIBABA IL PIU' RICCO DELLA CINA  

 

CINA E ITALIA, CONFRONTO SU ALFABETO E DIGITALIZZAZIONE  

 

EBOLA: CINA SOTTO MINACCIA DICE LO SCIENZIATO PETER PIOT  

 

EX NUMERO DUE ESERCITO
AMMETTE, "HO INTASCATO TANGENTI"
 

 

LE DECISIONI DEL QUARTO PLENUM, STATO DI DIRITTO
 CON CARATTERISTICHE CINESI

 

PENA DI MORTE, ALLO STUDIO ELIMINAZIONE PER 9 REATI

 

DA ANP PROPOSTA NUOVO CENTRO ANTI-TERRORISMO 

 

MEMORANDUM CON ALTRI 20 PAESI PER BANCA ASIATICA

 

AMBASCIATA DI CINA SU HONG KONG: PROTESTA «ILLEGALE»

 

PIL AL 7,3%, BANCA MONDIALE RIFORME NON STIMOLI

 

CY LEUNG: "DEMOCRAZIA A HK SAREBBE DOMINATA DAI POVERI"

 

EBOLA: CINA PRONTA PER POTENZIALE EMERGENZA

 

HK: MANIFESTANTI, "ACCUSE DI INFILTRAZIONI RIDICOLE"

 

AL VIA QUARTO PLENUM PCC, AL CENTRO LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA

 

SMOG A PECHINO, ATLETI ABBANDONANO LA MARATONA

 

YANG A BOSTON, CON KERRY 'CONFRONTO FRANCO'

 

I GESUITI IN UNA COLLANA DEL SOLE24ORE, INTERVISTA A MICHELA CATTO

 

XINJIANG 22 MORTI E DECINE DI FERITI IN ATTENTATO A KASHGAR

 

HONG KONG: ANCORA VIOLENZE NEL FINE SETTIMANA

 

ASEM: INCONTRO A MARGINE TRA PREMIER CINA E VIETNAM

 

ASEM: ENI CONSOLIDA 'STRATEGIA ASIA'

 

HK: POLIZIA SGOMBERA AREA DI MONG KOK

 

CINA E VIETNAM: ACCORDO SU DISPUTE MARITTIME

 

PREMIER LI INCONTRA RENZI AL POLITECNICO DI MILANO

 

AL VIA VERTICE ASEM, MOGHERINI: ASIA UN'ANCORA PER L'UE

 

HONG KONG: CY LEUNG, GOVERNO SI' A DIALOGO

 

QUARTO PLENUM DECIDERA' SU ZHOU YONGKANG

 

HONG KONG: POLIZIA RIMUOVE AGENTI PIU' VIOLENTI

 

RENZI, IERI ACCORDI PER 8 MLD CON CINA. ITALIA RIPARTE

 

POVERTA': OLTRE 82 MLN DI CINESI CON MENO DI 1 DOLLARO AL GIORNO

 

PREMIER LI RICEVUTO DA RENZI A PALAZZO CHIGI
Alla firma 20 accordi per 8 miliardi

 

CINA SORPASSA USA PER PIL A PARTIA' POTERE D'ACQUISTO

 

HK: POLIZIA SMANTELLA BARRICATE MA PROTESTA CONTINUA

 

AL VIA IL QUARTO ASIA SHALE GAS FORUM A SHANGHAI

 

RIVOLUZIONE SHALE SEMPRE PIU' IMPORTANTE PER RELAZIONI TRA EUROPA E ASIA

 

TAFFERUGLI A HONG KONG, ANONYMOUS ATTACCA SITI WEB CINESI

 

ATTACCO MC DOLANDS, CONDANNA A MORTE PER 2 ADEPTI SETTA

 

SURPLUS COMMERCIALE A SETTEMBRE DI 31 MLD DI DOLLARI

 

PREMIER LI: VISITA UN'OPPORTUNITA' PER COLLABORAZIONI

 

PBoC, ALLO STUDIO PROPOSTA

SU INVESTIMENTI INDIVIDUALI ALL'ESTERO

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci