Finanza

Finanza

Wanda su quota a HK,
Ipo da 3,7 mld dlr

Wanda su quota a HK,<br />Ipo da  3,7 mld dlr


di Eugenio Buzzetti
Twitter@Eastofnowest


Pechino, 23 dic. - Il gigante dell'immobiliare cinese Wanda, di proprietà dell'imprenditore Wang Jianlin, uno degli uomini più ricchi di Cina, si è quotato oggi alla Borsa di Hong Kong con un'offerta pubblica iniziale di 3,7 miliardi di dollari, segnando la più grande Ipo mai realizzata per un gruppo del settore immobiliare. Il titolo ha chiuso la giornata di contrattazioni a 46,75 dollari di Hong Kong (4,9 euro), valore di poco inferiore al prezzo di partenza, fissato a 48 dollari di Hong Kong (5 euro). Wanda è il più grande gruppo dell'immobiliare cinese, proprietario di hotel di lusso, progetti immobiliari destinati sia a uffici che a uso residenziale, decine di shopping mall in Cina - i Wanda Plaza - e della catena di sale cinematografiche AMC negli Stati Uniti. "Oggi è un giorno storico per Wanda e una pietra miliare per per lo sviluppo del business di Wanda" ha commentato Wang Jianllin prima di colpire il gong che dà il via alla giornata di contrattazioni a Hong Kong.

 

La quotazione in Borsa del gruppo immobiliare arriva in un momento difficile per il real estate cinese. A novembre scorso si è verificato il settimo mese consecutivo di raffreddamento del settore immobiliare, secondo i dati della China Index Academy, con prezzi in calo per le nuove abitazioni in tutte le maggiori città cinesi. Il 21 novembre, per favorire la ripresa dei consumi e del settore immobiliare, la banca centrale cinese aveva tagliato i tassi di interesse per la prima volta dal luglio 2012. Il lieve calo della prima giornata di quotazioni, secondo gli analisti finanziari di Hong Kong, è da imputare anche all'alto prezzo di partenza delle azioni e ai debiti del gruppo.

 

Wang Jianlin, ex membro dell'Esercito di Liberazione Popolare cinese, aveva dato il via a Wanda 26 anni fa, nella città costiera di Dalian, nel nord-est del Paese. Nel 2013, è stato l'uomo più ricco di Cina, secondo la classifica stilata da Forbes, ma quest'anno è scivolato al secondo posto, dietro Jack Ma, il fondatore del gruppo di e-comerce Alibaba, che a settembre si è reso protagonista della più grande Ipo mai realizzata a Wall Street, del valore di 25 miliardi di dollari. Secondo la classifica di Hurun, prima della quotazione in Borsa del suo gruppo, Wang Jianlin aveva una fortuna stimata di 24,2 miliardi di dollari. Il raffreddamento del settore immobiliare ha spinto Wang  a diversificare il proprio giro di affari, estendendolo ai settori dell'intrattenimento e di internet. A fine agosto scorso, assieme a due colossi dell'internet cinese, TenCent e Baidu, Wanda aveva annunciato una joint venture per un progetto di e-commerce per l'offerta di servizi al consumatore, in quella che è sembrata una sfida diretta proprio nei confronti di Jack Ma. Wanda è già attiva nei settori della produzione di film, dell'editoria e degli investimenti in opere d'arte.

23 dicembre 2014

 

ALTRI ARTICOLI

 


CASO ATTACCO SONY PICTURES, CINA:
"NO A OGNI FORMA DI CYBERTERRORISMO"
 

 

VILLAGGIO VOLEVA ESPELLERLO, GOVERNO CURERA' BIMBO CON HIV  

 

OMOSESSUALITA' NON E' MALATTIA, DA PECHINO SENTENZA STORICA 

 

ASIA SOCIETY: CALO DEL  GREGGIO UN REGALO ALLA CINA

 

IL RUOLO DELLA CINA NELLA CRISI DEL RUBLO

 

CINA RIVEDE PIL 2013 IN AUMENTO DEL 3.4%

 

OMOSESSUALITA' NON E' MALATTIA, DA PECHINO SENTENZA STORICA

 

WASHINGTON RIARMA TAIWAN, CINA PROTESTA FORMALMENTE

 

CINA SPERA IN FINE EMBARGO A CUBA DOPO RIPRESA RELAZIONI BILATERALI  

 

ECFR: FUTURO RIFORME SI GIOCA SU RIVALITA' TRA GRUPPI  

 

BIMBO CHIEDE A XI DI DIMAGRIRE, LETTERA CENSURATA

 

LI IN SERBIA, FONDO DA 3 MILIARDI PER INVESTIMENTI IN EUROPA DELL'EST

 

CORRUZIONE, 20 ANNI ALL'AMANTE DELL'EX MINISTRO FERROVIE

 

CINA, BAIDU INVESTIRA' IN UBER

 

TIBETANO SI IMMOLA PER PROTESTA CONTRO PECHINO, E' 134MO

 

SORPASSO CINA-USA, I TRANELLI DEL PIL CINESE

 

NE' MATRIMONI, NE' FUNERALI, DA PECHINO STRETTA SULL'INNO

 

PECHINO AMMETTE, NEL 1996 GIUSTIZIATO RAGAZZO INNOCENTE

 

DALAI LAMA, CAPISCO CHE IL PAPA NON MI ABBIA RICEVUTO

 

BANCHE CINESI PUNTANO A EUROPA, MPS FRA I TARGET


AL VIA NUOVE FZT A TIANJIN, NEL GUANGDONG E NEL FUJIAN

 

DALAI LAMA, CAPISCO CHE IL PAPA NON MI ABBIA RICEVUTO


LA NUOVA NORMALITA' DI XI JINPING


INVESTIGATORI ANTI-CORRUZIONE ANCHE NEL PCC E IN PARLAMENTO


VEZZOLI PER LA PRIMA VOLTA A SHANGHAI CON VIDEO ANTICHITA'

 

HONG KONG TORNA ALLA NORMALITA' DOPO 74 GIORNI DI OCCUPY

 

LI: IN FUTURO ECONOMI A VELOCITA' MEDIO-ALTA

 

LIMA, PECHINO VUOLE LOTTA A CAMBIAMENTO CLIMATICO

 

INTERNET: MEDIA IN CRISI, STAMPA PUNTA AL MULTIMEDIALE

 

HK: OCCUPY, POLIZIA SMANTELLA ULTIMO SITO, 10 GLI ARRESTI

 

HONG KONG: POLIZIA SMANTELLA ULTIMO SITO OCCUPY, 6 ARRESTI

 

DALAI LAMA A ROMA DAL 12 AL 14 DICEMBRE,
SEGUACI CULTO SHUGDEN LO CONTESTERANNO

 

CORRUZIONE: ERGASTOLO ALL'EX NUMERO DUE DI NDRC

 

EMISSIONI RECORD PER OLTRE 1000 IMPRESE

 

DAGONG EUROPE: MANDARIN CEDE 40% A DAGONG GLOBAL

 

IL PCC SERRA I RANGHI SUL CASO ZHOU YONGKANG

 

DIRITTI UMANI: CINA A UE "FELICE L'85% DEI CINESI"

 

CROLLA BORSA SHANGHAI, IN CHIUSURA PERDE IL 5,43%

 

LEADER RIUNITI PER TRACCIARE LE LINEE ECONOMICHE 2015

 

XI: MODERNIZZARE ARMAMENTI PER RINNOVARE LA CINA

 

CINA-GIAPPONE: DOPO 3 ANNI LI INCONTRA COMITATO AMICIZIA

 

LIMA: PECHINO CONTRO FONDO CLIMA, BACCHETTA AUSTRALIA

 

ZUMA A PECHINO: FIRMATI ACCORDI SU ENERGIA E COMMERCIO

 

OBAMA SU XI: ASCESA RAPIDA, MA PREOCCUPANTE

 

OLTRE CENTRO MILIONI DI TURISTI CINESI ALL'ESTERO

 

CINA RIBADISCE OPPOSIZIONE A INTERFERENZE STRANIERE

 

PRIMA GIORNATA DELLA COSTITUZIONE, XI JINPING PROMUOVE SPIRITO COSTITUZIONALE

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci