Industria e mercati

Industria e mercati

Il caso di Suining, simbolo
della Green Economy

Il caso di Suining, simbolo <br />della Green Economy


Roma 18 ago. - Quella che una volta era una sconosciuta città nella provincia del Sichuan, senza capitali o risorse naturali su cui puntare, oggi è diventata esempio in Cina delle potenzialità ed effetti benefici della 'Green Economy'.

 

Circondata da laghi e foreste, con aria pulita e un'economia improntata a riciclo, efficienza e industrie a basse emissioni di carbonio, nel 2015 Suining ha registrato un Pil di oltre 13,77 miliardi di dollari, con un incremento del 13,2% rispetto all'anno precedente, il dato migliore di tutta la provincia. E promette di continuare così, incrementando i risultati, capofila di quella 'trasformazione strutturale' che la Cina sta promuovendo. Il caso di Suining, che ha visto aumentare negli ultimi anni il numero di lavoratori cinesi che vi si sono trasferiti, attirati dalle promettenti condizioni di vita, sarà al centro della prossima "2016 Suining Green Economy Conference", occasione di studio per quello 'sviluppo verde' che puo' essere motore di cambiamento, in linea con le nuove parole d'ordine del Paese.

 

L'economia cinese è infatti arrivata a un punto chiave nella sua trasformazione: non solo per Suining, ma per l'intero Paese la trasformazione è diventata cruciale nella strada dello sviluppo. Sfide e difficoltà si accompagnano all'opportunità di migliorare, grazie a un "aggiustamento strutturale" attraverso una serie di riforme. Mentre la domanda infatti sta moderatamente crescendo, dalla fine del 2015 Pechino ha focalizzato gli sforzi in "riforme strutturali sul versante della distribuzione", con conseguente impulso verso nuove industrie, formati e metodi nell'economia cinese. "Creare industrie 'verdi' significa trasformare le strutture tradizionali, accelerando l'eliminazione delle capacita' produttive arretrate", ha sottolineato il responsabile della Zona di Sviluppo Economico di Suining. "Bisogna - ha spiegato - dare vita a industrie superiori, aziende e prodotti che contengano un alto livello scientifico e tecnologico, portare benefici economici, consumare poche risorse con meno danni per l'ambiente". Proprio questa e' la strategia applicata dal 2007 a Suining, dove lo sviluppo 'verde' e' diventato il marchio di fabbrica e si e' assistito a un balzo in avanti considerevole, come e' stato messo in luce nel 2012 e 2014 in occasione delle "Suining Green Economy Conference".

 

Nell'appuntamento di quest'anno, sempre all'insegna di ecologia, riciclo, basse emissioni di carbonio ed efficienza, si porteranno all'attenzione della platea nuove esperienze supportate da casi pratici, non solo per mostrare il livello raggiunto ma anche per contribuire a diffondere l'esempio. Dare cosi' la possibilità ad altre citta' di promuovere la medesima ricetta di 'sviluppo e trasformazione verde', uno strumento che si è dimostrato capace di promuovere una crescita sostenibile dell'economia cinese.

 

18 AGOSTO 2016

 

 

@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci