Finanza

Finanza

Banca centrale drena fondi
per 48 miliardi di yuan

Banca centrale drena fondi <br />per 48 miliardi di yuan


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 18 feb. - La banca centrale cinese drena fondi dal mercato per 48 miliardi di yuan attraverso lo strumento delle repo a 14 giorni, le vendite con riacquisto in futuro dei titoli azionari, al 3,8%. Era da giugno scorso, che la People's Bank of China non operava sui mercati con lo strumento dei pronti contro termine per pompare liquidità a breve termine nel sistema. Il tasso medio ponderato delle operazioni di rifinanziamento a sette giorni è stato del 3,71%, ai livelli minimi da novembre nella seduta di oggi, mentre il tasso di prestito overnight è calato di 22 punti base al 2,66%, il punto più basso dal maggio scorso.

L'obiettivo della banca centrale cinese, per gli analisti di China Securities, è quello di mantenere una politica monetaria tra il neutrale e lo stretto per evitare l'espansione del credito delle prime settimane dell'anno, mantenendo i tassi di mercato tra il 4% e l'8%, e scoraggiare lo shadow banking, il circuito informale del credito cresciuto esponenziale negli ultimi cinque anni. L'aggregate financing, uno dei più importanti indici per l'emissione del credito, aveva toccato a gennaio 2580 miliardi di yuan, ben oltre le aspettative degli analisti di Bloomberg, che lo avevano stimato in 1900 miliardi di yuan. Il dato ha mostrato una crescita anche rispetto ai livelli record di gennaio 2013, quando aveva toccato quota 2540 miliardi di yuan.

 

18 febbraio 2014

 

ALTRI ARTICOLI:


KERRY IN CINA, INTESA SU PYONGYANG E CLIMA

 

ORSO D'ORO AL CINESE "BLACK COAL, THIN ICE"


DONGGUAN, DIVENTA NAZIONALE LOTTA A PROSTITUZIONE

 

KERRY A PECHINO INCONTRA XI E WANG
Tra i temi, disputa Cina-Giappone e nucleare nordcoreano

 

CINA CONTRO ASTON MARTIN, NON E' COLPA DEL MADE IN CHINA

 

IL BALLETTO DELLA SCALA TORNA A HONG KONG

 

KERRY: CINA FACCIA PIU' PRESSIONI SU PYONGYANG

 

KERRY IN USA DA GIOVEDI', DA USA STOCCATA SU ADIZ

 

TOKYO NEGA SU MASSACRO NANCHINO, PECHINO S'INFURIA

 

STANZIATI 7,5 MILIARDI EURO A XINJIANG PER SVILUPPO


PECHINO, INCIDENTE IN FERRARI: 1 MORTO 2 FERITI

 

SMOG, PECHINO "QUASI INVIVIBILE PER L'UOMO"

 

CINA E TAIWAN, INCONTRO DAL GRANDE VALORE SIMBOLICO

 

CINA ABBANDONA AUTO-SUFFICIENZA PRODUZIONE GRANO

 

PREMIER LI: TOLLERANZA ZERO SU SPESE GOVERNATIVE EXTRA

 

BORSE ASIATICHE IN RIALZO FAVORITE DA DATI CINESI

 

TERREMOTO DI MAGNITUDO 6,8 FA TREMARE LO XINJIANG

 

AL VIA INCONTRO STORICO TRA CINA E TAIWAN

 

KERRY IN CINA DA GIOVEDI', DA USA STOCCATA SU ADIZ

 

DONGGUAN, 67 IN MANETTE PER PROSTITUZIONE


XI, SOCHI HA SUGGELLATO LE RELAZIONI SINO-RUSSE

 

CINA E TAIWAN A COLLOQUIO


OBAMA: NECESSARIA MAGGIORE LIBERTÀ DI CULTO IN CINA

 

XI E PUTIN A SOCHI

 


@ Riproduzione riservata


每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci