Industria e mercati

Industria e mercati

Neos vola nella Cina orientale, primo volo Jinan-Malpensa il 19 maggio

Neos vola nella Cina orientale, primo volo Jinan-Malpensa il 19 maggio


Pechino, 28 apr. - Neos, la compagnia aerea del gruppo Alpitour, vola a Jinan, nella Cina orientale, quarta località cinese toccata dal piano di collegamenti diretti tra l'aeroporto di Malpensa e la Cina messo in atto dalla compagnia aerea. La nuova tratta sarà operativa dal mese prossimo, con un volo settimanale di andata e ritorno, secondo quanto confermato dall'aeroporto internazionale Yaoqiang di Jinan, che dall'apertura della nuova tratta punta a maggiori scambi culturali e commerciali con le aree vicine e con l'Unione Europea. Il primo volo Jinan-Malpensa è fissato per il 19 maggio prossimo: partirà ogni venerdì alle undici del mattino, ora locale, e sarà operato da un Boeing 767.

 

Il 3 maggio il primo volo Milano-Nanchino

 

Il 3 maggio, invece, sarà la data di avvio del primo volo diretto Milano-Nanchino operato da Neos, in partenza sempre dall'aeroporto di Malpensa, e che avrà cadenza bisettimanale. L'area di Nanchino, nella fascia orientale del Paese, è sede di molte aziende italiane che operano nel gigante asiatico, non lontano da Suzhou, centro del più grande distretto industriale italiano al di fuori dei confini dell'Unione Europea. Nanchino è anche la sede del gruppo Suning, che controlla l'Inter, e che il mese scorso ha manifestato l'interesse delle sue piattaforme O2O (On line to off-line) per il settore agro-alimentare italiano. Oltre a Nanchino e Jinan, le altre località toccate dal piano di collegamenti diretti con la Cina di Neos sono Shenyang e Tianjin, che, secondo quanto svelato dalla compagnia aerea a inizio aprile, saranno in triangolazione nel periodo compreso tra maggio e ottobre prossimo.

 

28 APRILE 2017

 

@Riproduzione riservata