Finanza

Finanza

Yuan batte franco svizzero,
settimo nelle transazioni

Yuan batte franco svizzero, <br />settimo nelle transazioni


di Eugenio Buzzetti
Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 28 feb. - Lo yuan cinese è al settimo posto tra le valute più utilizzate nelle transazioni internazionali, superando anche il franco svizzero e rimanendo tra le prime dieci valute per il terzo mese consecutivo. Lo ha rivelato in un comunicato la Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication, più nota con il suo acronimo, SWIFT. Per il mese di gennaio scorso, i pagamenti in yuan sono aumentati del 30,6%, con un aumento delle transazioni nelle altre valute del 4,8%. Hong Kong rimane la piazza principale per le transazioni offshore in Renminbi, l'altro nome dello yuan, con il 73% del totale.

"Se guardiamo al primo mese del 2014, che ha segnato il più alto valore per i pagamenti in RMB finora - spiega Michael Moon, direttore per il mercato dei pagamenti nel settore Asia-Pacifico di SWIFT - è chiaro che il RMB è sulla strada per rimanere tra le dieci valute utilizzate al mondo nei pagamenti globali". Tra le piazze offshore più importanti per la valuta cinese, oltre a Hong Kong, vengono citate anche Stati Uniti e Taiwan, che a gennaio scorso hanno visto aumenti su base annua nelle transazioni compiute nella valuta cinese rispettivamente del 7,3% e del 9%. A dicembre scorso, sempre secondo i dati diffusi da SWIFT, lo yuan aveva battuto anche l'euro, diventando la seconda valuta più usata nelle transazioni finanziarie internazionali. In termini complessivi, le transazioni internazionali denominate in yuan hanno superato, nei primi undici mesi del 2013, quota 3600 miliardi di yuan, poco meno di 600 miliardi di dollari, un volume di scambi 350 volte superiore a quelli del 2009, secondo i dati della People's Bank of China, la banca centrale cinese.

La Cina sostiene da tempo l'internazionalizzazione della sua valuta, che oggi ha toccato i minimi in Borsa, segnando sull'indice Composite di Shanghai la più alta perdita intraday, con un calo dello 0,86%, ai valori minimi riscontrati da Bloomberg da quando la Cina ha unificato i tassi di cambio ufficiali e quelli di mercato, nel 1994. Lo yuan veniva scambiato a 6,1808 contro il dollaro, ai valori minimi degli ultimi dieci mesi. La valuta cinese è in calo da diversi giorni, dopo l'annuncio della scorsa settimana della banca centrale riguardo al possibile ampliamento della banda di oscillazione dello yuan, che oggi è dell'1% rispetto al tasso di riferimento fissato in 6,1214, e che potrebbe arrivare al 2% alla fine di giugno, secondo gli analisti. Lo yuan non è ancora liberamente convertibile, anche se il governo si sta muovendo in questa direzione per rendere la propria valuta competitiva con il dollaro.


28 febbraio 2014


ALTRI ARTICOLI:

 

 

EXPO 2015: LA SFIDA DEI TRE PADIGLIONI CINESI

 

STAMPA: NUOCE A UCRAINA MENTALITA' DA GUERRA FREDDA  

 

FITCH: GESTIONE CREDITO MIGLIORATA MA PERMANE RISCHIO 

 

IRA DEI PECHINESI: "LIVELLO ALLERTA INSUFFICIENTE" 

 

CINA PRIMO IMPORTATORE ASIATICO DI EQUIPAGGIAMENTI PER LA DIFESA

 

RIFORMA DELLA CINA OPPORTUNITA’ PER L’ITALIA

 

GENOCIDIO, DA MORENO 48 DOMANDE A HU JINTAO

 

SMOG, IN HEBEI PRIMA CAUSA 'VERDE' TRA CITTADINO E GOVERNO


XI JINPING A SPASSO PER I VICOLI DELLA VECCHIA PECHINO


DEFENESTRATO ANCHE SINDACO LEGATO A ZHOU YONGKANG

 

BLOOMBERG IPOTIZZA: ITALIA FUORI DAL G7 PER FARE POSTO ALLA CINA

 

WANG YI IN IRAQ E AFGHANISTAN TRA SICUREZZA ED ENERGIA


CONVIENE (ANCORA) INVESTIRE IN CINA?

 

SMOG AI MASSIMI, GENERALE: DIFESA CONTRO LASER USA

 

LIU HAN, MAFIOSO DEL SICHUAN SOTTO ACCUSA

 

OBAMA-DALAI LAMA, CINA: "USA ANNULLINO INCONTRO"

 

ESPULSA DA ORGANO CONSULTIVO UNA DELLE DONNE PIU' RICCHE

 

ECONOMIA CINESE RALLENTA E BORSE APRONO IN ROSSO


MOGLIE DI LIU XIAOBO RICVERATA IN OSPEDALE


RELAZIONI CINA-TAIWAN, E' POLEMICA DA TOKYO

 

DA CINA E PAKISTAN UNA 'COMUNITA' DI DESTINI CONDIVISI'

 

XI A LIEN RIBADISCE PRINCIPIO "UNA SOLA CINA"

Dialogo su intesa con Taiwan s'incaglia per differenti vedute

 

NORDCOREA, ESPERTI: "CINA RICONOSCA STATUS RIFUGIATI"

 

PBOC, SI A PAGAMENTI IN YUAN NELLA FTZ DI SHANGHAI

 

ZHOU YONGKANG, INDAGATO EX SEGRETARIO PERSONALE


KERRY IN CINA, INTESA SU PYONGYANG E CLIMA

 

ORSO D'ORO AL CINESE "BLACK COAL, THIN ICE"


DONGGUAN, DIVENTA NAZIONALE LOTTA A PROSTITUZIONE

 

KERRY A PECHINO INCONTRA XI E WANG
Tra i temi, disputa Cina-Giappone e nucleare nordcoreano

 

CINA CONTRO ASTON MARTIN, NON E' COLPA DEL MADE IN CHINA

 

IL BALLETTO DELLA SCALA TORNA A HONG KONG

 

KERRY: CINA FACCIA PIU' PRESSIONI SU PYONGYANG

 

KERRY IN USA DA GIOVEDI', DA USA STOCCATA SU ADIZ

 

TOKYO NEGA SU MASSACRO NANCHINO, PECHINO S'INFURIA

 

STANZIATI 7,5 MILIARDI EURO A XINJIANG PER SVILUPPO


PECHINO, INCIDENTE IN FERRARI: 1 MORTO 2 FERITI

 

SMOG, PECHINO "QUASI INVIVIBILE PER L'UOMO"

 

CINA E TAIWAN, INCONTRO DAL GRANDE VALORE SIMBOLICO

 

CINA ABBANDONA AUTO-SUFFICIENZA PRODUZIONE GRANO

 

@ Riproduzione riservata


每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci