Finanza

Finanza

PBoC, si a pagamenti
in yuan nella FTZ di Shanghai

PBoC, si a pagamenti <br />in yuan nella FTZ di Shanghai


di Eugenio Buzzetti
Twitter@Eastofnowest



Pechino, 19 feb. - La Banca centrale cinese lancia i pagamenti transnazionali denominati in yuan nella zona di libero scambio di Shanghai. La People's Bank of China (PBoC) "aggiornerà gradualmente" il meccanismo per rendere transnazionale lo yuan e "espanderà il range di oscillazione del tasso di cambio in maniera ordinata", scrive in un comunicato l'istituto retto da Zhou Xiaochuan. Nella giornata di ieri gli uffici di Shanghai della banca centrale hanno dato l'ok a cinque aziende di servizi finanziari per operare pagamenti transnazionali nella divisa cinese all'interno della zona di libero scambio istituita il 29 settembre scorso. I gruppi interessati dalla decisione della banca centrale sono Allinpay, 99Bill, China Pay, Dongfang Electronics e Shengpay. Si tratta, per la banca centrale, di "un importante passo per sostenere lo sviluppo della zona di libero scambio di Shanghai, facilitare il commercio transnazionale ed espandere l'uso dello yuan a livello internazionale".

La Free Trade Zone è stata lanciata a settembre per aumentare l'internazionalizzazione dello yuan e come laboratorio delle riforme economiche che Pechino intende varare in questi anni. In base alle linee guida della nuova zona, sia le aziende cinesi che hanno sede nel perimetro dell'area di libero scambio che i gruppi stranieri che avranno filiali nella FTZ e che sono in possesso della licenza per i pagamenti on line potranno ricevere ed effettuare pagamenti in Renminbi, la valuta cinese, per beni e servizi. Oltre a quella di Shanghai, venerdì scorso, il governo cinese ha lanciato la zona finanziaria pilota di Qingdao, sulla costa orientale della Cina, con l'obiettivo, spiega la città stessa di Qingdao, di incoraggiare le riforme nei settori finanziario e dell'industria.

Il percorso di internazionalizzazione della valuta cinese vede lo yuan scalare posizioni tra le monete utilizzate nelle transazioni finanziarie a livello globale. A dicembre la Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication, meglio nota con l'acronimo SWIFT, ha reso noto che lo yuan aveva superato l'euro negli scambi internazionali, al secondo posto delle valute più utilizzate a livello mondiale. Secondo i dati diffusi dalla stessa banca centrale cinese, nei primi undici mesi del 2013, le transazioni internazionali denominate in yuan hanno superato quota 3600 miliardi di yuan, poco meno di 600 miliardi di dollari, un volume di scambi 350 volte superiore ai livelli del 2009.

 

18 febbraio 2014

 

LEGGI ANCHE:



INAUGURATA LA ZONA DI LIBERO SCAMBIO DI SHANGHAI


POLITICHE AGGRESSIVE PER LO SVILUPPO, E FORSE ATTACCO A HONG KONG



ALTRI ARTICOLI


INVESTIMENTI ESTERI IN CINA +16,1% A GENNAIO

INCHIESTA ONU SU PYONGYANG, CINA RIGETTA CRITICHE

BANCA CENTRALE DRENA FONDI PER 48 MILIARDI DI YUAN

ZHOU YONGKANG, INDAGATO EX SEGRETARIO PERSONALE

 

KERRY IN CINA, INTESA SU PYONGYANG E CLIMA

 

ORSO D'ORO AL CINESE "BLACK COAL, THIN ICE"


DONGGUAN, DIVENTA NAZIONALE LOTTA A PROSTITUZIONE

 

KERRY A PECHINO INCONTRA XI E WANG
Tra i temi, disputa Cina-Giappone e nucleare nordcoreano

 

CINA CONTRO ASTON MARTIN, NON E' COLPA DEL MADE IN CHINA

 

IL BALLETTO DELLA SCALA TORNA A HONG KONG

 

KERRY: CINA FACCIA PIU' PRESSIONI SU PYONGYANG

 

KERRY IN USA DA GIOVEDI', DA USA STOCCATA SU ADIZ

 

TOKYO NEGA SU MASSACRO NANCHINO, PECHINO S'INFURIA

 

STANZIATI 7,5 MILIARDI EURO A XINJIANG PER SVILUPPO


PECHINO, INCIDENTE IN FERRARI: 1 MORTO 2 FERITI

 

SMOG, PECHINO "QUASI INVIVIBILE PER L'UOMO"

 

CINA E TAIWAN, INCONTRO DAL GRANDE VALORE SIMBOLICO

 

CINA ABBANDONA AUTO-SUFFICIENZA PRODUZIONE GRANO

 

PREMIER LI: TOLLERANZA ZERO SU SPESE GOVERNATIVE EXTRA

 

BORSE ASIATICHE IN RIALZO FAVORITE DA DATI CINESI

 

TERREMOTO DI MAGNITUDO 6,8 FA TREMARE LO XINJIANG

 

AL VIA INCONTRO STORICO TRA CINA E TAIWAN

 

KERRY IN CINA DA GIOVEDI', DA USA STOCCATA SU ADIZ

 

DONGGUAN, 67 IN MANETTE PER PROSTITUZIONE


XI, SOCHI HA SUGGELLATO LE RELAZIONI SINO-RUSSE

 

CINA E TAIWAN A COLLOQUIO


OBAMA: NECESSARIA MAGGIORE LIBERTÀ DI CULTO IN CINA

 

XI E PUTIN A SOCHI

 

 

 

 

@ Riproduzione riservata


每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci