Finanza

Finanza

Cass, banche ombra
40% del Pil cinese

Cass, banche ombra<br />40% del Pil cinese


di Eugenio Buzzetti


Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 10 ott. - Il settore bancario ombra cinese, uno dei maggiori crucci delle autorità regolatrici finanziarie di Pechino, ha un volume pari a circa il 40% del prodotto interno lordo cinese alla fine del 2012. Sono i dati ufficiali pubblicati su uno studio dell'Accademia Cinese di Scienze Sociali, il massimo think-tank di Pechino. La crescita dei prestiti che non passa attraverso il circuito ufficiale delle banche in Cina è aumentata esponenzialmente dal 2008, quando i valori erano vicinissimi allo zero. Secondo le stime del think tank pechinese, alla fine dello scorso anno, il settore bancario ombra aveva raggiunto quota 20500 miliardi di yuan, una cifra di molto inferiore rispetto alle stime dell'agenzia di rating Fitch, che davano quest'anno il volume del settore bancario ombra cinese pari al 198% del pil, o anche solo di quelle condotte da JP Morgan, che davano i prestiti effettuati dal settore pari al 69% del pil, a quota 36000 miliardi di yuan.

 

I dati elaborati dalla CASS relativi ai wealth management products, strumenti finanziari che offrono le stesse condizioni dei conti di deposito ma ritorni più alti, e ai trust davano la loro crescita a 14600 miliardi di yuan, una cifra pari al 29% del pil. I WMP, generalmente considerati come il punto di contatto tra il settore bancario ombra e il sistema bancario ufficiale, hanno mostrato il loro livello di pericolosità per i correntisti cinesi, proprio alla fine dello scorso anno, quando la Huaxia Bank non era riuscita a restituire 140 milioni di yuan, una cifra pari a circa 17 milioni di euro, ai sottoscrittori di WMP presso una sua filiale di Shanghai.

 

Le misure per contenere quest'area grigia del prestito cinese sono però ancora scarse: il sistema del credito alternativo a quello ufficiale è stato spesso utilizzato da costruttori e amministrazioni locali negli scorsi anni per operazioni immobiliari o per finanziare le infrastrutture, aggirando il divieto del governo centrale ai finanziamenti diretti alle amministrazioni locali. Anche il tentativo più chiaro di arginare il settore bancario ombra messo in atto dalla Banca Centrale cinese nel giugno scorso, durante il credit crunch che aveva fatto schizzare alle stelle il tasso di prestito interbancario overnight, non era andato a buon fine e si era concluso con un'iniezione di liquidità nel sistema da parte dell'istituto diretto da Zhou Xiaochuan. Gli istituti mondiali sempre nella scorsa estate avevano avvertito la Cina più volte del proliferare incontrollato di queste forme di prestiti e del fatto che il contagio al sistema del credito bancario possa provocare rischi sistematici all’economia cinese.



LEGGI ANCHE:

 

LE BAD BANK TRASFORMANO ASSET TOSSICI IN UTILE

 

 

ALTRI ARTICOLI 

 

LI KEQIANG: COOPERARE NEL MAR CINESE MERIDIONALE  

 

OBAMA, SAREI DOVUTO ESSERE IN ASIA E A CINA NON SPIACE  

 

BO XILAI, ACCETTATO RICORDO IN APPELLO  

 

TIBET, ALMENO SESSANTA FERITI NEGLI SCONTRI CON POLIZIA 

 

UCCISO FONDATORE PRIMO MONASTERO TIBETANO IN OCCIDENTE 

 

L'AMANTE DEL TIBET:RICORDO DI ROBERT FORD

 

TAIWAN TEME INVASIONE CINESE ENTRO IL 2020

 

CAMPAGNA ANTI-RUMORS NELLO XINJIANG, 110 ARRESTI

 

Al VIA ASIATICA, 77 FILM PER CONOSCERE IL 'DIVERSO'

 

XI JINPING, PIENA FIDUCIA NELL'ECONOMIA CINESE


BANCA MONDIALE: CINA IN LINEA CON GLI OBIETTIVI

CINA E TAIWAN A COLLOQUIO DURANTE IL VERTICE APEC

BLCU:STUDENTESSA ITALIANA MUORE DOPO CADUTA DA OTTAVO PIANO


CINA: NO ALLEANZE INDIGESTE

 

XI JINPING IN MALAYSIA TRA ACCORDI E DIPLOMAZIA
Obama cancella tour asiatico

 

'EFFETTO NOBEL' A GAOMI, BOOM DI TURISTI NEL PAESE DI MO YAN

 

PMI UFFICIALE SERVIZI AI LIVELLI PIU' ALTI DA SEI MESI

 

ITALIA IN CRISI DI GOVERNO: LA VISIONE DEI MEDIA CINESI

 

TURISMO: NO ALLO SHOPPING FORZATO, SI AL GALATEO

 

L'AFFARE SINO-TURCO CHE FA ARRABBIARE GLI USA

 

SEGNALI INQUIETANTI

 

BATTAGLIE LEGALI PER IL PADRE DELLE SIGARETTE ELETTRONICHE

 

CHEN GUANGCHENG ENTRA IN THINK TANK AMERICANO

 

LE SETTE VITE DI ZHOU YONGKANG


© Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci