Industria e mercati

Industria e mercati

CINA-UE, E' PACE SUI PANNELLI SOLARI

CINA-UE, E  PACE SUI PANNELLI SOLARI


di Eugenio Buzzetti


Twitter@Eastofnowest



Pechino, 2 ago. - Cina e Unione europea pongono ufficialmente fine alla disputa sui pannelli solari che divideva i due blocchi da mesi. La Commissione Europea ha dato il via libera all'accordo oggi, e domani verrà reso pubblico nella giornata di domani. Il nuovo accordo entrerà in vigore il 6 agosto prossimo, data in cui sarebbero dovuti scattare i dazi provvisori al 47,6%, dopo che il 4 giugno scorso erano entrati in vigore quelli all'11,8%. La Commissione in un comunicato afferma di avere ottenuto il supporto quasi unanime dei Paesi membri, anche se non cita i casi di astensione, ma assicura che non ci sono stati voti contrari.

 

L'accordo arriva dopo che sabato scorso, Bruxelles e Pechino avevano raggiunto un accordo sul prezzo minimo dei pannelli solari cinesi diretti nei 27 Paesi membri. Il prezzo fissato non potrà essere inferiore ai 56 centesimi per watt e il limite annuo alle epurazioni cinesi nell'Ue non potrà superare i sette gigawatt. I produttori europei avevano accusato la Cina di avere dal 2009 al 2011 guadagnato una quota sempre più rilevante del mercato, fino ad arrivare all'80% nel 2011, sfruttando sussidi impropri da parte del governo centrale cinese che avrebbe permesso loro di vendere celle e moduli fotovoltaici sotto costo sul mercato europeo. Le indagini da parte della Commissione erano state richieste dal consorzio Eu Pro-Sun che raccoglie circa la metà dei produttori europei. Lo scorso anno, le esportazioni dei pannelli solari del Dragone avevano raggiunto quota 21 miliardi di euro.

 

L'Unione Europea è il maggiore partner commerciale di Pechino. Lo scorso anno le esportazioni cinesi verso Bruxelles sono state pari a 290 miliardi di euro, mentre quelle quelle europee dirette nel Dragone hanno raggiunto la cifra di 144 miliardi di euro. La reazione cinese all'introduzione di dazi provvisori, il 4 giugno scorso, era stata immediata: il giorno dopo, Pechino aveva deciso di aprire un'indagine anti-dumping nei confronti dei produttori di vino europei. La situazione si era parzialmente calmata il 21 giugno dopo la visita a Pechino del Commissario europeo al Commercio, Karel De Gucht, che si è incontrato con il ministro del Commercio cinese, Gao Hucheng. De Gucht fino a due mesi fa era il maggiore sostenitori dei dazi nei confronti degli esportatori cinesi di pannelli solari. Il 27 luglio, all'arrivo dell'accordo, entrambe le parti hanno mostrato soddisfazione. De Gucht ha parlato a nome dell'Ue di "nuovo equilibrio nel mercato" e di "prezzi sostenibili", mentre Pechino ha applaudito all'atteggiamento "flessibile e pragmatico" di entrambe le parti nella risoluzione amichevole della disputa. All'indomani dell'accordo, il 29 luglio scorso, Cina e Unione Europea avevano parlato di una possibilità di risolvere la disputa sui vini, come parte dell'accordo sui pannelli solari. Nell'occasione si era parlato di una "finestra di discussione" aperta sulla possibilità di lasciare cadere, da parte cinese, l'inchiesta anti-dumping sugli esportatori di vino europei.

 

 

ARTICOLI CORRELATI

 

UE-CINA: SOLUZIONE "AMICHEVOLE" SUL SOLARE

 

UE, ACCORDO SU PANNELLI NON CHIUDE CONTENZIOSO VINO

 

INCHIESTA ANTI-DUMPING VINO, COPAGRI: UE SIA COESA

 

CINA ANNUNCIA INCHIESTA ANTI-DUMPING VINO UE

 

DAZI SOLARE AL SUMMIT CINA-UE, SOLUZIONE NEI NEGOZIATI

 

VINO: ITALIA PREOCCUPATA, FEDERVINI: TROPPO ALLARMISMO

 

CINA RIGETTA ACCUSE PRESSING SU UE PER DAZI PANNELLI SOLARI


EUROPA SPACCATA SU DISPUTA SPACCATA SU DISPUTA SU IMPOSIZIONE DAZI PANNELLI SOLARI


LI E MERKEL CHIEDONO FINE DISPUTE PANNELLI SOLARI

 

ALTRI ARTICOLI

 

CINQUE RAGAZZI ANNEGATI PER SFUGGIRE AL CALDO

 

CINA-GIAPPONE: ABE RINUNCIA A VISITA CADUTI IN GUERRA  

 

FMI: YUAN SOTTOSTIMATO DEL  5-10%  

 

CASO XU ZHIYONG, ARRESTATO GIORNALISTA CHE CHIEDEVA RILASCIO ATTIVISTA  

 

INDICE PMI IN CRESCITA A LUGLIO, MA PER HSBC E' IN CALO

 

MAXXI: ALLA GUIDA IL CINESE HOU CON IL CUORE A SAN FRANCISCO

 

GLI 86 ANNI DELL'ESERCITO

 

PENG LIYUAN TRA I PIU' ELEGANTI DEL 2013 SECONDO VANITY FAIR

 

HUNAN, IN 4 ANNI 26 MORTI PER CADMIO

 

COSTO DELL'URBANIZZAZIONE SFIORA 80 MILIARDI EURO ALL'ANNO

 

MORSA DI CALDO DA RECORD, 10 MORTI SOLO A SHANGHAI

 

NASCONDE TARTARUGA IN UN PANINO PER PORTARLA IN AEREO

 

BO XILAI SI DICHIARERA' COLPEVOLE AL PROCESSO

 

PECHINO DICE NO A SUMMIT CON TOKYO

 

RISCHIA FINO A DIECI ANNI L'UOMO DELL'AUTOIMMOLAZIONE

 

TROPPI CRIMINI, POLIZIA LANCIA CAMPAGNA

 

CINA-GIAPPONE:A PROCESSO L'UOMO CHE AVVELENO' I DUMPLING

 

EMERGONO NUOVI PARTICOLARI SULLE ACCUSE A BO XILAI

 

UE-CINA: SOLUZIONE "AMICHEVOLE" SU PANNELLI SOLARI

 

GOVERNO ORDINA NUOVO ROUND REVISIONE DEI CONTI

 

OPERATIVO IL GADOTTO MYANMAR-CINA

 

ANCHE NUOVO APPALTATORE APPLE VIOLEREBBE STANDARD LAVORO

 

BANDO AI TALENT SHOW

 

E CONFUCIO TORNO' A SOGNARE. IL NUOVO RINASCIMENTO CINESE

 

ARRIVA IL MINI-STIMOLO PER LE PICCOLE IMPRESE

 

CALDO RECORD NELLA CINA ORIENTALE

 

HU JIA E TENG BIAO, ARRESTATI E RILASCIATI

 

CINA E NORD COREA, 60 ANNI DI ALTI E BASSI

 

L'Esercito e il "Sogno Cinese"
IL GENERALE E IL PRESIDENTE

 

GUARDIA COSTIERA CINESE IN ACQUE CONTESE, ABE VUOLE COLLOQUIO CON PECHINO

 

CALDO RECORD NELLA CINA ORIENTALE

 

INCENDIO IN CASA DI RIPOSO, 11 MORTI

 

HU JIA E TENG BIAO, ARRESTATI E RILASCIATA DA POLIZIA

 

BO XILAI ACCUSATO DI ABUSO DI POTERE E CORRUZIONE

 

OLTRE 200 MILIARDI DI EURO PER LOTTA INQUINAMENTO

 

XI JINPING, EDUCARE I GIOVANI AL MAOISMO

 

AEREO SOPRA ISOLE TOKYO, CINA «NORMALE ESERCITAZIONE»

 

BO XILAI ACCUSATO DI ABUSO DI POTERE E CORRUZIONE

 

SCANDALO TANGENTI, BUFERA SUI FARMACI

 

AEREO CINESE SOPRA SPAZIO TOKYO, DECOLLANO CACCIA

 

XINJIANG, STABILITA' ETNICA E SCALATA AL POTERE

 

LA CINA E IL RISCHIO DEFLAZIONE

 

ESPLOSIONI E INCENDI A PECHINO NEL GIORNO PIU' CALDO

 

MURI ROSSI, LA REALTA' DIVENTA ROMANZO

 

ESPLOSIONE IN PASTICCERIA A PECHINO, DUE MORTI E 19 FERITI

 

XI JINPING, MAGGIORI RIFORME E SLANCIO ECONOMIA

 

HUMAN RIGHTS WATCH, GOVERNO CONDANNI POLIZIA URBANA

 

SFRUTTAMENTO FALDE ACQUIFERE, GREENPEACE ACCUSA SHENHUA

 

TERREMOTO IN GANSU, 95 VITTIME E MILLE FERITI

 

CASO XU ZHIYONG, ATTIVISTI NON DEMORDONO

 

TORNA IN PUBBLICO JIANG ZEMIN, INCONTRO CON KISSINGER

 

DISABILE AUTO-IMMOLATOSI, RIAPERTA INDAGINE SULLE PERCOSSE

 

LA CORRUZIONE AI TEMPI DI XI JINPING

 

ARRESTATO L'AVVOCATO DELL'ATTIVISTA XU ZHIYONG

 

PEW RESEARCH: CINA PROSSIMA SUPERPOTENZA

 

BOMBA ALL'AEROPORTO DI PECHINO, ATTENTATORE ALL'OSPEDALE

 

RIAPERTO IL CASO DELL'AUTO-IMMOLATORE DELL'AEROPORTO DI PECHINO

 

PEW RESEARCH: CINA PROSSIMA SUPERPOTENZA

 

ATTIVISTA IN PRIGIONE, NEGATA VISITA AVVOCAT

 

CINA-GIAPPONE: ABE, NESSUNA CONCESSIONE ISOLE CONTESE

 

ITALIA-CINA: PARTE AMBASCIATORE DING WEI, E' NUOVO N.2 CULTURA

 

EXPO 2015, 60 MLN DI INVESTIMENTI IN ARRIVO DALLA CINA

 

GSK, SCANDALO INDUSTRIA FARMACEUTICA

 

BALZO INVESTIMENTI ESTERI, LI KEQIANG COMPARE IN TV

 

CHIEDEVA MAGGIORE TRASPARENZA POLITICI, ATTIVISTA ARRESTATO

 

PROTESTANO IN 10.000 CONTRO L'INCENERITORE A CANTON

 

© Riproduzione riservata

 

 

@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci